.: Mondo nucleare :.

Su quanto avvenuto in Spagna ai primi del mese, rigiro volentieri
a quanto scritto su Altrenotizie. Certo, quattro incidenti, chiamati
diplomaticamente disfunzioni in 72 ore… non è cosa bella a
vedersi. Per loro fortuna, presto tutto questo sarà solo un ricordo
del passato, visto che la Spagna sta uscendo dal nucleare, senza però
temere nessuna crisi energetica.
Intanto, nella vicina Francia, che tanto ostenta la sua sicurezza
nucleare, una soluzione contenente 12 grammi d’uranio per litro si è riversata
in due fiumi dal sito nucleare di Tricastin a Bollene (Vaucluse). In tutto
30 metri cubi, 30.000 litri. Divertente il fatto che l’agenzia per la sicurezza nucleare francese
ha dichiarato che i rischi per la popolazione sono minimi. Da un punto
di vista radiologico, i rischi sarebbero alti già con 12 milligrammi
al litro. Come è possibile che con una concentrazione 1000 volte superiore
i rischi diventino minimi? Ahhh, misteri della politica 🙂 Cosa si fa, pur
di non intaccare neanche lontanamente un modello di sviluppo assurdo.
Ne parla Quotidiano.net
 

Intanto, nella rottamata Italia, il ministro per lo Sviluppo economico, Claudio Scajola, ha annunciato per la prossima primavera la convocazione della Conferenza energetica nazionale per definire la strategia del nostro Paese nel comparto dell’energia. Subito dopo si andrà in Parlamento per la discussione e l’approvazione di un Piano energetico nazionale (Pen).
I miei complimenti: è dal 1987 che viene annunciata la convocazione della Conferenza energetica
nazionale, e poi viene rinviata alla legislatura successiva. Speriamo che stavolta facciano sul
serio, visto che l’Italia ha ancora il Piano energetico del 1987…

 

Ciò detto, passiamo a cose meno serie: forse oggi mi riparano l’automobile
(ma forse), sono a corto di caffè, infatti ne andrò subito a bere tre per
endovena, continua il mio tentativo di scrivere un racconto sull’altro blog.
Infine, per chi è a Roma stasera, ricordo l’appuntamento per la presentazione
del libro: alle ore 21.00 presso il Palco della Minerva, cioè accanto alla
facoltà di Fisica, all’Università La Sapienza, piazza Aldo Moro. Intervengono
l’autore e la giornalista Sabrina Pisu.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in nucleare. Contrassegna il permalink.

4 risposte a .: Mondo nucleare :.

  1. Maryanna1982 ha detto:

    Ma è sempre Tonino o’ meccanico che sta provvedendo?

    stamattina te la sei fatta a piedi o “copp o mezz” ? pero’… secondo me sei anche piu’ affascinante sul motorino.. 😉

    nun esagero con i complimenti altrimenti ti emozioni..:)

  2. ilpizzo ha detto:

    Niente gita in vespa oggi ???
    L’anonimo di ieri ero io troppo stordito per accorgermi che non ero loggato 🙂

    Buona giornata

  3. alex321 ha detto:

    Oggi rigorosamente a piedi :)))

  4. macca ha detto:

    Giusta considerazione.
    Probabilmente si continua a pensare che siamo tutti un pò, come dire?, coglioni?
    🙂
    Spero che la macchina sia a posto e che la presentazione sia affollatissima…
    Daniele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...