.: Un po’ di riflessioni :.

1. Calabria
 

Insomma… dopo tutto il casino che sta avvenendo in Calabria,
dall’omicidio Fortugno in poi, casino di cui abbiamo parlato
anche qui per quanto riguarda la famosa “relazione” (
post 1 e post 2), eccoci ad altre novità. Tutto
riguarda la gestione di una certa ASL. Gestione talmente
invischiata in storie di mafia.. da essere costata la vita
a Fortugno, e da aver provocato i sequestri di cui si è
parlato negli altri post. Adesso addrittura nel territorio di
quella ASL si sta passando alle
bombe negli ospedali.
Sarà mica un po’ esagerato?
E se a Locri la bomba viene fatta trovare mediante una
telefonata anonima, all’ospedale di Siderno invece l’hanno
fatta esplodere davvero…
Secondo me, c’è da stare con gli occhi aperti. Ovviamente mi piacerebbe
sentire il parere di qualche calabrese..
 

2. Cip6
 

Qualcuno mi ha chiesto dettagli. E’ giusto 🙂
Mi è venuto il prurito alle dita, è le conseguenze sono su
Altrenotizie. Fatto sta che
ci stanno truffando. Direttamente sulla bolletta dell’elettricità,
gonfiata del 6% da quasi 15 anni, allo scopo di far apparire
una centrale elettrica a scarti di raffineria petrolifera
come una centrale a fonti rinnovabili.
Non so, ma ho l’impressione che solo in Italia si arrivi a far
succedere che una centrale a derivati del petrolio sia etichettata
come rinnovabile… Con tanto di certificato verde.
Che vogliamo fare? Ne vogliamo parlare? O come al solito non serve?
 

3. Interno
 
Sì, qui scatta la cura del cappello, ma poichè devo aspettare stasera
non sarà preventiva…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in riflessioni. Contrassegna il permalink.

43 risposte a .: Un po’ di riflessioni :.

  1. mata63 ha detto:

    Vuoi il parere di un calabrese? Eccolo, ma non so se ti piacerà molto… Ti ho già detto che qui la mafia è la norma, non si vede ma c’è, nessuno ormai si meraviglia. Qualcuno denuncia, viene fatto fuori, si fa un pò di casino, qualche convegno ma poi tutto prosegue come sempre. La DIA lavora, ma non ha strumenti sufficienti. Non sai a quante manifestazioni ho partecipato, a quanti convegni sulla mafia con nomi di prestigio. Questori e prefetti e ministri…tutti bravi a fare solo chiacchiere. Il commercio è quasi tutto in mano alla ‘ndrangheta, sia direttamente sia con i prestanome, le chiamano le “lavatrici della mafia”. Se ti guardi intorno fioriscono centri commerciali a ogni angolo. La situazione delle ASL non è diversa, in alcune zone sono loro a detenere il potere, Locri e Siderno non sono le uniche. Palmi e Gioia Tauro non scherzano neppure… I medici che non vogliono scendere a compromessi si mantengono alla larga, gli equiliobri sono stabiliti e guai a intromettersi e i pazienti… beh, loro contano poco.
    Qui denunciare e combattere significa poco o niente, ti trovi di fronte ad un muro di gomma. Ci vuole la volontà politica per sconfiggere il fenomeno e, a quanto pare, in questo momento non c’è. Stare con gli occhi aperti? Certo, ma non credere che serva a molto.

  2. mata63 ha detto:

    Vuoi il parere di un calabrese? Eccolo, ma non so se ti piacerà molto… Ti ho già detto che qui la mafia è la norma, non si vede ma c’è, nessuno ormai si meraviglia. Qualcuno denuncia, viene fatto fuori, si fa un pò di casino, qualche convegno ma poi tutto prosegue come sempre. La DIA lavora, ma non ha strumenti sufficienti. Non sai a quante manifestazioni ho partecipato, a quanti convegni sulla mafia con nomi di prestigio. Questori e prefetti e ministri…tutti bravi a fare solo chiacchiere. Il commercio è quasi tutto in mano alla ‘ndrangheta, sia direttamente sia con i prestanome, le chiamano le “lavatrici della mafia”. Se ti guardi intorno fioriscono centri commerciali a ogni angolo. La situazione delle ASL non è diversa, in alcune zone sono loro a detenere il potere, Locri e Siderno non sono le uniche. Palmi e Gioia Tauro non scherzano neppure… I medici che non vogliono scendere a compromessi si mantengono alla larga, gli equiliobri sono stabiliti e guai a intromettersi e i pazienti… beh, loro contano poco.
    Qui denunciare e combattere significa poco o niente, ti trovi di fronte ad un muro di gomma. Ci vuole la volontà politica per sconfiggere il fenomeno e, a quanto pare, in questo momento non c’è. Stare con gli occhi aperti? Certo, ma non credere che serva a molto.

  3. alex321 ha detto:

    Già… quindi il punto è che la sanità ha molti fondi da “gestire”…

  4. alex321 ha detto:

    Già… quindi il punto è che la sanità ha molti fondi da “gestire”…

  5. mata63 ha detto:

    Se non ci fossero fondi da gestire e da controllare la ‘ndrangheta si metterebbe in gioco?
    A chi ne vuole sapere di più consiglio il DVD “La mafia è bianca” di Bianchi e Nerazzini. Parla della situazione in Sicilia… ma siamo lì.

  6. lavalanga ha detto:

    E ritorniamo a bomba (tanto per rimanere in tema :D) con l’informazione: noi internauti siamo informati di quanto succede nel mondo – a partire dal cortile di casa nostra – in tempo reale, ci indignamo, ci confrontiamo e ci mobilitiamo pure, per carità, ma quanto ad incisività a livello di “governance” siamo proprio scarsini, e continuo a scervellarmi sulle possibili, concrete modalità di pressione

  7. mata63 ha detto:

    Se non ci fossero fondi da gestire e da controllare la ‘ndrangheta si metterebbe in gioco?
    A chi ne vuole sapere di più consiglio il DVD “La mafia è bianca” di Bianchi e Nerazzini. Parla della situazione in Sicilia… ma siamo lì.

  8. lavalanga ha detto:

    E ritorniamo a bomba (tanto per rimanere in tema :D) con l’informazione: noi internauti siamo informati di quanto succede nel mondo – a partire dal cortile di casa nostra – in tempo reale, ci indignamo, ci confrontiamo e ci mobilitiamo pure, per carità, ma quanto ad incisività a livello di “governance” siamo proprio scarsini, e continuo a scervellarmi sulle possibili, concrete modalità di pressione

  9. alex321 ha detto:

    Claudia: le modalità di pressione? Dipende dalle percentuali. Come al solito (purtroppo) è una questione numerica e basta.
    Attualmente, di tutte le persone che in Italia usano internet abitualmente, sono blogger appena (o “ben”, dipende dai punti di vista) il 3% (valore stimato).
    Diciamo allora che la comunità è ancora troppo ristretta per poter pesare qualcosa a livello di “governance”… (credo).
    Ci sarebbe allora da meditare sul come estendere la comunità 😉

  10. alex321 ha detto:

    Claudia: le modalità di pressione? Dipende dalle percentuali. Come al solito (purtroppo) è una questione numerica e basta.
    Attualmente, di tutte le persone che in Italia usano internet abitualmente, sono blogger appena (o “ben”, dipende dai punti di vista) il 3% (valore stimato).
    Diciamo allora che la comunità è ancora troppo ristretta per poter pesare qualcosa a livello di “governance”… (credo).
    Ci sarebbe allora da meditare sul come estendere la comunità 😉

  11. imlaufderzeit ha detto:

    Fai bene a parlarne: la faccenda CIP6 è scandalosa. Così come scandaloso è che, a proposito di energie rinnovabili, si giochi così spudoratamente sul termine “assimilate”.
    Siamo in Italia, non c’è nulla da fare…

  12. imlaufderzeit ha detto:

    Fai bene a parlarne: la faccenda CIP6 è scandalosa. Così come scandaloso è che, a proposito di energie rinnovabili, si giochi così spudoratamente sul termine “assimilate”.
    Siamo in Italia, non c’è nulla da fare…

  13. avvocangeldemon ha detto:

    Avvocangelo Paola

    visto che si parla di bollette…
    qualcuno sa se paghiamo ancora il risarcimento all’Enel per l’interruzuine dell’uso e della costruzione delle centrali atomiche??

  14. avvocangeldemon ha detto:

    Avvocangelo Paola

    visto che si parla di bollette…
    qualcuno sa se paghiamo ancora il risarcimento all’Enel per l’interruzuine dell’uso e della costruzione delle centrali atomiche??

  15. alex321 ha detto:

    Salve avvocato! Sì, che io sappia lo paghiamo ancora. E dovrebbero essere usati, quei soldi, per il decommissioning delle vecchie centrali nucleari.

  16. alex321 ha detto:

    Salve avvocato! Sì, che io sappia lo paghiamo ancora. E dovrebbero essere usati, quei soldi, per il decommissioning delle vecchie centrali nucleari.

  17. avvocangeldemon ha detto:

    Avvocangelo Paola

    … solo buone notizie!
    energia da fonti rinnovabili… smantellamento delle centrali nucleari…
    il tutto pagato da anni da noi consumatori ma a quando un pò di trasparenza e liberalizzazione??

  18. avvocangeldemon ha detto:

    Avvocangelo Paola

    … solo buone notizie!
    energia da fonti rinnovabili… smantellamento delle centrali nucleari…
    il tutto pagato da anni da noi consumatori ma a quando un pò di trasparenza e liberalizzazione??

  19. alex321 ha detto:

    Traspa… che?
    Piuttosto, Avvocato… ma un libero cittadino non può proprio fare nulla, senza uscire dalla legalità?

  20. alex321 ha detto:

    Traspa… che?
    Piuttosto, Avvocato… ma un libero cittadino non può proprio fare nulla, senza uscire dalla legalità?

  21. utente anonimo ha detto:

    Riguardo al Cip6 è vero, è una situazione scandalosa, ma qualcosa si può fare: farsi sentire. Sabato scorso sì è mobilitata tantissima gente su internet, spedendo email a ministri ed onorevoli e seguendo la questione praticamente in tempo reale… fino a far arrivare una telefonata a Marini in Senato (così mi è stato riferito).

    Mandate email ai capigruppo dei partiti per i quali avete votato, mandate email a chi “conta” lì su. Fate sentire che ci siete… fateglielo sentire, il fiato sul collo.

    Fabio

  22. alex321 ha detto:

    Io dico che se ne fottono 🙂
    Le mail a Marini poi erano per fargli pressione per far fare la discussione, per non sospenderla. Non è stata sospesa… ed è uscita questa magnifica truffa…

  23. alex321 ha detto:

    Io dico che se ne fottono 🙂
    Le mail a Marini poi erano per fargli pressione per far fare la discussione, per non sospenderla. Non è stata sospesa… ed è uscita questa magnifica truffa…

  24. Galdo ha detto:

    sulla centrale a derivati di petrolio etichettata come rinnovabile, se ne vuoi parlare a me interessa, quindi ti direi di si, parliamone.
    la riflessione 3, all’inizio non avevo capito, poi mi sono ricordato in cosa consiste la cura del cappello 😉
    non male, ma soprattutto visto che sembra funzionare molto bene perchè no? :-))
    E grazie per il tuo ennesimo segno di amicizia e per darmi sempre un aiuto quando mi trovo in momenti “brutti”…
    Ciao Ale! :-)))

  25. Galdo ha detto:

    sulla centrale a derivati di petrolio etichettata come rinnovabile, se ne vuoi parlare a me interessa, quindi ti direi di si, parliamone.
    la riflessione 3, all’inizio non avevo capito, poi mi sono ricordato in cosa consiste la cura del cappello 😉
    non male, ma soprattutto visto che sembra funzionare molto bene perchè no? :-))
    E grazie per il tuo ennesimo segno di amicizia e per darmi sempre un aiuto quando mi trovo in momenti “brutti”…
    Ciao Ale! :-)))

  26. Anyanka ha detto:

    Per la gola… semi di pompelmo! Va in farmacia e richiedi ‘sta cura “naturale” a base di ‘sti semi… a me fanno effetto, ma a me fa effetto anche il miele, del resto io aborro le medicine!
    Come al solito non serve, però parliamone… parlo dell’Elettricità.

  27. Anyanka ha detto:

    Per la gola… semi di pompelmo! Va in farmacia e richiedi ‘sta cura “naturale” a base di ‘sti semi… a me fanno effetto, ma a me fa effetto anche il miele, del resto io aborro le medicine!
    Come al solito non serve, però parliamone… parlo dell’Elettricità.

  28. IenaRidens79 ha detto:

    Boicottiamo la politica…non so bene cosa significhi questa cosa e se in effetti abbia un senso, ma dobbiamo assolutamente far capire ai politici Italiani che il popolo comanda, che il popolo li ha eletti, che il popolo pretende rispetto e chiarezza….altrimenti? Altrimenti ci arrabbiamo….in effetti…’siamo gia’ arrabbiati’ come disse il mitico Bud…

  29. IenaRidens79 ha detto:

    Boicottiamo la politica…non so bene cosa significhi questa cosa e se in effetti abbia un senso, ma dobbiamo assolutamente far capire ai politici Italiani che il popolo comanda, che il popolo li ha eletti, che il popolo pretende rispetto e chiarezza….altrimenti? Altrimenti ci arrabbiamo….in effetti…’siamo gia’ arrabbiati’ come disse il mitico Bud…

  30. avvocangeldemon ha detto:

    Avvocangelo Paola

    in merito alla “legalità”… dipende … ormai la legge regolamenta praticamente tutto … credo che non si stato legiferato solo sull’uso degli sciaquoni … forse

  31. avvocangeldemon ha detto:

    Avvocangelo Paola

    in merito alla “legalità”… dipende … ormai la legge regolamenta praticamente tutto … credo che non si stato legiferato solo sull’uso degli sciaquoni … forse

  32. pieroC ha detto:

    E’ da un pò che manco, ma come dice Mata63, la “mafia è bianca”, non solo in sicilia.
    Il Cip6, finanzia anche gli inceneritori di rifiuti (caso unico in europa), ecco perchè il grande interesse trasversale.
    ciao piero

  33. pieroC ha detto:

    E’ da un pò che manco, ma come dice Mata63, la “mafia è bianca”, non solo in sicilia.
    Il Cip6, finanzia anche gli inceneritori di rifiuti (caso unico in europa), ecco perchè il grande interesse trasversale.
    ciao piero

  34. utente anonimo ha detto:

    > Io dico che se ne fottono 🙂

    Ma forse no. 😉

  35. utente anonimo ha detto:

    > Io dico che se ne fottono 🙂

    Ma forse no. 😉

  36. lineacurva ha detto:

    Ti segnalo che domani (27) dovrebbero “correggere” l’errorino sul cip6…

    Poverini si sono sbagliati!

  37. lineacurva ha detto:

    Ti segnalo che domani (27) dovrebbero “correggere” l’errorino sul cip6…

    Poverini si sono sbagliati!

  38. gioska ha detto:

    Altra calabrese, altro parere.
    Non esiste solo Locri, quella realtà non è l’unica funesta. Io sono di Lamezia terme. Ammazzano gente ogni giorno, da anni. Bruciano case, negozi, sparano senza coprirsi la faccia: così funziona, così va avanti.
    I negozi, tutti funzionanti: come facciano si sa fin troppo bene. Chi non paga salta.
    A locri hanno spettacolarizzato (positivamente?) quello che vediamo già da troppo tempo su questi schermi: ma come diceva qualcuno, a cosa è servito? certo, sono consapevole della forza e della potenzialità di quello che possiamo fare: ma è una realtà talmente radicata qui, come in Sicilia o in Campania, una realtà che dà da mangiare (purtroppo), che il più delle volte sostenta.
    E’ la solita vecchia storia che vede anche il sud votare in massa per Berlusconi ad ogni elezione pur avendolo criticato e osteggiato fino alla nausea in precedenza. Amo la mia terra ma me ne andrò, solo che mi viene da pensare: avrò mai il coraggio di lasciare tutti gli altri, qui?
    Buon Natale in ritardo, comunque..e bel blog, complimenti!
    Gioska

  39. gioska ha detto:

    Altra calabrese, altro parere.
    Non esiste solo Locri, quella realtà non è l’unica funesta. Io sono di Lamezia terme. Ammazzano gente ogni giorno, da anni. Bruciano case, negozi, sparano senza coprirsi la faccia: così funziona, così va avanti.
    I negozi, tutti funzionanti: come facciano si sa fin troppo bene. Chi non paga salta.
    A locri hanno spettacolarizzato (positivamente?) quello che vediamo già da troppo tempo su questi schermi: ma come diceva qualcuno, a cosa è servito? certo, sono consapevole della forza e della potenzialità di quello che possiamo fare: ma è una realtà talmente radicata qui, come in Sicilia o in Campania, una realtà che dà da mangiare (purtroppo), che il più delle volte sostenta.
    E’ la solita vecchia storia che vede anche il sud votare in massa per Berlusconi ad ogni elezione pur avendolo criticato e osteggiato fino alla nausea in precedenza. Amo la mia terra ma me ne andrò, solo che mi viene da pensare: avrò mai il coraggio di lasciare tutti gli altri, qui?
    Buon Natale in ritardo, comunque..e bel blog, complimenti!
    Gioska

  40. santamargherita ha detto:

    Sono convinta che le Asl Calabresi non siano le uniche gestite dalla mafia…………….

  41. santamargherita ha detto:

    Sono convinta che le Asl Calabresi non siano le uniche gestite dalla mafia…………….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...