.: Vie dei rifiuti a Roma. Un bilancio :.

Dire che sia stata una presentazione “perfetta” sarebbe
esagerto, perchè la perfezione non fa parte della natura
delle cose, di tutte le cose, però…
Però sono molto soddisfatto.
Ambientazione perfetta: la libreria è bellissima, spaziosa,
con un’ottima disposizione degli spazi, ed anche un bel bar.
Flavia, la libraia, è stata bravissima sia nella
preparazione dell’evento, sia nella sua gestione. Al di là
della presentazione, che è passata oramai, consiglio a tutti
di visitare quella libreria, se ne resta affascinati.
I relatori. Benissimo così.
Fabrizio Casari, poteva fare uno spot pubblicitario
per Altrenotizie, ma se ne è astenuto, ed ha parlato di
monnezza e di ambiente in un modo che ha coinvolto
e conquistato il pubblico, grazie alla sua simpatia ed al
suo uso di battutine popolari.
Cinzia Frassi è stata impeccabile nel parlare di
dottrina del diritto in modo semplice e comprensibile anche
a chi non ha una laurea in giurisprudenza, svelando alcuni
meccanismi che permettono alle ecomafie di eludere la
legislazione attuale.
Io ho cercato di fare del mio meglio, ma con due relatori
di quel calibro, ho rischiato di passare per il dilettante
della situazione, ma meglio così 😉
Ottimo anche il pubblico, che di domande ne ha fatte molte,
occupando con il dibattito la maggior parte del tempo:
noi ci siamo attenuti ai 10 minuti come limite massimo,
lasciando oltre un’ora alle domande, alcune delle quali, non
lo nascondo, anche difficili!
Le copie? Vendute!
Quelle rimaste, secondo un accordo fatto sul momento con la
libreria, le ho lasciate lì, e sono in vendita. Pertanto,
chi è a Roma, e cerca il libro, lo trova in scaffale
alla libreria Rinascita di viale Agosta, 36,
e per ora è l’unica libreria in Italia ad avere il libro in
scaffale.
La serata è stata interessante anche per un altro motivo:
dal pubblico sono venuti degli spunti molto utili ed interessanti
sul come proseguire il lavoro, su altre ricerche da
fare, sul come andare avanti, e perfino la proposta di fare
una seconda edizione, pensate un po’… 🙂
 

Ovviamente l’informazione circa la serata è stata affidata
ai blogger, oltre che a Radio Meridiano 12. Quindi, del come è
andata realmente, ne parlano:
La valanga
Evdea
Se qualcuno non si è palesato, che si facesse vivo…
 

Cambiando argomento, se qualcuno la mattina non va a lavorare,
allora domani (giovedì 20), si sintonizzi alle 9.00 su Rai Uno,
e dia uno sguardo a “Uno Mattina”. Stavolta non parliamo di monnezza
campana, ma di rifiuti nucleari.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in discariche, roma, vie dei rifiuti. Contrassegna il permalink.

25 risposte a .: Vie dei rifiuti a Roma. Un bilancio :.

  1. utente anonimo ha detto:

    azzo.. domattina alle 9 ho un esame all’università..:( nessuno riesce a metterlo su youtube??

  2. alex321 ha detto:

    E’ materiale RAI…

  3. evdea ha detto:

    Se è materiale rai dovrebbe essere visibile su raiclick… dopo quialche ora…

  4. utente anonimo ha detto:

    allora mi paleso… 😀

    ps
    volevo scrive qualcosa in più… ma mejo de quello che hai già scritto tu nn sono riuscito.. :p

    sANTAkLAUS – http://www.newspusher.org

  5. marzia ha detto:

    Prendo nota Alex..
    😉

  6. minpepp ha detto:

    Domani è MERCOLEDI’ 20… 😉

  7. certaragazza ha detto:

    E’ andata benissimo! Testimonio! Grande! Certo, superato lo scoglio dell’editore ora c’è anche quello del distributore – che non è poco – ma vedrai che ce la farai.
    Domani mattina… peccato sarò in treno!
    Scusa se sono feticista ma l’ho dovuto proprio comprare il tuo libro, dopo averlo letto sul pc e poi… e poi un po’ di sano bookcrossings non guasta, no?

  8. utente anonimo ha detto:

    Caro Alex, anch’io ho letto il tuo libro, dopo quello di Roberto Saviano e Giorgio Bocca e purtroppo subisco l’emergenza rifiuti sia da cittadino napoletano e campano che per il mio lavoro di Vigile del Fuoco.
    Mi avrebbe fatto piacere sentirti parlare, ma con la famigliola è difficile aver tanto tempo libero, ma purtroppo leggendo i tuoi blog ed i commenti, penso che il primo male della nostra terra siamo noi………..pensiamo solo a scoprire le colpe degli altri ad attaccare e mai a pensare cosa fare da subito, cosa che tu suggerisci nel libro. Anche il buon Beppe Grillo, durante il suo intervento ad Acerra lo ha detto, prima cosa dobbiamo separare, dobbiamo differenziare e poi possiamo protestare. Grazie per lo sfogo e continua così.

  9. utente anonimo ha detto:

    Appena visto ad UnoMattina… 🙂

  10. utente anonimo ha detto:

    Su rai uno!!?? Grande…
    In libreria inziano a chiamare giornalisti e a chiedere di te…
    Ti scrivo una mail va!

    Flavia

  11. AngyBi ha detto:

    GRANDISSIMO.
    😉

    Odio dover dire “te l’avevo detto” ma: te l’avevo detto… 😀

    Oggi niente picchetto, ma mega party in tuo onore, con blog chiuso al traffico per 8 ore.
    Cheerleaders acrobatiche, cartelloni pubblicitari giganti e palloncini promozionali.

    Cosa?
    Vuoi sapere che slogan metterò?

    “Per la monnezza ci vuole il Fisico”.

    😀 Bello eh?

    Oggi siete tutti ospiti, magnate, bevete, sollazzateve. Tanto paga Alex…..
    🙂

  12. ventosolare ha detto:

    Complimenti Alex. Buona fortuna per il tuo libro, che merita tutti i riconoscimenti possibili. A presto

  13. cercacoccole ha detto:

    Bello leggere un post positivo, con il sorriso che non scompare dopo due righe, nonostante l’argomento non riguardi i gusti di gelato. Ne sono davvero contenta per te!
    Buona giornata 🙂

  14. Sydbarrett76 ha detto:

    ma sei andato da Giurato???

    è vero che prima ti fanno fare un’assicurazione, come alle scuole di paracadutismo?

  15. mata63 ha detto:

    Azz… stamattina alle 9 ero in tribunale.
    Comunque non sono scappata, ma sto lavorando ( anche per te… ) ;o)Bacio M.

  16. acuacheta ha detto:

    Certo che si, te l’avevo detto che ci sarei stata no?
    Ero quasi vicino a quella signorina che ti chiedeva sempre “una cosa sola” 😉
    Ma non ero dell’umore adatto per fare due chiacchiere….
    Ma fammi sapere se fate altre riunioni … la libreria è veramente carina!
    🙂

  17. lorypersempre ha detto:

    Ed io non c’ero…
    L

  18. joiyce ha detto:

    Ciao Alex ti voglio rinnovare,adesso che ho letto il tuo libro-inchiesta,i miei complimenti per il notevole e prezioso lavoro che hai svolto,sono un semplice operaio-sapessi com’è dura la mia vita- mai e poi mai avrei creduto possibile lo scempio perpetrato ai danni della nostra regione.Mi chiedo se un giorno si potrà almeno in parte recuperare e penso alle generazioni future quello in che condizioni troveranno il territorio che li ospiterà.Volevo farti conoscere questo personaggio se già non lo conosci,lui è il sindaco di salerno:arrogante,presuntuoso,saccente,maleducato,altezzoso,superbo,tracotante…e quant’altro senti cosa è capace di dire!A presto,Michele.ps:se vieni a salerno fammelo sapere.

  19. acuacheta ha detto:

    Hai ragione…. mi cospargo il capo di cenere….
    La prossima volta non mancherò!
    🙂

  20. storie ha detto:

    http://pensi[..] – RIECCOMI QUA – Sono stati giorni impegnativi e non ho nemmeno avuto il tempo di scriverne qui per vari motivi, ma posso sicuramente linkare chi lo ha fatto egregiamente. Per prima cosa potete leggere tutto ciò che c’è da sapere sulle [..]

  21. domdin ha detto:

    Il fatto stesso che se la presentazione viene fatta a Roma sia un successo, mentre se fatta a Napoli diventa una farsa, o comunque smarrisce il vero obbiettivo, dimostra il perché di tanti disagi e di tante emergenze partenopee.

  22. utente anonimo ha detto:

    Alex, perdonami se sono proprio fuori tempo… La tua intervista su Radio Meridiano 12 è andata in>qui. 🙂

  23. utente anonimo ha detto:

    OK, non riesco a mettere il link dell’intervista. Lo trovi sul forum di Bookcrossing. 🙂

    Un abbraccio,
    Max aka Akela

  24. alex321 ha detto:

    .: Vie dei rifiuti. T5 :.[..] Venerdì 20 Luglio alle ore 18.00, presso la redazione del quotidiano InterNapoli, in Via della Libertà 1176, Villaricca (Na), presentazione del libro. Certamente l’ultima prima della pausa estiva, o forse addirittura l’ultima in assoluto. Per scarica [..]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...