Competenza in commercio, anche nel fantasy

Allora, caro amico, chiariamoci. Reputo che se uno si mette in commercio, debba capirne qualcosa di quel che commercia, deve averne competenza. Ad esempio, io NON posso fare il salumiere, perché non ne capisco nulla di prosciutti e mortadelle, ok? Veniamo a noi. Hai voluto aprire un negozio specialistico di fumetti, libri fantasy e relativi gadget, è perfetto, mi sta bene. Anzi, ti dirò di più: sono orgoglioso del fatto che in questa città ci sia un negozio del genere, nella città dove stavo prima ce n’era uno che era la metà del tuo, come superficie, e molto meno fornito, ma il punto è un altro. Tu con i tuoi libri, i giochi, i gadget, eccetera, stai veicolando cultura, e ne stai commerciando. Va bene, ma c’è una piccola circostanza: se vuoi farlo, devi capirne, non dico che devi essere uno specialista e ricordare a memoria tutta la saga delle “Cronache di Narnia”, ma almeno devi sapere cosa stai vendendo, e quando allestisci una vetrina devi sapere cosa stai facendo. Già, l’allestimento della tua vetrina, in questo momento è proprio quello, il problema. Forse è difficile, ma provo a spiegartelo nel modo più semplice possibile, giusto per darti una mano.

Che tu decida di mettere in vetrina una elegante statuetta di Katniss Everdeen, va benissimo, soprattutto in questi giorni di fine novembre 2015, è la scelta commerciale giusta. La statuetta è di fine fattura, e non appare neanche essere made in China. Bravo! Non è roba da tutti, anzi è apprezzabile. Ora però fa attenzione alla sequenza di idee che ti lancio:
1) La statuetta ha dietro la spalla destra una faretra con dentro sei frecce. Sono certo che sai a cosa servono e che faretra e frecce da sole non servono a nulla.
2) La statuetta ha il braccio sinistro teso in avanti, e le dita della mano messe a U.
3) Dalla confezione, oltre alla statuetta, è uscito (oh che caso strano!) anche un arco, fatto nella stessa scala della statuetta.
Adesso procediamo con logica. Se la statuetta ha la faretra dietro la schiena, e dalla confezione è uscito un arco, non pensi che la logica suggerisca che l’arco vada inserito nella mano protesa in avanti? Oltretutto pare che l’arco si incastri alla perfezione nelle dita a U della mano.
Cosa c’è che non va nella mia logica?
Lo dico anche agli altri lettori: dove sto sbagliando? Perché non dovrei mettere l’arco nella mano della statuetta?

Io ora non dico più nulla, non scrivo più nessuna altra parola. Tu però adesso mi spieghi per quale motivo hai messo l’arco a tracolla sulla spalla sinistra della statuetta, e soprattutto mi spieghi perché le hai messo nella mano la bacchetta di Harry Potter.

Ti mando per mail il link di questo post, all’indirizzo del negozio. Attendo tua risposta nei commenti.

Un tuo affezionato cliente

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in giochi, provocazioni, vita e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Competenza in commercio, anche nel fantasy

  1. minpeppex ha detto:

    Non c’entro niente ma provo ad azzardare un’ipotesi: forse ha un figlio di 5 anni da cui si è fatto aiutare ad allestire la vetrina. Mio nipote, di 5 anni per l’appunto, ha messo in mano al robot Emiglio (si scrive proprio così, con la “gli”) una spada e sulle spalle un paio di bretelle. Come fai a dirgli che col robot non c’azzeccano, senza ferire i suoi sentimenti e, soprattutto, senza infrangere la sua immaginazione? Anzi, gli fai pure un video da tramandare ai posteri.
    Ecco, forse il titolare del negozio si è ritrovato in una situazione similare 😉
    (e comunque, un post divertente 😀 )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...