.: Big Brother Award Italia 2006 :.

Lunedì 27 marzo è partita ufficialmente la raccolta delle nomine per il Big Brother Award Italia 2006 (http://bba.winstonsmith.info), che terminerà il 21 aprile.
 
Cos’è il BBA Italia? E’ un premio "in negativo" che ormai da anni viene assegnato in tutto il mondo a chi più ha danneggiato la privacy.
In una situazione in cui la privacy è fatta continuamente a polpette dalle nuove tecnologie e da discutibilissime iniziative di "sicurezza", il BBA vuole puntare il dito contro chi opera in prima linea contro la privacy, beneficiando spesso del fatto che mai come in questo periodi i "riflettori" della pubblica attenzione sono lontani da questi argomenti.
E nella migliore tradizione della Rete, il BBA è una iniziativa molto seria ma realizzata anche con allegria; tutto il BBA è infatti permeato anche dalla voglia di divertirsi, non certo per sdrammatizzare la situazione, ma perche’ fare le cose con allegria aiuta a farle bene.
Per questo motivo, durante la cerimonia di assegnazione, che avverrà a Firenze il 20 maggio durante il convegno e-privacy 2006 (http://e-privacy.firenze.linux.it), sono previste anche alcune sorprese…
 
Il meccanismo del BBA è semplice, chiunque, entro il 21 aprile, potrà proporre ( http://bba.winstonsmith.info/nomina.html) uno o più candidati per una o più delle categorie del premio.
 
Dall’24 al 28 aprile, una giuria votera’ i vincitori delle varie categorie ( http://bba.winstonsmith.info/res/giuria.html), scegliendo tra le nomine proposte dal pubblico.
 
Il 7 maggio verranno resi pubblici i tre candidati più votati in ogni categoria e l’annuncio dei vincitori avverrà durante la cerimonia di premiazione il 20 maggio.
Onde evitare indebite pressioni, le nomine potranno essere fatte anche in parziale o totale anonimato, e i nomi dei componenti della giuria saranno resi pubblici solo alla fine dei lavori dalla giuria.
Il BBA nel 2005 è stato assegnato in 11 diverse nazioni (http://www.bigbrotherawards.org/), inclusa l’Italia.
L’organizzazione del premio e’ a cura del Progetto Winston Smith ( http://www.winstonsmith.info/pws), in collaborazione con Privacy International ( http://www.privacyinternational.org/) ed altre organizzazioni.
 
Aspettiamo le vostre nomination su https://bba.winstonsmith.info/nomina.html e ricordate: più dettagli vengono forniti, più una nomination è utile.
 
Un’ultima cosa; esiste anche un premio "in positivo"; se conoscete qualcuno che lo merita, nominatelo.
 
Aggiornamento sulla trasmissione radio
 
Missione compiuta. Qui c’è l’mp3 della trasmissione 😉
Ovviamente sono venuto con la voce da paperottolo. Sono il secondo intervistato.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Vivere e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

35 risposte a .: Big Brother Award Italia 2006 :.

  1. storie ha detto:

    e bravo paperottolo!!!…ma non sei un micione?!?!?!?! :))))

  2. alex321 ha detto:

    No no, se hai la pazienza di ascoltare, ti accorgi che è proprio una voce da papero…

  3. pOg ha detto:

    sto scaricando.
    mi faccio una doccia e poi ti torno a sentire 🙂

  4. Mollie ha detto:

    Ciao Paperottolo, bello il tuo intervento.
    Buona giornata e se può consolarti io ho una voce a trombetta anche dal vivo.
    😉

  5. FuoriTempo ha detto:

    macchè papero:-)
    Complimenti!

  6. AmelieRouge ha detto:

    io non posso scaricare l’mp3 da qui T_T… vedrò di farlo appena posso. E bravo Alex, che come sempre, ci rifili delle perle utili e interessanti (ormai ho fatto una collana a triplo filo… ok ok, battuta pessima, ma sono di ritorno da un’udienza :P). Un bacio e buona giornata. Amelie

  7. ThePacky ha detto:

    Complimenti Alx… 🙂 Quack Quack 🙂

  8. lullaby1972 ha detto:

    bello, alex!
    ahimé non posso scaricare mp3 dall’uff … lo farò da casa 😉

    Baci … salati!

  9. carmen_asteria ha detto:

    se sono ben assestati i calci fanno male lo stesso!!

  10. CompagnaSpa ha detto:

    Hai mai pensato di darti anche alla radio? Eri davvero di una naturalezza… Io mi impapocchio mille volte anche in prova e con un foglio da leggere davanti!
    Complimenti, sei riuscito a far capire tutto in pochi minuti! 😉

  11. ofelia71 ha detto:

    da qui nn posso sentire un tubo. appena posso avere un canale audio, scarico e ascolto ! :-*

  12. AmelieRouge ha detto:

    Ecccccciiiierto udienza in tribunale! Ma io ero parte attrice in procedimento civile, mica imputata in procedimento penale… si, lo so che non ci si crede, eppure… 😛

  13. CompagnaSpa ha detto:

    Giusta osservazione! 😉

  14. lorypersempre ha detto:

    Premio antiprivacy? io proporrei Storace, che ne dici?
    Leela

  15. nudamente ha detto:

    mo ti sei dato la zappa sulle zampe ops sui piedi
    manooooooooo che paperotto sei un’impavido e coraggioso paladino della gente normale 🙂

  16. Giotto40 ha detto:

    Tu paperottolo?hai una voce sicura e forte!Ti ammiro davvero!
    Silvia

  17. smokecity ha detto:

    Bravo Alex! 🙂
    bacio grande
    (no)smoke

  18. thomasmann ha detto:

    Chiaro, diretto, tagliente e a tratti malinconico…cosa chiedere di più. Uno splendido intervento. Bravo T.

  19. nudamente ha detto:

    si alex avevo postato un piccolissimo commento di quelli che di solito si leggono e si recepiscono piu velocemente evolentieri su opposizione ma forse l’anonimo l’ha preso come provocazione e cosi ho postato anche il suo commento :-p

    e su io volevo dire piedi
    ma tu sai di essere in gamba e sai che io non sviolino ma sottosotto ti amiro da morire
    ( no meglio ammirarti da viva va:))

  20. dodo712 ha detto:

    Appena finito di scaricare.
    La voce la sentirò stasera a casa.

  21. napartaud ha detto:

    Alcuni istanti, seppur brevi, di nostre intimità… sono realmente sacre.
    Peccato che qualcuno non lo capisca.
    L’intimità è anche luce e fonte di ispirazione per la vita.
    Buona giornata.
    Au revoir.

    Sinceramente e teatralmente.
    R.M.N.

  22. fdf ha detto:

    Ho estratto dal file il solo tuo intervento generando un nuovo file mp3 udibile e scaricabile qui

    complimenti 😉

    fdf

  23. fdf ha detto:

    ops!!!!!!

    non so se fossi distratto io o splinder (che non uso mai se non per lasciare qualche commento a te)litiga con html nei commenti 🙂
    URL del file succitato

    [audio src="http://www.altrenotizie.org/audio/alex.mp3" /]

  24. alex321 ha detto:

    Sei un mago con gli mp3, webmaster!
    Ce ne ricorderemo quando faremo Radio Altrenotizie :))

  25. alex321 ha detto:

    Volevi allora dire che sta qui 🙂

  26. mata63 ha detto:

    Alex tranquillo, “Terrafutura” durerà qualche giorno. Con un Eurostar a Firenze ci arrivi in 1h e 36m… sempre che la fortuna ti assista! ;o)

  27. mata63 ha detto:

    Mica tanto papero, all’inizio non eri così fluido ma poi ti sei ripreso. L’intervista è molto interessante. Bravo!

  28. spartaus ha detto:

    Bravo, ottimo intervento anche con la voce di paperotto.
    Concordo Storace per la nomina.
    Vladimir

  29. lizzyblack ha detto:

    Accidenti, sono settimane che non riesco ad entrare qui! Finalmente oggi ci sono riuscita 🙂
    Ciao Alex!!

  30. lorypersempre ha detto:

    Bella voce giovane, proprietà d linguaggio, grinta quanto basta: bravo!
    Che ne pensi della nuova strategia UE sui rifiuti?
    http://www.europa.eu.int/comm/environment/waste/strategy.htm
    Ci porterà da qualche parte o son solo chiacchiere? Leela

  31. umader ha detto:

    Sarà pure un elogio un pò inflazionato e datato, ma quando ci vuole ci vuole: complimenti per la trasmissione!
    Efficace, chiaro, diretto. La voce mi è parsa sicura, capace di interessare l’ascoltatore.
    Vedrai che pian piano, a forza di insistere, la questione tumori-discariche in Campania verrà fuori anche sui media “ufficiali”. Io sto cercando di far girare il post nelle catene di S.Antonio diposta elettronica.
    Un saluto

  32. dreamin ha detto:

    entro oggi x la prima volta da un link su “come muore la mia terra”.. bello qui, anche se acnora sono devastatodal post.. ripasserò. sorriso.

  33. dilaniagrini ha detto:

    Te lo ricordo il *clap clap* dell’altro giorno?
    Ecco, facciamo che oggi si trasforma in un *flap flap*, come di ali di passerotto in volo.
    *Flap flap* perchè piano piano anche le idee più malsane stanno prendendo quota.
    Forse si cadrà in mare, forse ci si schianterà al suolo, forse invece.
    Forse invece *no*.
    E sarebbe stato comunque importante provarci.
    E allora *flap flap*, perchè anche *i piccioni* cantati da quel pazzo di Povia hanno diritto a una storia, come noi – e che gli altri mi pensino pure ridicola, o, peggio ancora, patetica, mentre provo a scrivertene.
    Perchè sta a vedere che i fenomeni carsici si verificano anche qui, ché le Alpi son distanti che sembran le Ande.
    Sta a vedere che veramente ci arriviamo, *dagli Appennini alle Ande*..

    Ecco, l’ho rifatto.
    Mi faccio prendere la mano, e poi mi perdo.
    Mentre quello che volevo dirti,in fondo, era un semplice *grazie*.
    A nome mio, e a nome di tutte quelle
    voci ragazzine, cui *una voce di donna all’accettazione chiedeva “anno?”,
    e loro “76, 78,75..” ,
    “Provenienza?”
    “Sant’Anastasia”,”Brusciano2, “Nola”..*
    E allora grazie.
    Grazie Alex.
    (E’ stato un onore)
    Ti abbraccio.

  34. Anonimo ha detto:

    e allora bisognerà ascoltarti al più presto! appena esco dall’ufficio vado.ps: ti ho inviato una mail..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...