.: Citazioni varie adatte ad oggi :.

1. Troppo comodo, vedere le cose tramite un metro alterato, una realtà alterata, in cui la colpa è sempre “degli altri”. O sono “gli altri” ad essere malati. Troppo comodo fare ogni bassezza pur di avere l’ultima parola, a che pro poi non si sa.
 

2. Per paranoia si intende una psicosi caratterizzata da un delirio cronico, basato su un sistema di convinzioni a tema persecutorio non corrispondenti alla realtà. Questo sistema di convinzioni si manifesta sovente nel contesto di capacità cognitive e razionali altrimenti integre. Il termine è stato usato storicamente con diverse sfumature di significato, ed oggi non è più incluso nella terminologia internazionale ufficiale relativa alle patologie mentali, essendo stato sostituito dal concetto più generale, ma più chiaramente definibile, di disturbo delirante.
 

3. Vivere senza tentare significa rimanere col dubbio che ce l’avresti fatta…
 

4. Perchè solo i veri amici ti possono tradire.
 

5. Ho visto quello che ero e so cosa sarò. Ho visto tutto: non c’è più niente da vedere.
 

6. Se sbagli il primo colpo puoi non avere il tempo di sbagliare il secondo…
 

7. Poichè tutto rimanga com’è bisogna che tutto cambi…
 

8. Resto in questo bar, ad ascoltare questo pianista che suona da dio e a sorseggiare un fernet.
Sto qua e ascolto il pianista. Sono all’ultimo tavolo a sinistra in fondo. Se non vi piace lo spirito del tempo, se non riuscite a dormire o se state dormendo, venite. Mi riconoscerete subito: ho un tatuaggio a forma di fiocco di neve sulla mano. Starò qui fino a quando il pianista suonerà… E finché ci sono io, suonerà…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pensieri, provocazioni. Contrassegna il permalink.

15 risposte a .: Citazioni varie adatte ad oggi :.

  1. alex321 ha detto:

    Fonti:
    1. (un amico)
    2. (wikipedia)
    3. (Jim Morrison)
    4. (Il Padrino)
    5. (Dancer in the dark)
    6. (I magnifici sette)
    7. (Il gattopardo)
    8. (Baol)

  2. harielle ha detto:

    Leggere le fonti che hanno ispirato questo post mi ha illuminato di più, ma è pur vero che a leggerlo sembra il resoconto di una giornata "normale".Sarà che viaggiamo ormai su binari pazzi in cui la citazione letteraria è la realtà e la realtà si avvicina sempre più al romanzo e spesso al feuilleton?
    Un saluto, e concordo su quello che hai scritto da me su Neruda, per questo di tanto in tanto lo posto.
    Harielle

  3. macca ha detto:

    Ringrazio anch'io per le fonti.
    Ti "sento" particolarmente profondo e serio, in questi giorni.
    Lo dico con affetto e interesse.
    Dan

  4. minpepp ha detto:

    Posso aggiungerne una a cui penso ogni tanto quando la realtà mi opprime e sento un sano bisogno di evasione?
    "Chi ha paura di sognare è destinato a morire" (B. Marley)
    … e ancora
    "Vola solo chi osa farlo" (L. Sepùlveda – La Gabbianella e il Gatto)

    Niente, magari non c'entrano col tuo stato d'animo odierno, ma se possono essere d'aiuto…
    Ciao!

  5. alex321 ha detto:

    Harielle: grazie 🙂
    Macca: beh io sono sempre profondo, anche troppo. 😉
    Minpepp: Ottima! E' a tema, non temere…

  6. piccerella ha detto:

    appoggio il n.7 tutta la vita.
    il gattopardo è il libro dei miei 14 anni ma è anche il libro che più o meno periodicamente rileggo e ritrovo sempre nuove sfumature.
    purtroppo condivido anche il n. 4.della serie:capita purtroppo.

  7. alex321 ha detto:

    Grande piccerella!
    Ti applaudo!

  8. piccerella ha detto:

    per la n. 7 o per esperienza della n.4? 🙂

  9. alex321 ha detto:

    Per entrambe le cose!

  10. piccerella ha detto:

    con  quell'occhio che hai…beh avevo capito quanto sei arguto!!

  11. alex321 ha detto:

    Piccere' se non ci leggessimo da 5 o 6 anni, mi faresti arrossire 🙂
    Invece sorrido per le persone che non capiscono l'arguzia 😉

  12. piccerella ha detto:

    arrossire?perché qualcuno penserebbe che ti corteggio?l'arguzia è tipica della tua gens (te lo dico alla latina, va).
    quando mai corteggiare io?!ad un napoletano poi :)PPP

  13. minpepp ha detto:

    Io Il Gattopardo me lo porto nel cuore perché fu l'argomento del corso monografico dell'ultimo (o penultimo?) esame prima della discussione della tesi, con quel pazzo furioso del Prof. Samonà che ci scrisse su un saggio da chapeau!… grande capolavoro della letteratura italiana, grande soddisfazione per l'esame.
    E la frase che Tancredi dice allo zio Principe di Salina avrà sempre una ragione d'essere, anche fuor della Sicilia e anche in altre epoche, purtroppo…

  14. missi ha detto:

    A me piace la n° 1. Perché ci vuole un amico vero per tradirti ma anche per stabilire le giuste proporzioni 😉

    Buona serata Alex 🙂

  15. alex321 ha detto:

    Brava Missi…. Preso in pieno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...