Let’s do it! Facciamo sul serio.

Adesso, che piaccia o meno, con i rifiuti speciali ci mettiamo a fare sul serio.
Infatti, con il sostanziale apporto del gruppo napoletano CleaNap (di cui il sottoscritto è parte attiva), sbarca in Italia il progetto mondiale Let’s do it.
Da diversi mesi, in tutto il mondo (come dice il manifesto del progetto: “dalla Lapponia alla Thailandia”) stiamo mappando tutte le discariche abusive che circondano la superfice del pianeta, mediante una semplice applicazione di geotagging disponibile per tutti gli smartphone (da Android a IOS). La “trash map” del mondo ha già 23758 punti segnalati. Non solo. Alcuni di questi punti contaminati, in Paesi anche delicati come l’Estonia e la Moldova, sono stati bonificati per iniziativa popolare (sì lo so, potrà sembrare strano, ma è bastato chiamare alla mobilitazione, e la popolazione ha reagito 🙂 )
Per maggiori informazioni sul progetto, fatevi un bel giro sul sito ufficiale: Let’s di it World!.
Veniamo a noi. Come CleaNap, siamo quelli che hanno portato Let’s do it! in Italia. E non è poco.
Personalmente, visti i miei trascorsi, sono impegnato nella fase di sensibilizzazione/formazione, come già annunciai qui il 23 aprile. Questa fase di formazione che sto curando, è rivolta verso lo specifico obiettivo di produrre anche qui in Italia una mobilitazione visibile e vistosa, con un’azione dimostrativa di bonifica. L’area sulla quale andremo ad incidere, come ho velatamente annunciato il 24 maggio, è un’area contaminata da rifiuti speciali, compresi i famigerati tossico-nocivi, situata sul Vesuvio, in piena area del Parco Nazionale. L’operazione si chiama Let’s do it Vesuvius (stiamo ancora preparando il sito e vario materiale informativo).
Per chi volesse aggiornarsi, c’è un apposito post su Cleanap, che invito a leggere.
La strada ovviamente è in salita, nonostante fino ad ora stia mostrando di avere molto successo. Pertanto, ce la si mette tutta, in prima linea, ancora una volta con il coltello tra i denti.
E non serve ricordarlo: è ovvio che seguiranno aggiornamenti 😉
 
Update: Newsletter Let’s do it!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in vie dei rifiuti. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Let’s do it! Facciamo sul serio.

  1. minpeppex ha detto:

    Stasera da casa (che mi viene meglio da pc che da cellulare) condivido su FB, così taggo pure un po’ di amici/amiche del luogo per chiedere partecipazione/divulgazione.
    E, non serve dirlo, resto in attesa degli aggiornamenti 😉

  2. Pingback: Dreckige Geschafte « alex321blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...