.: 231 a 1 :.

Vi ho contati. Siete 231. Io sono uno solo. Uno squilibrio numerico, e quindi di forze, che non ha alcun senso, che non ammette confronti.
Eppure, ci siamo conosciuti da poco e da subito vi state facendo tenere a bada. 231 a 1: potreste schiacciarmi, solo a volerlo, solo a pensarlo, e invece in certi momenti sembrate ammaestrati.
Se qualcuno di voi sente di avere un problema o è preso dall’angoscia, invece di rifugiarsi da qualche parte, tra braccia o mura sicure, correte a cercarmi.
Chiaramente in quella stamberga c’è chi realmente comanda ed ha potere, più di me, e nei giorni scorsi ha fatto un giro tra voi, a chiedere qualche informazione, e così ha scoperto, e me lo ha riferito, che invece di schiacciarmi, tutti voi avete già deciso che mi volete bene e che vorreste restare con me per più tempo.
Bene. Se è questo che volete, continuerò a tenervi a bada.
E se per un giorno non ci siamo visti, mi avete anche detto che vi sono mancato.
Il problema è che per un giorno che non ci vediamo, siete anche voi che mancate a me.
E come disse una volta Galileo Galilei, siamo solo al principio!
Mi sa che ci divertiremo 😉
 

P.S.: Tuttavia, il prezzo da pagare è molto alto. Nella fattispecie, è la voce di una bimba di due anni e mezzo che al telefono dice: “Papà, torna a casa.” 😦
 

Cronaca dall’Esterno.
Come tutti oramai sapranno, Steve Jobs è schiattato, nel senso che ha tirato le cuoia definitivamente, dopo un paio di volte in cui (per motivi legati all’andamento in borsa dei titoli della sua azienda) aveva finto di stare per finire tra le braccia di un becchino. Allora, fermo restante il rispetto per la morte di un essere umano (infatti ce l’ho con i vivi…), io sinceramente, non ne posso più di leggere cazzate su Steve Jobs solo perchè è morto. Che dobbiamo fare, adesso? Piangere un un paladino della globalizzazione e del costante e sistematico furto dell’immaginario, un miliardario ultracapitalista, uno sfruttatore di centinaia di migliaia di nuovi schiavi in tutto il mondo, bambini compresi, cosa che ha sempre rivendicato (ricordate la sua frase? “L’I-Phone costa così poco perchè lo produciamo in Sud-Est asiatico, e non in America”)? Ecco cosa significava per lui quel “stay hungry, stay fool”. Questo era il “genio”. No, scusate la vena polemica, ma non posso essere complice di questa ennesima follia collettiva, tipo il piangere Steve Jobs… Allora quando crepano autentici malfattori come Bill Gates, George Bush e Silvio Berlusconi, dovremo strapparci i capelli dalla testa?
Per me, Jobs era un avversario, un’idea umana da contrastare con tutte le forze. Se così era da vivo, non vedo perchè le cose debbano cambiare da morto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in lavoro, storie e storielle. Contrassegna il permalink.

20 risposte a .: 231 a 1 :.

  1. alex321 ha detto:

    Ciao caro, poi mi sa che tra qualche mese ci sentiamo…

  2. alex321 ha detto:

    Ciao caro, poi mi sa che tra qualche mese ci sentiamo…

  3. Pralina ha detto:

    Grande Alex, anch'io ieri su fb ho messo una cosa polemica su tutta questa santificazione di Jobs, come dici tu rispetto per l'uomo che muore, ma non per lo sfruttamento. Un abbraccio.

  4. Pralina ha detto:

    Grande Alex, anch'io ieri su fb ho messo una cosa polemica su tutta questa santificazione di Jobs, come dici tu rispetto per l'uomo che muore, ma non per lo sfruttamento. Un abbraccio.

  5. rapace ha detto:

    certo, quando vuoi! a prestissimo

  6. rapace ha detto:

    certo, quando vuoi! a prestissimo

  7. utente anonimo ha detto:

    Su Jobs sai già come la penso, quindi non sto a ripetermi.
    Sull'altra cosa, sono davvero ammirata! Guadagnarsi in così poco tempo il rispetto di una piccola schiera di bastardi brufolosi assoggettati a intemperanze ormonali dell'età adolescenziale, specie in un'epoca in cui gli stimoli provengono maggiormente dal mondo effimero ed evanescente dei media piuttosto che da quello culturale, è una soddisfazione senza limiti. Che non ti ripagherà la stretta alla bocca dello stomaco quando senti tua figlia pronunciare quelle parole, ma sicuramente ti dà la spinta per uscire volentieri di casa la mattina
    minpepp sloggata

  8. utente anonimo ha detto:

    Su Jobs sai già come la penso, quindi non sto a ripetermi.
    Sull'altra cosa, sono davvero ammirata! Guadagnarsi in così poco tempo il rispetto di una piccola schiera di bastardi brufolosi assoggettati a intemperanze ormonali dell'età adolescenziale, specie in un'epoca in cui gli stimoli provengono maggiormente dal mondo effimero ed evanescente dei media piuttosto che da quello culturale, è una soddisfazione senza limiti. Che non ti ripagherà la stretta alla bocca dello stomaco quando senti tua figlia pronunciare quelle parole, ma sicuramente ti dà la spinta per uscire volentieri di casa la mattina
    minpepp sloggata

  9. 1KONAN ha detto:

    non credo si voglia santificare l'uomo (ed in questo concordo con te), quanto piuttosto ammettere la sua genialità come inventore…. poi sai, i media sguazzano un pò per tutto ormai. e lui era padrone di un impero, quindi…

  10. 1KONAN ha detto:

    non credo si voglia santificare l'uomo (ed in questo concordo con te), quanto piuttosto ammettere la sua genialità come inventore…. poi sai, i media sguazzano un pò per tutto ormai. e lui era padrone di un impero, quindi…

  11. alex321 ha detto:

    Beh in tal caso, i media… hanno fatto un po' di abbondante sciacallaggio…

  12. alex321 ha detto:

    Beh in tal caso, i media… hanno fatto un po' di abbondante sciacallaggio…

  13. utente anonimo ha detto:

    … e 231 sono ancora pochi!
    Ci intromettiamo. Da brave meridionali provinciali, non potevamo non ‘nciuciare e cercare di sapere chi è questo strano individuo approdato da un altro pianeta: non fa storie per tutto quello che deve subito “produrre” (o, magari, condivide con noi il fatto che le storie si fanno in altre sedi senza defilarsi), entra subito in comunicazione, non ha paura del nuovo e bla bla.  
    Ti confessiamo che, in un intervallo di studio tra le uda (!!), abbiamo fatto una googolata sul tuo nome e siamo rimaste colpite molto favorevolmente. Siamo felicissime che ci sia capitato proprio tu come collega!!
    Per le “cronache dall’esterno” … se riuscirai a contrastare il ‘bispensiero’ anche nei 231 facci sapere!
    Alla prossima riunione. Saluti dalle veterane Paola e Luigia

  14. utente anonimo ha detto:

    … e 231 sono ancora pochi!
    Ci intromettiamo. Da brave meridionali provinciali, non potevamo non ‘nciuciare e cercare di sapere chi è questo strano individuo approdato da un altro pianeta: non fa storie per tutto quello che deve subito “produrre” (o, magari, condivide con noi il fatto che le storie si fanno in altre sedi senza defilarsi), entra subito in comunicazione, non ha paura del nuovo e bla bla.  
    Ti confessiamo che, in un intervallo di studio tra le uda (!!), abbiamo fatto una googolata sul tuo nome e siamo rimaste colpite molto favorevolmente. Siamo felicissime che ci sia capitato proprio tu come collega!!
    Per le “cronache dall’esterno” … se riuscirai a contrastare il ‘bispensiero’ anche nei 231 facci sapere!
    Alla prossima riunione. Saluti dalle veterane Paola e Luigia

  15. alex321 ha detto:

    In tal caso sono io che resto favorevolmente impressionato dalla vostra inciuciata. Sono felicissimo di essere capitato tra voi!

  16. alex321 ha detto:

    In tal caso sono io che resto favorevolmente impressionato dalla vostra inciuciata. Sono felicissimo di essere capitato tra voi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...