.: Tra i Maya e gli affari :.

Molti credono alla profezia Maya, quella secondo la quale il mondo finirà il 21 dicembre 2012. Nel frattempo, altri si “attrezzano” e cercano (a mio avviso legittimamente) di trarne qualche vantaggio. Sono cinque Stati della Repubblica federale del Messico, e precisamente lo Yucatan, il Campeche, il Quintana Roo, il Tabasco, il Chiapas. Cioè gli stati sudorientali, quelli che hanno ospitato l’antica civiltà Maya.
I governi locali, appoggiati dal governo federale guidato da Felipe Calderòn, hanno lanciato il Mayan World 2012, un programma di sviluppo turistico e culturale che termina (ovviamente!) proprio il 21 dicembre 2012.
Il programma comprende la realizzazione del Museo del Mundo Maya a Merida, il restauro dei siti archeologici esistenti, l’apertura di nuovi siti archeologici, ma anche convegni, mostre, festival teatrali. Il tutto dedicato ai Maya ed alla fine del mondo.
La regione comprende al suo interno ben 27 siti protetti dall’UNESCO, nel frattempo hanno pensato anche ad altro…
 

Hanno ingaggiato un produttore della FOx, Raul Julia-Levy, che sta girando un documentario sugli antichi Maya nel parco nazionale di Calkmul, nel Campeche. La troupe ha avuto accesso a siti sempre chiusi e mai esposti al pubblico, ed anche il permesso di riprendere immagini nelle stanze segrete all’interno di una piramide Maya.
Secondo Julia-Levy, il governo messicano si è messo a disposizione, anche economicamente, per fornire materiale mai pubblicato, ma che sarà mostrato nel documentario. Unica clausola per non incorrere in penali, naturalmente, è che il documentario dovrà essere realizzato prima del 21 dicembre 2012.
 

In pratica, sfruttando la credenza della profezia, stanno pensando a come attrarre turisti e a come spillare soldi.
Senza polemica, ma a mio modesto avviso fanno bene.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in credenze, storie e storielle. Contrassegna il permalink.

8 risposte a .: Tra i Maya e gli affari :.

  1. alex321 ha detto:

    Anche secondo me. Ieri su FB si dibatteva tra due scuole di pensiero: quello che dicono che fan benissimo, e quelli che invece dicono che è cmq disonesto 🙂

  2. alex321 ha detto:

    Anche secondo me. Ieri su FB si dibatteva tra due scuole di pensiero: quello che dicono che fan benissimo, e quelli che invece dicono che è cmq disonesto 🙂

  3. annacomeme ha detto:

    Non capisco chi non è d'accordo… innanzi tutto se qualcuno credesse alla fine del mondo non starebbe a pensare di fare un viaggio. Chi deciderà di andare lo farà perchè magari è attratto dalla civiltà dei Maya, cosa c'è di strano allora realizzare un documentario? Per non diffondere il panico?… Ma per favore!
    ciao!
    anna

  4. annacomeme ha detto:

    Non capisco chi non è d'accordo… innanzi tutto se qualcuno credesse alla fine del mondo non starebbe a pensare di fare un viaggio. Chi deciderà di andare lo farà perchè magari è attratto dalla civiltà dei Maya, cosa c'è di strano allora realizzare un documentario? Per non diffondere il panico?… Ma per favore!
    ciao!
    anna

  5. tiptop ha detto:

    Chi critica le iniziative messicane non dev'essere a conoscenza dei viaggi organizzati ad Avetrana…

  6. tiptop ha detto:

    Chi critica le iniziative messicane non dev'essere a conoscenza dei viaggi organizzati ad Avetrana…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...