Le cifre dell’uso della rete da parte del genere umano

Da qualche giorno, alcuni blogger per lo più americani, stanno twittando a ripetizione i risultati di una particolare ricerca fatta sugli utenti della Rete.

Pare che un particolare motore di ricerca, dedicato ai video per adulti, sfruttando quello che gli utenti digitano (tutto quello che si digita in rete viene memorizzato, alla faccia dell’oblio, della non profilazione e della privacy), abbia raggruppato e pubblicato i dati di una singolare ricerca effettuata su due soli siti porno: YouPorn.com e xHamster.com.

I due siti, tra i più popolari tube portals per contenuti per adulti, cioè di video porno, contano ad oggi circa 735.000 video, con una crescita media di 22.000 video al mese.
Riassumento i dati che ne escono, se ne deduce che: la durata media di un singolo video su entrambi i portali è di 11 minuti, ma non è questo che mi interessa. Mi interessa (ma non mi colpisce) che dal lancio, nel 2006, i due siti hanno totalizzato ben 93 miliardi di visualizzazioni. Questo vuol dire una cosa molto precisa: se tutti gli abitanti della Terra guardassero porno, avrebbero visto in media (fino ad oggi) 13,2 video a testa.
Non mi interessa nulla delle statistiche su commenti, rating eccetera, però vorrei sottolineare che facendo una semplice moltiplicazione, se un essere umano volesse guardare tutti i video porno presenti sui due portali, impiegherebbe 1.200.000 anni (un milione e duecentomila anni).

Tutto ciò mi lascia abbastanza freddo. Come detto sopra, non è questo quel che mi colpisce. Mi colpisce (e in parte mi sconvolge) un’altra cosa: la ricerca è stata effettuata su due soli siti. Mica su tutti i portali di video porno del mondo…
Ma la gente tutto ‘sto tempo da dove lo prende?
Ci eravamo fatti, dal ’92 in poi, un mazzo tanto (per favore, niente battute con riferimenti ai video porno) per fare della rete globale un qualcosa di dinamico, di usabile a tutti, non solo ai tecnici. Ecco a cosa è servito.
Auguri, mondo.

P.S.: Sarà certamente considerata, la mia, come una critica insulsa, o come una retorica inutile, ma se penso a quanti soldi abbiamo speso per costruire Internet nel mondo, e a quanti ospedali in Africa si potevano fare con quei soldi…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in informazione. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Le cifre dell’uso della rete da parte del genere umano

  1. minpeppex ha detto:

    Gli ospedali in Africa non danno profitti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...