.: Il ritorno (dalle ferie?) del pallone gonfiato :.

…e per pallone gonfiato, intendiamo naturalmente lui:
l’avvocato Mario Borghezio.

 

Parlando delle Olimpiadi di Pechino, il caro europarlamentare pluricondannato per violenza su
minore ed altro (molto altro) si è lasciato sfuggire questa ennesima splendida perla:
“le prime medaglie d’oro olimpiche vinte da atleti del Nord testimoniano una superiorità etnica dei padani“.
 

Poi aggiunge, ovviamente: “Le vittorie hanno certamente motivazioni di vario tipo,
nessuno, però, sembra avere il coraggio di dire la cosa più ovvia ed evidente e cioè
che esse dimostrano la superiorità etnica dei padani, anche in questo campo”. E poi
l’accusa ai commentatori della Rai quelli “pagati da noi” sottolinea Borghezio, dimentico
forse che l’abbonamento viene pagato anche dal resto d’Italia: “Nessuno”, dice, “è
parimenti legittimato a ignorare questa realtà, come stanno facendo i commentatori della Rai”.

Borghezio ci tiene però a sottolineare che “non si deve certo trarre da questa realtà
alcuna conseguenza di tipo razzista”. Assolutamente no, per carità. Come si potrebbe
arrivare a tale conclusione? Non ci è mai passata per la testa una simile idea!
 

Che Borghezio non si preoccupi, non sono certo qui, io che non sono nessuno, per rispondere alle frasi che ha detto in
un contesto internazionale, non sono qui per ricordargli che una ripassata di antropologia storica
non gli farebbe male, così come non gli farebbe male ricordare che la sua cara padania è
diventata ricca solo grazie alla depredazione sistematica del sud avvenuta dall’Unità d’Italia
(nella quale lui evidentemente non crede) in poi.
Semmai, piuttosto che ribattere alle sue frasi, sarebbe preferibile e molto più utile ricordare a quel
contesto internazionale che l’ha ascoltato… che (per fortuna) l’Italia non è Borghezio e
che Borghezio non parla a nome dell’Italia ma (forse) parla solo a nome di se stesso.
Non si risponda a queste sue baggianate: l’ultima cosa che manca ancora all’Italia, prima
della sua definitiva balcanizzazione, è proprio l’alimentare una (inesistente)
divisione etnica. Quindi, lasciare perdere tutti i tentativi di far credere che esista
un’etnia padana, altrimenti si sdogana l’esistenza di un’etnia toscana, una emiliana,
una campana, ecc. ecc. circa 25 volte. Ma personalmente non sono disposto a cedere.
 

E a proposito di balcanizzazione, per chi è slavofono notare la similitudine
tra i due discorsi:
 

1990
 


 

2008
 


 

Gli italiani invece guardino solo il secondo video, e si sbellichino dalle risate.
Ho detto gli italiani.
Probabilmente la differenza tra i due è che mentre Borghezio parla di Cristianesimo
sbracciandosi ed urlando parolacce, il suo defunto collega di oltreadriatico non urla a proposito di Cristianesimo,
ma c’è costantemente il vescovo accanto a lui.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in madeinitaly, politica, provocazioni, riflessioni, storie e storielle. Contrassegna il permalink.

18 risposte a .: Il ritorno (dalle ferie?) del pallone gonfiato :.

  1. storie ha detto:

    povera italietta…

  2. storie ha detto:

    povera italietta…

  3. alex321 ha detto:

    Non so… Forse basta semplicemente rimarcare in tutte le salse che il personaggio in questione non è rappresentativo dell’Italia.

  4. alex321 ha detto:

    Non so… Forse basta semplicemente rimarcare in tutte le salse che il personaggio in questione non è rappresentativo dell’Italia.

  5. storie ha detto:

    cos’altro è rappresentativo dell’italia….il cavaliere? Uolter?
    ti consola?

    non mi hai piu detto dove sei stato in vacanza!

  6. storie ha detto:

    cos’altro è rappresentativo dell’italia….il cavaliere? Uolter?
    ti consola?

    non mi hai piu detto dove sei stato in vacanza!

  7. alex321 ha detto:

    Il cavaliere e Veltroni certamente rappresentano l’Italia un po’ di più rispetto a Borghezio, se permetti 🙂

    Le vacanze le ho passate gironzolando per i Balcani.

  8. alex321 ha detto:

    Il cavaliere e Veltroni certamente rappresentano l’Italia un po’ di più rispetto a Borghezio, se permetti 🙂

    Le vacanze le ho passate gironzolando per i Balcani.

  9. utente anonimo ha detto:

    Borghezio ha ragione! Se vince un meridionale subito a sottolinearne la provenienza…quanto è bravo quanto è bello; se vince un Padano sta sul culo a tutti i parassiti del belpaese.

  10. utente anonimo ha detto:

    Borghezio ha ragione! Se vince un meridionale subito a sottolinearne la provenienza…quanto è bravo quanto è bello; se vince un Padano sta sul culo a tutti i parassiti del belpaese.

  11. storie ha detto:

    non sempre… quando ha vinto per l’ennesima volta il nanetto di arcore erano tutti felici e contenti, da nord a sud 😀

  12. storie ha detto:

    non sempre… quando ha vinto per l’ennesima volta il nanetto di arcore erano tutti felici e contenti, da nord a sud 😀

  13. alex321 ha detto:

    Ecco 🙂
    Quindi erano felici gli italiani!
    Ricordiamo sempre che l’etnia padana non esiste, è un’invenzione politica. Quindi se si esulta perchè vince un padano, io semmai mi chiedo che diavolo è un padano? E’ un italiano e basta.

  14. alex321 ha detto:

    Ecco 🙂
    Quindi erano felici gli italiani!
    Ricordiamo sempre che l’etnia padana non esiste, è un’invenzione politica. Quindi se si esulta perchè vince un padano, io semmai mi chiedo che diavolo è un padano? E’ un italiano e basta.

  15. Saamaya ha detto:

    un tocco di classe, eleganza e di cultura, non c’è che dire!

    Ma, Alex, cosa dovrei dire io che in questa Padania sono nata e ci vivo da oltre 40 anni e mi ritrovo simili “vicini di casa”? Mi venite a salvare?
    non sono nemmeno Cristiana: che fanno, mi mandano al fronte?

  16. Saamaya ha detto:

    un tocco di classe, eleganza e di cultura, non c’è che dire!

    Ma, Alex, cosa dovrei dire io che in questa Padania sono nata e ci vivo da oltre 40 anni e mi ritrovo simili “vicini di casa”? Mi venite a salvare?
    non sono nemmeno Cristiana: che fanno, mi mandano al fronte?

  17. lorypersempre ha detto:

    Il signore in questione è etnicamente stronzo.
    Da prendere allegramente a pedate nel c 😉
    Leela

  18. Sydbarrett76 ha detto:

    vedo che anche te non hai potuto ignorarla questa…

    no, non è rappresentativo dell’Italia, purtroppo ad essere rappresentativi dell’Italia, o dell’80% dell’elettorato almeno, sono un partito che quando era all’opposizione nella Capitale ha fatto la campagna elettorale praticamente solo contro rom e rumeni, e un altro partito che, dopo aver seguito la campagna razzista dell’opposizione mentre era al Campidoglio, ora specula sull’aggressione dei due olandesi da parte di due rumeni per attaccare la nuova maggioranza…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...