.: Cofrentes, Spagna :.

Nuovo incidente alla centrale nucleare di Cofrentes, nei pressi di Valencia, in Spagna.

Nella notte tra sabato e domenica, poco prima delle 5, si è registrato un aumento di potenza
non programmata superiore al 20% di quella autorizzata. Qualche attimo di panico,
perchè un aumento spontaneo di potenza può avere conseguenze pericolosissime, poi si è
capita l’origine del guasto: una pompa di alimentazione dell’acqua ha smesso di
funzionare. Tutto questo è stato riferito dal Consiglio per la sicurezza nucleare, l’agenzia di
controllo sugli impianti del Paese iberico.
L’episodio è il quarto guasto in una settimana a Cofrentes e il ventisettesimo in tutte
le centrali nucleari spagnole negli ultimi tre anni.
La potenza erogata, normalmente pari a 1.000 Megawatt, è stata ridotta al 70%. Giovedì scorso
un altro problema, stavolta a una valvola di sicurezza, aveva fatto ridurre al 65% la produzione
di energia. La situazione era stata riportata alla normalità sabato prima del nuovo problema
tecnico.
In Spagna sono ancora ferme la centrale da 500 Megawatt di Santa Maria La Garona, ferma per
riparazioni da giovedì, ma soprattutto è ancora disconnesso dalla rete elettrica l’impianto
da 1.000 Megawatt Asco I nel nord del Paese dopo una perdita registrata il 10 giugno scorso,
di cui abbiamo parlato qui. Il tutto mentra anche la Francia
non sta certo in un buon momento.
 

Per questa volte, fortunatamente i sistemi di sicurezza hanno impedito fughe radioattive e quindi
non ci sono rischi per i dipendenti dell’impianto, i residenti e l’ambiente. Si è trattato però
del quarto incidente in 12 giorni a Cofrentes, e come ricorda

il quotidiano spagnolo “El Mundo”
, il 27esimo in tre anni.
La scorsa settimana l’organizzazione ambientalista Greenpeace ha chiesto la chiusura della centrale, sostenendo che i ripetuti incidenti indicano che l’impianto ha concluso ormai il suo ciclo di vita.
Staremo a vedere 🙂

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in nucleare. Contrassegna il permalink.

2 risposte a .: Cofrentes, Spagna :.

  1. storie ha detto:

    sbaglio o gli incidenti alle centrali sembrano arrivati dopo che il governo italiano ha pensato di buttarsi sul nucleare?

  2. maredidirac ha detto:

    Scajola porta nera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...