.: Cosa succede nel mondo :.

Un potente e articolato attacco sta colpendo la nervatura informatica del Fondo monetario internazionale. L’assalto va avanti da diversi mesi ed è opera di hacker che lavorano su larga scala, in tutto il mondo, cercando di introdurre un software per leggere i dati contenuti nei server. Dati delicatissimi visto che negli archivi digitali dell’Fmi vengono conservati le informazioni sensibili sull’economia di 187 Stati. Informazioni segrete e pericolose soprattutto in questo periodo di crisi economica e nazioni in difficoltà.

L’Fmi ha fatto sapere di essere pienamente operativo e che è stata immediatamente aperta un’inchiesta dall’Fbi. La situazione è tanto delicata che gli stessi membri del Consiglio direttivo dell’Fmi sono venuti a conoscenza dell’attacco hacker solo pochi giorni fa.
In realtà, l’attacco è cominciato mesi fa, e siccome trattano cose delicatissime e degne della massima attenzione, è successo che se ne sono accorti solo pochi giorni fa, ed ora avanzano scuse. Quello che non diranno mai, è quali dati sensibili sono già stati trafugati, copiati all’esterno.
Ci auguriamo che qualcuno trovi il modo, e il coraggio, di farli diventare di pubblico dominio. Perchè ne vedremo delle belle.
Il fatto che sia stato reso noto solo perchè non se ne erano accorti lo si evince chiaramente da un bel po’ di articoli su varia stampa internazionale, soprattutto nordamericana (nulla in Italia), che già era a conoscenza della situazione avendo ascoltato vari impiegati e funzionari del FMI, che avevano raccontato di aver subito un attacco e di considerarlo anche “grave e sofisticato”.
Ad esempio, il “New York Times”, rivela che gli attacchi sarebbero frutto di un “spear phishing”, ovvero falsi messaggi di posta elettronica o siti Web ingannevoli, creati allo scopo di rubare l’identità di un utente o password preziose. Sinceramente ci credo poco. Anzi quasi nulla. Quel che penso è che il giornale americano non abbia idea della tecnica usata, ma qualcosa doveva pur scrivere.
La cosa divertente è che i dati contenuti nei servers del FMI potrebbero essere utilizzati non solo per modificare gli orientamenti del mercato ma anche per colpire qualche leader politico, poichè il Fondo Monetario tiene traccia delle trattative private con i governi che negoziano gli aiuti internazionali.
Bella roba, eh?
Per approfondire, c’è Repubblica e, più in generale, Google.
Quel che invece vorrei far notare è che il tipo di attacco, per tipo di approccio, per fattore di scala degli attaccanti, per tipo di obiettivi perseguiti, per costanza dell’operazione, non appare affatto come un’azione politica di un gruppetto di hacker sinistroidi che ce l’hanno con il FMI, o come un’azione no global, e manco come un’azione pagata da qualche grossa azienda allo scopo di ottenere vantaggi sul mercato, e neanche come quanto accaduto alla Sony pochi giorni fa. Appare invece come vera e propria azione di guerra.
Vorrei continuare a seguire questa vicenda, devo fare il modo da trovare il tempo, uffa…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in economia - articoli, grande truffa. Contrassegna il permalink.

2 risposte a .: Cosa succede nel mondo :.

  1. kappa_pera ha detto:

    Noto che sei tornato alla grande! Io veramente no, ho aperto un altro blog. Però mi fa piacere trovarti, quando a volte passo da queste parti. Perchè ritrovare la passione e ritrovare i ltempo per coltivarla è sempre positivo.
    Che dire del tuo post? Si è concentrati su altri fatti e se ne trascurano altri, importanti  o meno importanti… ma questo è davvero increscioso. Quello che dici è davvero inquietante.
    PS come sta la piccola?

  2. alex321 ha detto:

    Ehilà! La piccola sta bene, cresce, corre e… parla 🙂
    Beh? Un altro blog? Dove/come? 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...