.: Ogni mattina :.

Ogni mattina, ogni sacrosanta mattina, per andare a lavorare devo passare (percorso obbligato) per il punto preciso dove Oleg Fedchenko ha ucciso Emlou Arvese.
Ogni mattina ci sono i fiori, le lettere. A volte mazzi di fiori nuovi (quelli secchi non li leva nessuno), e i biglietti attaccati alla vetrina della banca, le lettere in busta chiusa e quelle aperte.
E ogni mattina mi incazzo.
Nero.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in milano, stress. Contrassegna il permalink.

5 risposte a .: Ogni mattina :.

  1. 1KONAN ha detto:

    PIECERE DI RIVEDERTI ALEX.Casualità della vita parlavo del tuo libro proprio oggi…!!piacere di riaverti qui.

  2. 1KONAN ha detto:

    PIECERE DI RIVEDERTI ALEX.Casualità della vita parlavo del tuo libro proprio oggi…!!piacere di riaverti qui.

  3. alex321 ha detto:

    Piacere mio…Benritrovato 😉

  4. alex321 ha detto:

    Piacere mio…Benritrovato 😉

  5. macca ha detto:

    Marò, ma quant'è che non ti leggo?Bentrovato!E se t'incazzi, chi può darti torto?Dan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...