.: 15 dicembre 1969 – 15 dicembre 2007 :.

Ed anche stavolta sono 38 anni. La verità oramai si sa, ma la giustizia non c’è
stata. E’ stata affossata.
Era destino che dopo il post di qualche giorno fa andassimo a finire in una delle pagine
più buie della storia del nostro Paese.

Quella sera a Milano era caldo,
ma che caldo che caldo faceva.
Brigadiere apra un pò la finestra
e ad un tratto Pinelli cascò.
 

Per leggerne più seriamente (che io non ho la forza di scriverne, essendo emotivamente
coinvolto), consiglio vivamente:

Antiwarsongs
.
Spartaus.
Voce “Pinelli” di Wikipedia.
Circolo Ponte
della Ghisolfa
.
 

Con l’occasione, a 38 anni di non giustizia, faccio un sentito ringraziamento
al Sostituto Procuratore milanese Gerardo D’Ambrosio, che seppe insabbiare e
archiviare l’inchiesta come mai avvenuto nella storia più nera d’Italia, inventando
la geniale dicitura di morte per malore attivo.
Questo insabbiamento della verità, questo asservimento a quei poteri deviati che
si sono fatti vivi a Piazza Fontana, come a Piazza Loggia, come sul treno Italicus, gli
hanno permesso di far carriera fino ad oggi, fino a rifarsi una faccia pulita (vedi
mani pulite), e fino ad arrivare a sedere al parlamento.
Viceversa, tanto di cappello, a Indro Montanelli e Giorgio Bocca, che
non cascarono nella trappola, e fin da subito cercarono di far capire, attraverso i
loro giornali, quale fosse la verità. Oggi, a quasi 40 anni di distanza, sappiamo che
avevano visto giusto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in documenti, madeinitaly, riflessioni. Contrassegna il permalink.

27 risposte a .: 15 dicembre 1969 – 15 dicembre 2007 :.

  1. minpepp ha detto:

    Un grande post, quello di Spartaus! Non ci sono altri commenti da fare, il fatto si commenta da sé, purtroppo…

  2. minpepp ha detto:

    Un grande post, quello di Spartaus! Non ci sono altri commenti da fare, il fatto si commenta da sé, purtroppo…

  3. napartaud ha detto:

    “Ho visto bombe di stato scoppiare nelle piazze… e anarchici distratti, cadere giù dalle finestre.”
    M.C.R.

    Qualcuno crede che “Sacco e Vanzetti” sia solo una leggenda… o un film con Volonté.
    Guardiamo la nostra storia, invece di inciampare sempre nel dimenticatoio.
    Un inchino… e un grazie.
    Buon week-end.
    Au revoir.

    Sinceramente e teatralmente.
    R.M.N.

  4. napartaud ha detto:

    “Ho visto bombe di stato scoppiare nelle piazze… e anarchici distratti, cadere giù dalle finestre.”
    M.C.R.

    Qualcuno crede che “Sacco e Vanzetti” sia solo una leggenda… o un film con Volonté.
    Guardiamo la nostra storia, invece di inciampare sempre nel dimenticatoio.
    Un inchino… e un grazie.
    Buon week-end.
    Au revoir.

    Sinceramente e teatralmente.
    R.M.N.

  5. AngyBi ha detto:

    Un malore attivo….Infatti sì sa che chi viene colto da malore di solito compie balzi. E di solito in prossimità delle finestre.
    Ma per favore….

  6. AngyBi ha detto:

    Un malore attivo….Infatti sì sa che chi viene colto da malore di solito compie balzi. E di solito in prossimità delle finestre.
    Ma per favore….

  7. alex321 ha detto:

    Angy: nella sentenza si legge “lo stress degli interrogatori, le troppe sigarette a stomaco vuoto unito al freddo che proveniva dalla finestra aperta avrebbero causato un malore e Pinelli, ma un malore attivo, cioè tale che invece di accasciarsi, avrebbe spiccato un balzo in avanti, causando la caduta.”

    La sentenza D’Ambrosio passò alla storia soprattutto per la causa della morte di Pinelli: non suicidio, non omicidio, ma “malore attivo”. Un malore che avrebbe provocato un involontario balzo dalla finestra….

  8. alex321 ha detto:

    Angy: nella sentenza si legge “lo stress degli interrogatori, le troppe sigarette a stomaco vuoto unito al freddo che proveniva dalla finestra aperta avrebbero causato un malore e Pinelli, ma un malore attivo, cioè tale che invece di accasciarsi, avrebbe spiccato un balzo in avanti, causando la caduta.”

    La sentenza D’Ambrosio passò alla storia soprattutto per la causa della morte di Pinelli: non suicidio, non omicidio, ma “malore attivo”. Un malore che avrebbe provocato un involontario balzo dalla finestra….

  9. acuacheta ha detto:

    Lo sai che questa non la sapevo?
    Ma è fantastico il “malore attivo”!!!
    Potrebbe essere un “malore attivo se mi prende un attacco di nervi” e prendo a cazzotti qualcuno?
    😉
    Buon finesettimana…. aspettando Ciro…

  10. acuacheta ha detto:

    Lo sai che questa non la sapevo?
    Ma è fantastico il “malore attivo”!!!
    Potrebbe essere un “malore attivo se mi prende un attacco di nervi” e prendo a cazzotti qualcuno?
    😉
    Buon finesettimana…. aspettando Ciro…

  11. AngyBi ha detto:

    Un balzo involontario. Ma che era tarantolato???
    Questa è fantamedicina…Non ho parole veramente.

    Complimenti a D’Ambrosio, avrà mai pensato di scrivere fiction?

  12. alex321 ha detto:

    @Angy: Mmmm… io dico che questa fiction qui non l’ha scritta lui, ma gliel’hanno consegnata bella e fatta…
    Se ti leggi il link a Wikipedia, trovi qualche traccia…
    Non dimenticare che c’è di mezzo Piazza Fontana…

    @acuacheta: non vedo l’ora che Ciro torni, ma ancora non torna… 😦

  13. minpepp ha detto:

    E’ bellissimo il dialogo di Dario Fo… il raptus, il predellino, la terza scarpa… ma cosa bisogna fare per smettere di farci prendere in giro???

  14. alex321 ha detto:

    @Angy: Mmmm… io dico che questa fiction qui non l’ha scritta lui, ma gliel’hanno consegnata bella e fatta…
    Se ti leggi il link a Wikipedia, trovi qualche traccia…
    Non dimenticare che c’è di mezzo Piazza Fontana…

    @acuacheta: non vedo l’ora che Ciro torni, ma ancora non torna… 😦

  15. lorypersempre ha detto:

    Ti dirò, al malore attivo preferisco il benessere passivo 😦
    Leela

  16. alex321 ha detto:

    Sul benessere (ma non passivo) posterò la settimana prossima…

  17. santamargherita ha detto:

    Piazza Fontana rimane uno dei piu’ grossi “buchi neri” milanesi

  18. Sydbarrett76 ha detto:

    vaglielo a dire a Travaglio e a Grillo che un giudice può anche scrivere sentenze del genere..

    “Perchè come si sa, gli Anarchici hanno capacità di Svolazzo…” – D. Fo

  19. utente anonimo ha detto:

    quando c’è l’inghippo ci sono sempre due verità, quella del potere e quella della gente..

    un saluto

    sANTAkLAUS – http://www.newspusher.org

  20. utente anonimo ha detto:

    quando c’è l’inghippo ci sono sempre due verità, quella del potere e quella della gente..

    un saluto

    sANTAkLAUS – http://www.newspusher.org

  21. Anyanka ha detto:

    Tesò, auguri!!!!!

  22. FlyingCroc ha detto:

    “Malori attivi”, “suicidi in ginocchio” (gente che si impicca al porta-asciugamani del bagno…), “rotture accidentali dello sterzo”, gente che si suicida sparandosi due colpi in testa (giusto per essere sicuri)… e tante, tantissime altre morti anomale che solo certi giudici non trovano tali.

    Lorsignori ricordino che in Italia, oltre ai tele-dipendenti, ci sono moltissime persone che non dimenticano.

    Grazie per il post.

  23. Anyanka ha detto:

    Ahahah, perdonami… stavo leggendo due cose differenti, sono cotta di sera, non farci caso, lavoro troppo. Ho fatto gli auguri a Marianna a te, e ho risposto al tuo post di là. Che figura del c****!

    Risposta:
    Giornalisti come Montanelli ne girano pochi, purtroppo, facilmente si scordano le cose, soprattutto oggi, perchè i media (giornali e TV) strumentalizzano il dolore. Sembrerà retorico, ma è così!

  24. fraba ha detto:

    “malore attivo” non la sapevo. Bhe, da oggi anche D’Ambrosio trova posto nel mio personale Pantheon dei “Servi di Stato”…..tnto per usare un eufemismo, s’intende.

  25. fraba ha detto:

    “malore attivo” non la sapevo. Bhe, da oggi anche D’Ambrosio trova posto nel mio personale Pantheon dei “Servi di Stato”…..tnto per usare un eufemismo, s’intende.

  26. vintervila ha detto:

    Mi ricordo di una lettera scritta ad Augias poco tempo fa…di un professore italiano ma residente all’estero (in Francia) sconcertato dalle lacune dei liceali italiani su queste terribili fatti di storia contemporanea italiana. Anche Wikipedia Francia ha un articolo intero tutto per Pinelli (http://fr.wikipedia.org/wiki/Giuseppe_Pinelli)
    Chissà perchè…
    Forse perchè il ne faut pas oublier. In nessuna lingua!

  27. utente anonimo ha detto:

    Consiglio a tutti Confine di Stato di Simone Sarasso edito dalla Marsilio. È un romanzo ma merita di essere letto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...