.: E diamo addio al 2007 :.

In altre occasioni,
più rosee di questa, gli anni scorsi, ho sempre cercato – tempo
permettendo – di scrivere un post
di fine anno che per me significasse qualcosa. Questa volta non credo di
essere in grado di riuscirci. Quindi,
niente bilanci, stavolta.
Questo 2007 è stato un anno troppo pesante, per me. Un anno in cui gli
eventi della vita mi hanno
travolto, e ci sono rimasto sotto. Tragicamente. Sotto le macerie del
2007.
Sarebbero tanti gli eventi da ricordare, di cui parlare, di cui tracciare
un bilancio. Tanti, forse
troppi per un umile post di un misero blog (e c’è ancora troppa gente in
giro che non l’ha capito,
che questo è un misero blog). Ma tutti questi eventi – molti dei quali
positivi, per carità – mi
passano tutti, e di colpo, in secondo piano. Tutti. Da “Le vie infinite dei
rifiuti” fino agli ultimi eventi,
diventano tutte cose di secondo piano.
Il 2007 rimarrà nella storia della mia vita come l’anno peggiore. Come
l’anno in cui la morte
si è portata via la mia sorellina.
E allora, nel giro di pochi giorni, crepa anche tu, 2007 di merda.
Possibilmente prima
che crepi io.

La ripresa dell’attività da parte mia, qui, avverrà nel 2008,
probabilmente lunedì 7. Nel
frattempo le mie attività non si fermano di certo, ma non le riporto qui
(ed anche questa è una
cosa che molta gente non ha capito, da quasi un anno).

Auguro a chiunque passi di qua, un 2008 sereno, luminoso e migliore
dell’anno che sta
andando via.
Abbracci e baci a chiunque passi di qua.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in vita. Contrassegna il permalink.

32 risposte a .: E diamo addio al 2007 :.

  1. minpepp ha detto:

    Avevo capito che il lutto che ti aveva colpito quest’anno era stato grave, ma non immaginavo che fosse COSI’ grave… mi sento ancora più dispiaciuta ora di quando ti strinsi in un abbraccio virtuale.
    Auguri a te Alessandro, che il 2008 ti porti tante di quelle gioie e soddisfazioni da permetterti di superare (dimenticare no, non si può dimenticare :*( ) l’evento orribile che ti ha travolto in quest’anno così merdoso.

  2. domdin ha detto:

    Io sono passato di qua. Ciao Alex…

  3. utente anonimo ha detto:

    Sereno 2008 da Edoardo & Anna

  4. IoAnecoico ha detto:

    ti auguro un 2008 incomparabilmente migliore rispetto al 2007 😉

    anecòico

  5. spighetta ha detto:

    Ripasso di qua anch’io per starti vicono.

    Linda

  6. utente anonimo ha detto:

    …che il 2008 possa portare nel tuo cuore la serenità di cui hai bisogno…
    con affetto…anna e edoardo

  7. napartaud ha detto:

    Auguri di buona fine e buon principio, Alex.
    Au revoir.

    Sinceramente e teatralmente.
    R.M.N.

  8. evdea ha detto:

    Dottò la solita vagonata di carbone? ma fammi trovare le zeppole sennò non se ne fa niente… che dire dottò… che dire… non dico niente e ti porto il carbone… almeno il tuo dentista mi amera’ … no! non chiedermi di essere seria. Mai stata e mai lo sarò… e non fare bilanci… chi se ne fotte dei bilanci.. jamm nnanz.

  9. utente anonimo ha detto:

    …Mi associo per il 2007 di merda..speriamo il 2008 meglio! elena_alf

  10. Loreanne ha detto:

    Alex, non sapevo….

    voglia tu cogliere un mio sincero abbraccio e l’augurio che il futuro serbi per tutti,
    momenti migliori e lasci ogni dolore dietro di sè, senza repliche indesiderate.
    All’anno prossimo, querido.

    Anne

  11. utente anonimo ha detto:

    Passavo di qua, come sono passato tante volte……..

    Ciao e all’anno prossimo

    Gianpla

  12. elisewinfox ha detto:

    Si conclude anche per me di merda… tutta sta merda, portasse fortuna per il 2008!!! un abbraccio dottò

  13. annadellaporta ha detto:

    abbracci anche a te!

    ciao!

  14. FuoriTempo ha detto:

    Anch’io non oensavo che la perdita fosse stata così grave…Un abbraccio e un caro augurio a te perchè il nuovo anno sia ricco di gioie e di piacevoli novità.

    Luca

  15. arancioeblu ha detto:

    auguri, abbracci, baci, auguri, abbracci, baci, auguri, abbracci, baci, auguri, abbracci, baci, auguri, abbracci, baci, auguri, abbracci, baci…

  16. utente anonimo ha detto:

    Ti auguro decisamente un 2008 molto migliore del 2007, anche se certe cose non si dimenticano mai.
    Un bacione

    Acuacheta sloggata

  17. tiptop ha detto:

    Un’abbraccio Alex forte forte… sei stata una delle prime persone che ho conosciuto qui dentro…
    cristina

  18. maddyaff ha detto:

    Accolgo di cuore questo tuo augurio e lo rivolgo anche a te. Un abbraccio.

  19. laura48 ha detto:

    Un bacio grande Alex e che il 2008 riesca a spazzare via un pò di quella tristezza che abita il tuo cuore.
    A presto

  20. utente anonimo ha detto:

    Anch’io sono ripassato di qua…

    Voglio lasciare una frase di Castaneda

    “Qualsiasi via è solo una via, e non c’è nessun affronto, a se stessi o agli altri, nell’abbandonarla, se questo è ciò che il cuore ti dice di fare… Esamina ogni via con accuratezza e ponderazione. Provala tutte le volte che lo ritieni necessario. Quindi poni a te stesso, e a te stesso soltanto, una domanda… Questa via ha un cuore? Se lo ha, la via è buona. Se non lo ha, non serve a niente“.

    A tutti quelli che già seguono la via del cuore (e per quello che scrivi, ti metto nella categoria) auguro di tenere dritta la rotta. A quelli come me che non la seguono auguro di rischiare di intraprenderla.

    Auguri Alex

    Adam

  21. Skeight ha detto:

    Ti sono vicino.
    Auguri per un 2008 molto più sereno,
    Angelo

  22. Batsceba ha detto:

    abbracci augurali
    peace and love

  23. lorypersempre ha detto:

    Ti auguro tutta la serenità possibile, nella certezza che non la troverai 😦
    Leela

  24. Pralina ha detto:

    Ciao Alessandro,
    davanti a certe storie, non ci sono parole sufficentemente grandi e importanti, per lenire il dolore che si prova… lo so, lo capisco, per averlo provato sulla mia pelle quando morì il mio compagno Horst in carcere, che amavo più della mia vita.
    Non so cosa dire per te, vorrei abbracciarti forte, poiché so quanto le feste (natale, capodanno…) riaprano certe ferite anziché aiutare a richiuderle…
    Non so cosa dire per te, ma so cosa dirti di quello che ho passato io: ho dovuto farmi una forza incredibile, camminare un piccolo passo alla volta, cercare di gratificarmi in ogni modo possibile, recuperare la nostra memoria (con un sito internet) e “restaurare” degli aspetti del mio passato che mi sembravano perduti anche a causa di un terribile scempio e sciacallaggio in casa nostra da parte di uno degli “eredi”, lasciare che il tempo passasse e recitare ogni giorno la frase “il tempo mi aiuterà”. Mi ha aiutato moltissimo la scrittura, il libro che ho scritto su di lui e che fu pubblicato nel 2003 da Stampa Aletrnativa; mi ha aiutato dedicargli delle serate, una mostra di arte postale e altre cose. Mi ha aiutato la pittura, la creatività che è un atto terapeutico eccezionale. Mi ha aiutato dirmi che nulla di ciò che ci siamo dati è andato perduto, non l’amore né l’esperienza che abbiamo vissuto, non la memoria e nemmeno l’atto di esserci stati, conosciuti, toccati, accarezzati, amati. Mi ha aiutato dirmi che l’amore non si annulla e non si cancella, MAI. Nemmeno con la morte. Mi ha aiutato dirmi che anche per me la vita è un passaggio e che non mancherà troppo tempo a “riunirmi” a questa persona, io non so in che modo e in che forma, ma di sicuro la sofferenza non è eterna. Mi ha aiutato vivere esperienze a contatto con tante persone, la radio, i libri, le occupazioni fiorentine, cercare tantissimi esseri umani, e capire che ognuno di noi non è insostituibile, ma che fa parte di una umanità immensa… questi pensieri te li dedico, caro Alessandro, perché ti voglio molto bene. E spero tanto di raggiungerti con una piccola carezza d’affetto sincero.
    Siamo tutti fratelli e sorelle, noi che ci vogliamo bene e che siamo “affini” pur con le nostre diversità.

    Se posso permettermelo, ti auguro un anno molto migliore di quello che hai vissuto.

    Con amore e rispetto,
    Pralina

  25. varcaLaSoglia ha detto:

    Ti auguro che il 2008 sia per te un anno davvero felice.

  26. samuelesiani ha detto:

    Che il 2008 ti porti un po’ di serenità e il tempo per rimettere a posto i cocci.

  27. moltitudini ha detto:

    cazzarola..ti auguro, tra un anno, di scrivere un post un poco più sereno.

  28. nonsologeomangio ha detto:

    Per la tua stessa ragione io odio il 1990.
    E ti dico che purtroppo non passa. Che farà sempre parte della tua vita, che farà di te un uomo diverso, che alla fine non potrà che essere così: sarà dentro di te per sempre questa sensazione e influirà sulle tue scelte e sui tuoi pensieri e forse non sarà un male, perché imparerai cose nuove da questo dolore, imparerai a gioire di più delle nuove gioie, che certamente verranno, lo farai per lei e per te, per questo nuovo te.
    La rabbia ti farà compagnia e ti darà nuove forze.
    I ricordi diventeranno più dolci.
    E delle piccole contrarietà ti fregherà sempre meno…

    Un bacio Alex. Forza!

  29. ladolcetempesta ha detto:

    non potrei ripeterti che cose gia giustamente dette dai tuoi tanti amici cio che viene dalla nostra vita porta via con se una parte di te edel tuo cuore e nulla potra’ riportarlo indietro se non come fanno in pochi i piu coraggiosi rendere non vana la perdita umana e tu lo hai fatto
    anche se e stato un 2007 di merda
    ora il 2008 e tutto da inventare
    buone invenzioni ale’ te lo auguro col cuore

  30. ladolcetempesta ha detto:

    (cio che viene tolto)
    insomma anno nuovo
    strafalcioni vecchi:-)

  31. d4rkcloud ha detto:

    Vedi cosa comporta il troppo lavoro?
    Che dimentichi di fare gli auguri agli amici!
    Con un po’ di ritardo, tanti auguri per un 2008 stellare! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...