.: Varie cose, dopo tanto tempo. :.

Prima di tutto, vi devo delle scuse. Scuse per la lunga assenza senza neanche aver avvisato. Poco più di due mesi. Mai ero stato fermo tanto tempo. Ma a partire dall’autunno scorso, la mia mole quotidiana di impegni è aumentata a dismisura, oltre ogni valore che potessi in qualche modo prevedere.
Pertanto, tra spostamenti quotidiani, impegni di lavoro, e familiari, il tempo libero è cascato a zero. Amen.
Questo non significa che io non abbia avuto più nulla da dire, eh… Ovvio che nel dover saltellare tra le poche ore di tempo a disposizione, spesso frammezzate, ho preferito scrivere più spesso su Altrenotizie, anche a scapito del tempo da poter dedicare qui. Che non c’è. Questo nonostante mi sarebbe piaciuto raccontare qui tante cose. Ma per carenza ormai cronica di tempo, posso solo fare accenni.
Tanto per cominciare, pochi giorni fa è caduto un anniversario importantissimo: il 400esimo anniversario della nascita dell’Astronomia Sperimentale, cioè il 400esimo anniversario della prima volta in cui un uomo, Galileo Galilei da Firenze, provò con il suo cannocchiale a guardare verso il cielo, accorgendosi che non era una superficie chiusa, e che dietro le stelle se ne nascondevano tante altre mai viste prima. Quel momento fu immortalato alla perfezione qualche secolo dopo, da un grande autore teatrale che si chiamava Berthold Brecht, che nel suo “Vita di Galileo” racconta:
Nel 1610, al 10 di gennaio, Galileo Galilei guardò il cielo, e vide che il cielo non c’era.
 

Poi sarebbe interessante parlare anche di altre cose, che si svilupperanno (forse) nei prossimi mesi. Per esempio, il mio post del
22 febbraio 2006, di cui non riporto alcuna frase perchè tanto lo sanno tutti a memoria, e non solo quelli che passano di qua, ha fatto offendere profondamente qualcuno. A quattro anni di distanza (il tempo di scontare una condanna). Talmente profondamente da, si dice ufficiosamente, rivolgersi all’autorità giudiziaria. A questi signori vorrei dire: fatevi avanti, vi sto aspettando. A testa alta. E non ne uscirete puliti, voi, come già vi è successo (di uscirne sporchi).
 

Per il resto, troverò il modo (e il tempo tiranno) per postare, ma certamente non con la cadenza degli anni passati.
La vita lavorativa da pendolare toglie più tempo di quanto si possa immaginare. E la sera, con mia somma beatitudine, faccio il papà 🙂
Buon 2010!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in vita. Contrassegna il permalink.

15 risposte a .: Varie cose, dopo tanto tempo. :.

  1. samuelesiani ha detto:

    Felice che il tuo ruolo di papà (di Viola? ricordo bene?) ti dia soddisfazione. Ti si leggerà quando avrai tempo. 
    A presto

  2. samuelesiani ha detto:

    Quanto al post incriminato, tienici aggiornati e chiama se c’è bisogno.

  3. ilpizzo ha detto:

    Difficile lavoro quello del papà, ma regala parecchie soddisfazioni che ripagano ampiamente la fatica, credimi…

    Un saluto…

  4. latartaruga2 ha detto:

    Incredibile! Stamane pensavo a te e alla tua lunga assenza, senza precedenti. Sono lieta di sapere che è soltanto perchè sei incasinato tra lavoro e famiglia e non è dovuta a cose spiacevoli. Il pendolarismo è duro e ruba tanto tempo, ma se il lavoro è interessante … In quanto agli affetti … beh … il tempo trascorso con le persone amate e soprattutto con la piccolina è prezioso, è la ragione per cui si vive, in fondo. L’amore accarezza l’anima e fa sopportare meglio le cose brutte della vita. Come quelle di cui ti occupi da tempo, legate alla tua terra. Quel post lo ricordo, come poterlo dimenticare. Seguirò gli sviluppi. So che tu proseguirai a testa alta. Un abbraccio,

    antonietta

  5. SempreAcuacheta ha detto:

    Felice di ritrovarti.
    Il tempo è poco per tutti ma l’importante è che vada tutto bene.
    Buon anno anche a te e un bacio speciale a Viola.

  6. iNessuno ha detto:

    Felice di rileggerti 😉

  7. 1KONAN ha detto:

    ben tornato caro,
    avevo intuito che il tempo a tua disposizione sarebbe calato….i figli hanno bisogno di noi, per fortuna….
    quel tuo post del 2006, anche se con dati differenti, oggi è ancora attualissimo…anzi, direi che il territorio interessato è notevolmente cresciuto!!
    caffè pagato qui a reggio emilia quando vuoi…..nn sarà buono come quello del bar mexico a Napule, ma si fa del ns meglio…
    cià.

  8. MisterCima ha detto:

    Tutto il tempo che dedichiamo ai nostri figli è un investimento per il futuro e verrà ripagato con gli interessi. Per quanto riguarda l’altra storia, sono convinto che non avrai problemi, ma se c’è bisogno di qualcosa (o più di qualcosa) siamo qua.
    Un abbraccio.

  9. lorypersempre ha detto:

    Bentornato, Alex, in bocca al lupo per tutto e non mollare 😉
    Leela

  10. macca ha detto:

    Noi siamo qui.
    Hai cose importanti da fare, altrochè!
    Un abbraccio cumulativo.
    Dan

  11. utente anonimo ha detto:

    Tempo fa lessi un commento di una tua vecchia amica, ti ricordava come un ragazzo che avrebbe, poi, "bucato lo schermo", credo che in parte sia avvenuto e per l’altra parte? A che stai? Mi auguro che tu riprenda presto anche quell’altra parte…

  12. evdea ha detto:

     appoggio il commento di Storie!!! Sintetico e azzeccato! 

  13. BB034rl ha detto:

    L'astronomia è un hobby che tutti dovrebbero coltivare. Io sono agli inizi e garantisco che è affascinante. Per iniziare sono sufficienti un paio di binocoli.
    Per quanto riguarda il post del 2006, purtroppo l'Italia è una specie di discarica non col beneplacito ma per volontà dei nostir politici, sui quali ho fatto un piccolo apprezzamento in merito ad un contributo INPS chiamato EMCO.
    Saluti.
    ßß034rl

  14. BB034rl ha detto:

    L'astronomia è un hobby che tutti dovrebbero coltivare. Io sono agli inizi e garantisco che è affascinante. Per iniziare sono sufficienti un paio di binocoli.
    Per quanto riguarda il post del 2006, purtroppo l'Italia è una specie di discarica non col beneplacito ma per volontà dei nostir politici, sui quali ho fatto un piccolo apprezzamento in merito ad un contributo INPS chiamato EMCO.
    Saluti.
    ßß034rl

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...