.: Scusate il ritardo :.

…ma solo ora arrivo davanti ad un computer connesso alla rete 🙂
Dunque…
 

Mattinata intensa, dopo una domenica sonnacchiosa.
La mattina è passata in una conferenza stampa in centro di
Roma, ovviamente si parlava di monnezza, quindi non potevo
di certo mancare (poichè modestamente monnezza siamo).
Poi dopo, saltando rigorosamente il pranzo, ho vagato a vuoto
per Roma, con la mente persa in milleeuno pensieri, non sempre
belli.
Ora eccomi qua, con tante di quelle cose arretrate… che
gli umani non possono neanche immaginare.
 

Cronaca dall’Interno: nuvoloso con pioggia (anche se su Roma
c’è un sole primaverile). Nella mente alcune cose vanno male,
ed ho mille recriminazioni da farmi. No, non ce l’ho con il
mondo, poichè a sbagliare so fare benissimo da solo. E gli
errori si pagano.
Ora però, un caffè ci sta tutto. Se no non si fa nulla.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in pensieri, stress. Contrassegna il permalink.

11 risposte a .: Scusate il ritardo :.

  1. zakynthos ha detto:

    Vagare a vuoto per Roma (centro?) senza chiamarmi, per andarci a prendere un caffè assieme, è peccato grave. 🙂

  2. zakynthos ha detto:

    Vagare a vuoto per Roma (centro?) senza chiamarmi, per andarci a prendere un caffè assieme, è peccato grave. 🙂

  3. utente anonimo ha detto:

    ogni tanto un pò di sano cazzeggio fa bene…….ma ultimamente ti sentiamo troppo pensieroso, non è questo l’Alex che ci aspettiamo.
    Dai reagisici
    Saluti
    Gianpla

  4. alex321 ha detto:

    Zak: non era proprio il caso 🙂 Ti garantisco che quando sto down… sono di una pallosità atroce 🙂

    Gianpla: hai ragione, ma purtroppo a volte la vita travolge. Passerà 🙂

  5. alex321 ha detto:

    Zak: non era proprio il caso 🙂 Ti garantisco che quando sto down… sono di una pallosità atroce 🙂

    Gianpla: hai ragione, ma purtroppo a volte la vita travolge. Passerà 🙂

  6. kymma ha detto:

     Ti auguro una bella e solare giornata by imma

  7. kymma ha detto:

     Ti auguro una bella e solare giornata by imma

  8. affabile ha detto:

    Immagino ne avrai parlato mille volte…noi napoletani a Roma siamo strani. Sentiamo questa città allo stesso tempo simile ma anche tanto diversa da noi, no?

  9. affabile ha detto:

    Scusa forse a ripensarci il commento di sopra non c’entra nulla con il tuo post. Ma era la riflessione – personale – che mi veniva. A Roma ho vissuto qualcosa di molto importante ed era proprio di questi tempi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...