Archivio dell'autore: alex321v

Parola d’ordine: liberarsi

Come da subject. Liberare la mente, il corpo, il cuore, dalla gabbia, da tutte le gabbie. È tempo di fare una bella potatura della propria vita. No, non è una crisi di mezza età, anzi: ho appena imparato ad essere … Continua a leggere

Pubblicato in vita | Lascia un commento

Time. Un addio al tempo.

Ai primi del ‘900, abbiamo compreso per la prima volta (dieci anni prima della comparsa della Relatività Generale di Einstein), che lo spazio e il tempo non sono entità separate, ma due aspetti della stessa entità. Si chiama Relatività Ristretta, … Continua a leggere

Pubblicato in Fisica, scienza - articoli | Contrassegnato , , , | 2 commenti

Arkona italian tour

In principio, c’erano i Vyatichi, una tribu slava stanziatasi nel X secolo nel bacino del fiume Oka, e da lì fino alla Moscova, nella zona in cui sorge oggi la capitale della Russia. Tribu di religione pagana, che viveva di … Continua a leggere

Pubblicato in musica | Contrassegnato , | Lascia un commento

Charlie Hebdo e il nazionalismo italiano (inesistente)

Adesso ce la prendiamo con Charlie Hebdo. Bene, bravi, bis. Quando hanno avuto l’assalto islamico a mano armata, siamo stati tutti pronti a urlare che la libertà di stampa è fondamentale, va difesa, e che anche la libertà di satira … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Alcune brevi note su “Basta Veleni”. Brescia, 10/04/2016

La manifestazione è terminata da meno di due ore. Questi appunti, maturati durante il corteo e al termine della manifestazione in piazza Duomo sono solo le riflessioni “a caldo”. Che io sia molto attivo nel settore, e che quindi ci … Continua a leggere

Pubblicato in ambiente, fuoco alle polveri, lombardia | Lascia un commento

Parliamo di Accept e di Heavy Metal antico

Normalmente, quando si parla di heavy metal si pensa a due cose: agli anni ’80, e al mondo anglosassone, e non è certo questa la sede adatta per discuterne il perché, e sull’argomento se ne potrebbero scrivere, di libri interi.

Pubblicato in musica | Contrassegnato , , , | 1 commento

Il raggio verde.

Tutti sanno, anche quelli a digiuno di fondamenti di Ottica, che la luce solare è sovrapposizione di colori diversi, quelli che vediamo nell’arcobaleno. Grazie soprattutto ad una famosa copertina dei Pink Floyd, con un bel prisma ottico e una bella … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Competenza in commercio, anche nel fantasy

Allora, caro amico, chiariamoci. Reputo che se uno si mette in commercio, debba capirne qualcosa di quel che commercia, deve averne competenza. Ad esempio, io NON posso fare il salumiere, perché non ne capisco nulla di prosciutti e mortadelle, ok? … Continua a leggere

Pubblicato in giochi, provocazioni, vita | Contrassegnato , , | 2 commenti

La morte nell’inceneritore

Sono le 16.27 del 30 marzo, quando l’aria di Spilimbergo, in provincia di Pordenone, viene scossa da un improvviso boato. Vetri che tremano, molta paura, e tanta confusione iniziale. Col passare dei minuti, si diffonde la voce: l’esplosione è avvenuta … Continua a leggere

Pubblicato in ambiente, lavoro | Contrassegnato , | Lascia un commento

17 marzo

Chissà perché, non è la prima volta che di 17 marzo capita qualcosa che in qualche modo rappresenta un caposaldo per la mia vita. Il 17 marzo 1999, ad esempio, mi laureai. Invece il 17 marzo 2015 la dignità ha … Continua a leggere

Pubblicato in vita | Lascia un commento