.: Comunicazioni :.

Comunicazione importante
 

La COPI,
organizzazione non governativa di cooperazione internazionale,
ricerca un medico specialista in chirurgia per un incarico
annuale da svolgere a Goz Beida, in Ciad, in favore delle
popolazioni rifugiate del Darfour.
Per informazioni, vedere sul sito della COPI.
 

Leggo su un comunicato della Federazione Italiana Amici della Bicicletta (FIAB),
che la Commissione Bilancio della Camera ha approvato un emendamento
dell’On. Bonelli che prevede l’istituzione di un fondo di 2 milioni di euro
per l’avvio di un programma di valorizzazione e riqualificazione dei tracciati
ferroviari dismessi, per la loro trasformazione in piste ciclo-pedonali. Nell’emendamento è contenuta
l’indicazione di una prima “rete” di possibili itinerari. La norma consente così
di recuperare oltre 400 km di linee ferroviarie e all’Italia di inserirsi
tra i Paesi europei che si impegnano per lo sviluppo di forme di turismo
basato sulla “mobilità dolce”.
E’ interessante, per cui staremo a vedere 😉
 

Ed ora, pronti partenza via (dopo il caffè). Sarò assente per non so
quanto…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ambiente, comunicazioni. Contrassegna il permalink.

10 risposte a .: Comunicazioni :.

  1. kymma ha detto:

    Ti auguro una buona e bellissima giornata by imma

  2. santamargherita ha detto:

    Per renderti allegra la giornata ti lascio una barzelletta che mi ha divertito molto
    Due colleghi in trasferta per lavoro.

    Lui sposato con figli da molti anni, lei nubile, non piu’ giovanissima ma ancora pimpante…

    Arrivano in albergo tardi.

    Qui una spiacevole sorpresa: purtroppo l’albergo e’ al completo.

    Interviene il responsabile e fra mille difficolta’ trova una sola camera libera.

    I due colleghi si guardano in maniera interrogativa e poi lei rompe il ghiaccio:
    e va bene!! Mica siamo ragazzini!! E’ spiacevole, ma insomma, mica possiamo dormire nella hall!!

    Senta Signora – la interrompe l’addetto alla reception, – Si tratta di una camera con letto matrimoniale….

    E va be’ – risponde lei. Non si preoccupi. Va bene cosi’.

    Detto fatto, i due colleghi si trovano nello stesso letto.

    Lei: – Mamma mia, ma che freddo che fa’ qui!! Oh scusa, dormivi?

    Lui: – No, no, non dormivo. Aspetta che guardo se trovo una coperta.
    Si alza, trova una coperta nell’armadio e la mette sul letto….passano pochi minuti…

    Lei:- Io ho ancora freddo!!

    Lui: (evidentemente svegliato di soprassalto), oh si’, aspetta un momento. Si alza e prende un’altra coperta.

    Passano ancora pochi minuti.

    Lei: – Ma io non riesco a prendere calore!! Ma non senti che freddo che fa?

    Lui: – No. Veramente no. Ma aspetta che vado a prendere un’altra…

    Lei: – No, no. Lascia stare. Ma, ma….perche’ non facciamo come se fossimo marito e moglie?

    Lui: (un po’ imbarazzato). Si’, si’ certo…ma sei sicura?

    Lei: Si’, si’ dai. Facciamo come se fossimo marito e moglie!!

    Lui:- beh, se proprio ti fa piacere…. “Senti, hai rotto i coglioni con questo freddo. E cazzo, e’ la terza volta che mi svegli!!! Ma vaffanculo, se hai freddo ti alzi e te la prendi da sola la coperta!!!!”

  3. maredidirac ha detto:

    Che bello: l’Italia come la Spagna, almeno per le biciclette! Las Vias Verdes è proprio un progetto realizzato riqualificando le vecchie vie ferroviarie dismesse della Spagna: là il risultato è stato meraviglioso, vedremo cosa combineremo qui.
    Forza e coraggio, capo!

  4. pieroC ha detto:

    Sarebbe una gran bella cosa riqualificare la linea della circumetnea, che verrà dismessa. con una pista ciclabile.
    Ciao

  5. lorypersempre ha detto:

    A Bruxelles, nell’estate 2006, tutti i giorni andavo in ufficio in bici: prendendo una bellissima pista ciclabile che attraversava il parco di Woluve e che era stata realizzata su un’antica ferrovia. Una venuzza verde che attraversava la zona est della città.
    Che nostalgia 😦
    Leela

  6. minpepp ha detto:

    Sono tornata alla libreria dell’altro giorno, stavolta con la pagina stampata del sito di Rinascita dove viene presentato il tuo libro, col codice ISBN e tutto il resto.
    Dopo attenta ricerca sul terminale, la risposta è stata sempre quella: i loro distributori non trattano questa casa editrice. Tuttavia si sono tenuti il foglio che avevo portato per sentire dal titolare se c’era modo di includerla nell’offerta e mi avrebbero fatto sapere.
    Non è un problema perché tanto le librerie a cui rivolgersi non mancano, però non mi aspettavo che le case editrici fossero “selezionate”… :-/

  7. ilcagnolo ha detto:

    Nella zona in cui lavoro da alcinu mesi hanno attrezzato un nuova pistanciclabile nuova fiammante. Peccato che non vedo biciclette!

  8. riotinmymind ha detto:

    Buon caffè e buona giornata!

  9. utente anonimo ha detto:

    Spero davvero che costruiranno la pista ciclabile al posto delle vecchie ferrovie dismesse… Sarebbe stupendo poter partire per una vacanza, in bicicletta! E poi avrebbe delle notevoli ricadute occupazionali: pensate ai punti di ristoro lungo la strada, i campeggi, gli ostelli, le cicloofficine…

    Fabio

  10. utente anonimo ha detto:

    Ciao Alex.

    Ti ho visto su 3° Pianeta assieme a Tozzi. Ci stiamo facendo sentire eh… in bocca al lupo per tutto.

    Emanuele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...