.: Rallentamento :.

Cronaca dall’Esterno
 

Europa Nucleare
Appena pochi giorni dopo l’ultima contaminazione, che ha riguardato 94 lavoratori, presso la centrale nucleare di Tricastin, arriva un altra anomalia prontamente negata. Ma anche in Germania e in Finlandia qualcosa
non va per il verso giusto, mentre in Italia si chiacchiera, chiacchiera chiacchiera…
Fonte: Altrenotizie.
 

Nucleare: basta con gli imbrogli
La verità è che l’energia atomica è fallimentare sia
dal punto di vista dei costi e del rischio sicurezza delle
centrali nucleari a fissione di terza generazione, sia per tutti
il resto.
Punto di vista espresso su: Politicamentecorretto.com
 

Cronaca dall’Interno
 

Siamo ad agosto, e questo blog rallenta un attimo. A differenza
degli anni scorsi non ci sarà una vera e propria pausa estiva, ma
la cadenza di pubblicazione non sarà più quotidiana. Insomma, provo
anche qua e là a riposare un po’, che questa volta è stato un anno…
di quelli che mettono veramente a dura prova…
Comunque, in ogni caso, sono qui, non sparisco 🙂
E prendo anche un caffè!
Se nel frattempo qualcuno dovesse venirvi a raccontare che
per quanto riguarda un famoso
attentato
, la cui ricorrenza cade in questi giorni… è
stata trovata una pista che porta all’estero, non credetegli molto,
si sta alzando un po’ di fumo perchè ora i colpevoli hanno dei
padrini al governo, e quindi si cerca di cambiare la storia d’Italia.
 

Ed ora passiamo alle cose serie:
 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in grande truffa, notizie, nucleare, video clip. Contrassegna il permalink.

11 risposte a .: Rallentamento :.

  1. macca ha detto:

    Come me, carissimo.
    Pausetta, finta, ma pausetta.
    A parte domani, chè qualcosina bisognerà scriverla.
    A che bello ‘o caffè…
    🙂
    Daniele

  2. acuacheta ha detto:

    Passo per salutarti.
    Tralascio il nucleare, tralascio gli attentati… lo so forse non va bene, ma oggi non mi va di angustiarmi più del solito…
    La “cosa seria” invece è deliziosa!
    🙂
    Buon week-end!!!

  3. minpepp ha detto:

    La cosa seria mi fa tornare in mente una certa gatta, Carlotta mi pare si chiamasse, di cui non ci hai fatto sapere più niente 😦 …

  4. alex321 ha detto:

    Sta benissimo! Scoppia di salute… e fa anche dispetti!

  5. utente anonimo ha detto:

    Le centrali nucleari francesi, ed anche europee, cominciano ad avere qualcosa in comune con l’automobile di qualcuno qui del blog…: la seconda pero’ si differenzia, perche’ 1) teoricamente non dovrebbe entrarci proprio nulla con gli influssi di Scajola 2) quando (raramente..!) ha dei problemi e’ del tutto innocua (salvo che per il portafoglio). Anzi, diventa persino salutistico farsi un giro a piedi. Forse meno in moto.

    Di idiozie il nucleare ne ha tante, ma una tra le piu’ grosse e’ che in Italia si continui a parlarne con tanta inamovibile convinzione. Col caldo che fa, poi…! Peccato, proprio peccato, che i soldi in ballo siano i nostri: altrimenti – visto che la cosa non e’ seria – si potrebbe persino riderci sopra.
    Neppure le piste che portano all’estero sono delle cose serie. La ricorrenza invece, quella si’, lo e’ molto.

    Parlando di fumo che si alza, e di cose serie, l’unica cosa che puo’ venire in mente sembra essere proprio una buona tazzina di caffe’…

    Buon relax!

    Gabriele

    PS: a parte il caffe’, per la “cosa seria” che proponi non saprei, ho (ancora) potuto vederla perche’ sono un DigitalDiviso.

  6. alex321 ha detto:

    Standing ovation per Gabriele!!! 🙂

  7. utente anonimo ha detto:

    ma figurati: cosa potrebbero inventarsi mai, una pista palestinese????!

    naaaa

    buon rallentamento.

    Maya

    Spettacolare il video della spiritosa!

  8. Loreanne ha detto:

    Rallentamenti??????
    post non a cadenza regolare?????
    che fai, mi copi????????
    Un abbraccio, Alex….e pure io credo mi metterò presto a battere sul tasto dolentissimo del nucleare…

  9. lorypersempre ha detto:

    Penso che io e Toto siamo l’unica coppia italiana che, all’ora di cena, si fa delle robuste battaglie verbali sul nucleare. Ovviamente pro lui, contro io.
    Prima ci azzuffavamo per il ponte sullo stretto di Messina ma ammetto che il nucleare ha tutto un altro gusto 😉
    Leela

  10. macca ha detto:

    A proposito di quella strage…
    C’è una sentenza e fino a che, in maniera incontrovertibile, non viene smontata, quella vale.
    E qualcuno dovrebbe saperlo, molto meglio di te e di me.
    Daniele

  11. missi ha detto:

    Le “cose serie” sono le migliori e, data la coda di paglia di molti, chissà che la minicoda nn torni di moda? 😉

    Buona semi_pausa Alex 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...