.: Napoli e i botti proibiti :.

Per quanto riguarda le cose serie, già ne ho parlato
tempo fa, e sarei ripetitivo.
 

Nei prossimi giorni, non è detto che io riesca a garantire una
certa presenza qui. I guai non sono nè passati nè lontani.
 


Passiamo alla fuffa, visto che ho l’impressione, ultimamente, che
è in aumento il numero di persone che commette l’errore di prendere sul serio
i blog.
 

Come noto, Napoli è celebre per la realizzazione (e purtroppo per l’uso),
di botti proibiti. Altro che fuochi d’artificio, si tratta di vere
e proprie bombe, usate poi alla mezzanotte di capodanno per mietere
vitt… ehm… per festeggiare il nuovo anno. Spesso, appunto, con
delle vittime.
Ovviamente la loro vendita è.. cioè ehm… sarebbe vietata, come
ricorda il sito FuochiPirotecnici.it
Ovviamente per quanto riguarda i loro nomi… beh su questo si
sbizzarisce la fantasia partenopea! Ecco i più celebri, in ordine
di annata:
 

1989 – “Il Pallone di Maradona”: 1,5 Kg di polvere nera. Tira giù le
vetrate dei palazzi vicini.
2001 – “A’ Capa e Bin Laden”: 2 Kg di polvere nera. Ha causato il crollo
di un palazzo a via Arenaccia.
2005 – “O’ Kamikaze”: 3 Kg di polvere nera (una mina antiuomo pesa di meno).
Ha causato un morto. Era venduto a 300 euro.
2006 – “La Testata di Zidane”: 3,5 Kg di polvere.
 

Come ogni estate, anche in questo agosto 2007 i fuochisti abusivi napoletani
stanno iniziando a preparare le bombe per il prossimo capodanno. Secondo voci
informate raccolte in Procura, pare che l’ordigno dell’anno peserà 4 Kg,
ed alla polvere nera verrà aggiunto anche un liquido in grado di produrre
nello scoppio una pesante flautolenza,
stile 10 fialette puzzolenti che esplodono.
Ma c’è un problema da risolvere: trovare il nome per questo nuovo
ordigno.
 

Dai una mano ai fuochisti napoletani, vota anche tu il nome della
nuova bomba puzzolente da 4 Kg (che botto!).
 

I nomi candidati sono:
1) Il Cassonetto di Gennaro Mola
2) La Mozzarella dei Casalesi
3) L’Inceneritore di Acerra
4) La Scorreggia di Mastella
5) L’Ecoballa di Bassolino
6) Il Rutto di Rosetta
 

Votate, votate votate!
(voto libero nei commenti)
 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in fuffa. Contrassegna il permalink.

40 risposte a .: Napoli e i botti proibiti :.

  1. minpepp ha detto:

    Non mi piace questo sondaggio, come non mi piacciono i botti, nemmeno i fuochi pirotecnici delle feste patronali… soldi bruciati, soldi che potrebbero sfamare bambini africani e rifornire di medicinali gli ospedali dei paesi in guerra.
    E se si chiamasse testa di cazzo, con chiaro riferimento sia a chi li fabbrica che a chi li compra???

  2. minpepp ha detto:

    Non mi piace questo sondaggio, come non mi piacciono i botti, nemmeno i fuochi pirotecnici delle feste patronali… soldi bruciati, soldi che potrebbero sfamare bambini africani e rifornire di medicinali gli ospedali dei paesi in guerra.
    E se si chiamasse testa di cazzo, con chiaro riferimento sia a chi li fabbrica che a chi li compra???

  3. utente anonimo ha detto:

    sono profondamente indeciso fra:
    a’ pereta e bassolino
    a’ capa e gennarino mola

    Insomma, mi hai creato l’ennesimo almletico dubbio….
    un abbraccio 😉

  4. utente anonimo ha detto:

    sono profondamente indeciso fra:
    a’ pereta e bassolino
    a’ capa e gennarino mola

    Insomma, mi hai creato l’ennesimo almletico dubbio….
    un abbraccio 😉

  5. utente anonimo ha detto:

    fraba
    (non loggato)

  6. utente anonimo ha detto:

    fraba
    (non loggato)

  7. macca ha detto:

    Voto la 4.
    Per la mole della cosa.
    🙂
    Daniele

  8. storie ha detto:

    voto sicuramente per la Scoreggia del mastellone!!! siiiii!!!!!

    :)))

  9. alex321 ha detto:

    Anche io voto senza dubbio per la scorreggia di Mastella…!!!

  10. utente anonimo ha detto:

    Alex, tu ti puoi autovotare il sondaggio!

    Cmq, potremmo sabotare l’ordigno e ribattezzarlo in “‘A loffa ‘e San Giuseppe”.

    Lo so, son blasfemo.

    Fabio

    PS: a proposito di fuffa, fatevi due risate. 😉

  11. utente anonimo ha detto:

    Oops, volevo dire non puoi.

  12. storie ha detto:

    devo dire che pure il rutto di rosetta non è niente male…:))

  13. storie ha detto:

    devo dire che pure il rutto di rosetta non è niente male…:))

  14. alex321 ha detto:

    La loffa di san giuseppe anche è spettacolare 🙂

  15. acuacheta ha detto:

    Sono indecisa fra l’ecoballa di Bassolino e il rutto di Rosetta…
    Dipende dal botto che fa….
    Ma se il nome non si trova… non la fabbricano più??
    😉

  16. alex321 ha detto:

    Mi sa che la fanno lo stesso… 😦

  17. utente anonimo ha detto:

    acceriteve vuje e botte site o scuor e napule

  18. utente anonimo ha detto:

    scorreggia di mastella!! 🙂

    golem79

  19. utente anonimo ha detto:

    scorreggia di mastella!! 🙂

    golem79

  20. ladolcetempesta ha detto:

    proporrei
    à strunzat’ ànonim’

    🙂

  21. ladolcetempesta ha detto:

    proporrei
    à strunzat’ ànonim’

    🙂

  22. alex321 ha detto:

    Eh, Virgy… 🙂
    Non pretendo mai che tutti capiscano 🙂
    (e faccio bene)

  23. alex321 ha detto:

    Eh, Virgy… 🙂
    Non pretendo mai che tutti capiscano 🙂
    (e faccio bene)

  24. ladolcetempesta ha detto:

    fai benissimo
    ma m’ispirava 🙂

  25. ladolcetempesta ha detto:

    fai benissimo
    ma m’ispirava 🙂

  26. lorypersempre ha detto:

    L’ecoballa non è mica male…
    Leela

  27. utente anonimo ha detto:

    vince a mani basse La Scorreggia di Mastella

    uhauhauhauhauhauha

    bella Alex!!! 😀

    sANTAkLAUS – http://www.newspusher.org

  28. alex321 ha detto:

    Direi…
    …vittoria meritatissima 😀

  29. alex321 ha detto:

    Direi…
    …vittoria meritatissima 😀

  30. mata63 ha detto:

    Il sondaggio è stato già chiuso?
    Vabbè voto lo stesso… la scorreggia di mastella mi pare il nome più adeguato.

  31. neradalia ha detto:

    Mi piacerebbe che il Clemente vincesse solo qui. Un altro voto per lui. 🙂

  32. neradalia ha detto:

    Mi piacerebbe che il Clemente vincesse solo qui. Un altro voto per lui. 🙂

  33. MisterCima ha detto:

    Ehi! ma la loffa è silenziosa!
    Voto a favore della scorreggia di Mastella! 🙂

  34. vintervila ha detto:

    Ci sto, voto anch’io per il petone di Mastellone, nonostante io sia una estimatrice dei rutti, come ben sai!

  35. utente anonimo ha detto:

    MisterCima,

    appunto… si trattava del nome da dare al botto sabotato. 😉

    Fabio

  36. utente anonimo ha detto:

    MisterCima,

    appunto… si trattava del nome da dare al botto sabotato. 😉

    Fabio

  37. pieroC ha detto:

    Resto ancora indeciso.
    La scuregiia di Mastella? Pare che voglia costruire un degassificatori per commerciarizzarla;
    Il rutto di Rosetta la “Draghetta” lo stanno utilizzando per bruciare a monnezza;
    Basso-lino, (eufemismo per dire che ha il cuore troppo, troppo vicino al culo?) le sue eco-balle son maestose, ne inventerà un’altra da raccontare ai giudici?
    ciao

  38. atyka ha detto:

    Nella centrale nucleare di Temelín (sud di Cechia) c’é stato fuoco. Niente grave, dicono, in un edificio lontano 1 km dalle sale di produzione, pero devono dirlo per gli accordi di Melk. Ora capisco meglio come riesci a sapere di tutti gli incidenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...