.: Comuni e smaltimento dell’amianto :.

Ad Asciano (SI) è il Comune a farsi carico dello smaltimento
dell’eternit e di tutti i materiali contenti amianto.
Sarà l’amministrazione comunale di Asciano a farsi totalmente
carico dello smaltimento di tutti i materiali contenenti amianto sul
territorio agevolando i cittadini nelle spese e nelle pratiche
burocratiche: è stato infatti pubblicato il bando per la bonifica e
smaltimento di piccoli oggetti, manufatti e materiali contenenti
amianto presso fabbricati ed edifici adibiti ad uso civile
commerciale ed agricolo.
Una proposta innovativa che permetterà di
rimuovere anche l’eternit che spesso è di difficile smaltimento da
parte dei singoli. “Un segnale forte ed un esempio concreto di
politica pubblica per la salvaguardia ambientale – ha sottolineato
Elisa Cucini, assessore all’ambiente del Comune di Asciano -, con il
duplice obiettivo di tutelare il vasto patrimonio paesaggistico del
nostro territorio e, allo stesso tempo, sensibilizzare i cittadini al
mantenimento del verde e alla tutela della salute pubblica”.
 

Il bando prevede che le quantità da trattare dovranno essere non
superiori a 20 metri quadrati e a 120 chilogrammi di peso e ubicati a
non più di 2,50 metri dal suolo. Possono partecipare tutti i
cittadini residenti nel territorio comunale ed il termine ultimo per
presentare le domande è fissato al 15 luglio.
Alla scadenza del bando
sarà poi stilata una graduatoria fino ad esaurimento della
disponibilità finanziaria iscritta a bilancio. Gli interventi a
carico del Comune saranno poi programmati in tutti gli edifici in cui
sono presenti piccoli oggetti contenenti amianto e in cui
l’intervento effettivo di bonifica sia maggiore rispetto ai lavori
necessari per la rimozione dell’amianto stesso.
Si tratta del primo comune in Italia a fare questo importante
passo.
Per vedere il bando (magari legge qualche amministratore comunale
che vuol proporlo anche da altre parti), basta andare sul sito
del comune:
comune.asciano.siena.it

 

Contributi al dibattito sull’energia:
C’è ancora vita intelligente sulla Terra. Lo dimostra questo interessante articolo su
Qualenergia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ambiente. Contrassegna il permalink.

5 risposte a .: Comuni e smaltimento dell’amianto :.

  1. acuacheta ha detto:

    Buongiorno, e buon caffè…
    E articoli interessanti.
    Grazie
    🙂

  2. missi ha detto:

    L’esempio vale più di mille parole.. Interessante l’articolo su Qualenergia, c’è tutto quello che molti pensano e pochi dicono 😉
    Buon martedì Alex 🙂

  3. missi ha detto:

    L’esempio vale più di mille parole.. Interessante l’articolo su Qualenergia, c’è tutto quello che molti pensano e pochi dicono 😉
    Buon martedì Alex 🙂

  4. upuaut ha detto:

    Non ho capito… uno che ha piu’ di 20 mq di eternit (che sono pochissimi) o li ha a 3 metri dal suolo (il che e’ facilissimo) si arrangia?
    Mah… l’impressione mia e’ che questi vincoli siano “ritagliati” addosso a un caso particolare, o fatti apposta per escludere qualcuno.
    Sono pessimista? 😛

  5. upuaut ha detto:

    Non ho capito… uno che ha piu’ di 20 mq di eternit (che sono pochissimi) o li ha a 3 metri dal suolo (il che e’ facilissimo) si arrangia?
    Mah… l’impressione mia e’ che questi vincoli siano “ritagliati” addosso a un caso particolare, o fatti apposta per escludere qualcuno.
    Sono pessimista? 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...