.: Ma si può fare? :.

Arroganza senza limiti, o calcolo? Alla vigilia delle elezioni politiche, quando il programma del centro sinistra prevede la sospensione delle procedure di realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina e sancisce la cancellazione del progetto, la Società Stretto di Messina ed Impregilo sottoscrivono il contratto la cui firma era stata fino ad ora rinviata.
A pochi giorni dalle elezioni, prima che un eventuale "cambio di macchinista" del treno… questi firmano il contratto.
Colpo basso? Provocazione?
Una provocazione che, oltre a calpestare il diritto degli enti locali di Messina e Villa San Giovanni, colpisce la Regione Calabria, la cui giunta si è nettamente espressa contro il progetto e sta legiferando per proteggere il proprio territorio (l’area dello Stretto è stata dichiarata Zona di Protezione Speciale e la recente normativa urbanistica e paesistica non prevede una simile infrastruttura).
Un affronto alle procedure di infrazione avviate dalla Comunità Europea ed ai procedimenti in atto da parte della magistratura.
Non dimentichiamo la storiella della penale da pagare in caso di cancellazione del progetto: infatti occorre ricordare che la penale è categoricamente esclusa per la fase di progettazione e comunque fino all’approvazione del progetto definitivo da parte del Cipe e della Società Stretto di Messina; lo afferma esplicitamente lo schema di contratto che è già stato approvato dal consiglio di amministrazione della Società Stretto di Messina e che è stato sottoposto alla firma del general contractor guidato da Impregilo. Non solo: l’articolo 43 dello stesso schema di contratto prevede che "il soggetto aggiudicatore, a suo insindacabile giudizio, ha la facoltà di recedere dal contratto in qualunque tempo e qualunque sia lo stato di esecuzione della prestazione oggetto del contratto stesso".
 
Girando in rete per le varie agenzie di stampa, ho trovato questa, su Finanzaonline.com:
 
Firmato il contratto tra la Stretto di Messina spa ed Impregilo.
Una nota emessa dalla società annuncia che è stato firmato oggi il contratto tra la Società Stretto di Messina e la Società Impregilo, capogruppo mandataria del Raggruppamento temporaneo d’imprese, per l’affidamento a Contraente generale della progettazione definitiva, esecutiva e della realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina e dei suoi collegamenti stradali e ferroviari.
Il contratto è del valore di 3,9 miliardi di euro e prevede dieci mesi per la progettazione definitiva ed esecutiva e 5 anni per la realizzazione dell’opera. Del Raggruppamento temporaneo di imprese, guidato dalla capogruppo mandataria Impregilo Spa, con una quota del 45%, fanno parte la società spagnola Sacyr S.A. (18,70%), Società Italiana per Condotte D’Acqua Spa (15%), Cooperativa Muratori & Cementisti-C.M.C. di Ravenna (13%), la società giapponese Ishikawajima-Harima Heavy Industries CO Ltd (6,30%), il Consorzio Stabile A.C.I. S.c.p.a (2%).
Il Contraente generale si avvarrà inoltre delle società danesi e canadesi Cowi A/S, Sund & Baelt A/S e Buckland & Taylor Ltd come soggetti incaricati d ella progettazione.
 
Almeno sappiamo con precisione quanti sono i soldi, e chi è implicato in questo affare 🙂
 
La firma del contratto – ha dichiarato Pietro Ciucci, Amministratore delegato della Società Stretto di Messina – è il naturale completamento della gara, dopo l’aggiudicazione definitiva deliberata dal Consiglio di Amministrazione della Stretto di Messina e dopo la recente sentenza del Tar Lazio che ha respinto la richiesta di sospensiva. La gara è stata particolarmente impegnativa, sia per il valore di oltre 4 miliardi di euro che per l’unicità dell’opera da realizzare, e ha coinvolto numerosi operatori nazionali ed internazionali. Il primo impegno del Contraente generale – ha ricordato Pietro Ciucci – riguarderà la predisposizione del progetto definitivo. Sono sicuro che questa attività potrà avvenire in stretta collaborazione tra la Stretto di Messina e le competenti Autorità territoriali al fine di recepirne le istanze e le opportune indicazioni. In questo ambito, dovranno essere altresì definite le opere di accompagnamento da realizzarsi sul territorio interessato alla costruzione, al fine di massimizzare ed ottimizzare a livello locale le ricadute socioeconomiche del progetto ponte. In parallelo il Contraente generale dovrà definire la propria organizzazione sul territorio nonché avviare, come previsto dal contratto, le indispensabili attività di formazione professionale del personale locale. Entro la fine del 2006 è previsto il completamento del progetto definitivo, la relativa approvazione da parte della Stretto di Messina nonché l’avvio della procedura prevista dalla Legge Obiettivo per l’approvazione finale da parte del Cipe".
 
Invece Alberto Lina, Amministratore delegato di Impregilo, esclama tutto felice che: "Siamo particolarmente orgogliosi di poter avviare, con la firma del contratto, la fase dello sviluppo del progetto che può costituire, da una parte, una importante opportunità di sviluppo infrastrutturale e di crescita occupazionale per la Sicilia e la Calabria, e dall’altra, rappresentare una straordinaria occasione per l’ingegneria e la ricerca italiana per riaffermare, anche nel nostro Paese, le proprie competenze nella realizzazione di grandi infrastrutture, come il Ponte sullo Stretto, particolarmente complesse e all’avanguardia tecnologica".
 
Chiara l’antifona? 😉
 
Cronaca dall’Interno
 
Il potente mezzo mobile del sottoscritto avanza lungo la via di Roma, verso un semaforo. Verde. Poi giallo. Infine rosso. Mi fermo.
Arriva, puntuale, il lavavetri.
Agita il suo strumento da improvvisata pulizia di parabrezza. Dal finestrino aperto (è primavera) gli dico: "No grazie."
Lavavetri: "AHAHAHAHAH EHEHEHEHEH UHUHUHUHUHUHUH"
Io: "Scusa, ma cosa hai da ridere?"
Lavavetri: "Ahahahah ma te lo sei visto il vetro? AHAHHAHAH"
Io: "Beh?"
Lavavetri: "Ma come fai a vedere, con ‘sto vetro sporco ahahhaha è zozzo da paura!"
Io: "Ehm….."
Lavavetri (guardando dietro): "UAHAHAHAHHA Non parliamo del vetro posteriore! Ma la puoi fare la retromarcia, o vedi nero?"
Io: "…………."
Lavavetri: "Eh no, hai ragione non te lo lavo il vetro, passo al prossimo!"
Io: "?"
Lavavetri: "Con tutta questa zozzeria sui vetri, mi ci vorrebbe il triplo del sapone per lavartelo. No no, passo al prossimo."
Io: "…"
Lavavetri: "Ciao, buona giornata!", e si avvia verso l’auto successiva.
Io: "Ehi! Ascolta!"
Lavavetri: "Sì?"
Io: "Dai, ok, lavami il vetro."

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Vivere e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

65 risposte a .: Ma si può fare? :.

  1. Mollie ha detto:

    “Ma si può fare?”
    Per qualsiasi risposta, lo faranno comunque.

    Psicologia del marketing per il lavavetri, grande! Spero lo avrai remunerato adeguatamente per la sua preparazione.

    PS- ma poi come te l’ha lavato il vetro?

  2. Mollie ha detto:

    “Ma si può fare?”
    Per qualsiasi risposta, lo faranno comunque.

    Psicologia del marketing per il lavavetri, grande! Spero lo avrai remunerato adeguatamente per la sua preparazione.

    PS- ma poi come te l’ha lavato il vetro?

  3. nebula ha detto:

    gia’….chiara l’antifona!

    ed io che ci vado tre o quattro volte all’anno in quei posti… mi viene da piangere solo al pensiero…:(

    ciao Alex 🙂

  4. nebula ha detto:

    gia’….chiara l’antifona!

    ed io che ci vado tre o quattro volte all’anno in quei posti… mi viene da piangere solo al pensiero…:(

    ciao Alex 🙂

  5. storie ha detto:

    la penale massima che gli italiani dovranno pagare alla Impregilo sarà + o – nel suo importo max 300 milioni di euro…

    a proposito. Qualcuno gia aveva ipotizzato che a vincere la gara sarebbe stata impregilo. NO, non si tratta di un mago o chiaroveggiente… magistrati

    http://www.repubblica.it/2005/j/sezioni/economia/pontestretto/intercettazione/intercettazione.html

  6. storie ha detto:

    la penale massima che gli italiani dovranno pagare alla Impregilo sarà + o – nel suo importo max 300 milioni di euro…

    a proposito. Qualcuno gia aveva ipotizzato che a vincere la gara sarebbe stata impregilo. NO, non si tratta di un mago o chiaroveggiente… magistrati

    http://www.repubblica.it/2005/j/sezioni/economia/pontestretto/intercettazione/intercettazione.html

  7. dodo712 ha detto:

    Quanti soldi buttati (nelle tasche di qualcuno)!

    Dopo tutto il lavavetri poteva anche aver ragione… no?

  8. dodo712 ha detto:

    Quanti soldi buttati (nelle tasche di qualcuno)!

    Dopo tutto il lavavetri poteva anche aver ragione… no?

  9. kappa_pera ha detto:

    Arroganza? sei stato gentile! Sai cosa ci si potrebbero fare con 4 miliardi di euro??? tanto rispondono le stesse cose: diamo da lavorare a tante persone!
    E’ come se io sto a casa mia, arriva l’amministratore condominiale e decide di buttare giù un muro che cominica con il vicino… e io devo essere pure contenta! Mah, banale, lo so, ma è la prima cosa che mi è venuta in mente!!!
    Per il lavavetri… non lo sapevi che loro sono muniti solo di spugna e secchiello e non di martello e scalpello???
    IO, sinceramente, preferisco i vetri sporchi… almeno velano la realtà che ho davanti… ah ah ah a h

  10. kappa_pera ha detto:

    Arroganza? sei stato gentile! Sai cosa ci si potrebbero fare con 4 miliardi di euro??? tanto rispondono le stesse cose: diamo da lavorare a tante persone!
    E’ come se io sto a casa mia, arriva l’amministratore condominiale e decide di buttare giù un muro che cominica con il vicino… e io devo essere pure contenta! Mah, banale, lo so, ma è la prima cosa che mi è venuta in mente!!!
    Per il lavavetri… non lo sapevi che loro sono muniti solo di spugna e secchiello e non di martello e scalpello???
    IO, sinceramente, preferisco i vetri sporchi… almeno velano la realtà che ho davanti… ah ah ah a h

  11. ilpizzo ha detto:

    Grandissimo il lavavetri, potrebbe essere un futuro proprietario di tv commerciali con la sua capacita’ di convinzione.

    Per il ponte, no comment, come su tante altre cose, preferisco indirizzare tutte le energie per pensare a come potrebbe essere il dopo se tra due settimane si riesce a mandarli a casa.

  12. ThePacky ha detto:

    ahhhahahahahahha grande Alx…. questo lavavetri doveva avere un grande senso degli affari…..

  13. ilpizzo ha detto:

    Grandissimo il lavavetri, potrebbe essere un futuro proprietario di tv commerciali con la sua capacita’ di convinzione.

    Per il ponte, no comment, come su tante altre cose, preferisco indirizzare tutte le energie per pensare a come potrebbe essere il dopo se tra due settimane si riesce a mandarli a casa.

  14. ThePacky ha detto:

    ahhhahahahahahha grande Alx…. questo lavavetri doveva avere un grande senso degli affari…..

  15. lucanellarete ha detto:

    ma la cmc di ravenna non è una società delle cooperative? e non è implicata anche nella realizzazione della tav?
    potrei sbagliarmi, anzi vorrei..
    insomma questo ponte alla fine si può fare così come non si può fare, ma tanto i soldi nelle tasche giuste sono già arrivati..
    ciao buona giornata
    luca

  16. lucanellarete ha detto:

    ma la cmc di ravenna non è una società delle cooperative? e non è implicata anche nella realizzazione della tav?
    potrei sbagliarmi, anzi vorrei..
    insomma questo ponte alla fine si può fare così come non si può fare, ma tanto i soldi nelle tasche giuste sono già arrivati..
    ciao buona giornata
    luca

  17. nudamente ha detto:

    bho manovra politica o sporco paraculismo propabile che con tutti quei soldi in ballo e le elezioni alle porte ci sia tutte due cose in ballo

    scusa ma mi ha fatto ridere il lavavetri ha usato un bel promo pubblicitario per farti comprare il suo prodotto
    ossia na lavata tripla di vetri
    a proposito quanto gli hai dato e ti sei fatto almeno una risata con lui visto il risultato
    lui ha la mancetta per la lavata
    tu hai sborsato per i vetri puliti 🙂
    buona giornata con il sorriso da una padania bagnata

  18. nudamente ha detto:

    bho manovra politica o sporco paraculismo propabile che con tutti quei soldi in ballo e le elezioni alle porte ci sia tutte due cose in ballo

    scusa ma mi ha fatto ridere il lavavetri ha usato un bel promo pubblicitario per farti comprare il suo prodotto
    ossia na lavata tripla di vetri
    a proposito quanto gli hai dato e ti sei fatto almeno una risata con lui visto il risultato
    lui ha la mancetta per la lavata
    tu hai sborsato per i vetri puliti 🙂
    buona giornata con il sorriso da una padania bagnata

  19. manga ha detto:

    io nenti sacciu
    nenti visti
    nun cia misi io a bumma ntu dui pilastri du ponti

  20. manga ha detto:

    io nenti sacciu
    nenti visti
    nun cia misi io a bumma ntu dui pilastri du ponti

  21. Djazz ha detto:

    Eh, il lavavetri si è fatto furbo,hehehe!!

    ^_^

  22. Djazz ha detto:

    Eh, il lavavetri si è fatto furbo,hehehe!!

    ^_^

  23. lullaby1972 ha detto:

    😉 tecniche di marketing dei lavavetri!
    Buona giornata, Alex!

  24. lullaby1972 ha detto:

    😉 tecniche di marketing dei lavavetri!
    Buona giornata, Alex!

  25. desiderio947 ha detto:

    Sinceramente no ho capito bene:
    la penale è categoricamente esclusa per la fase di progettazione e comunque fino all’approvazione del progetto definitivo da parte del Cipe e della Società Stretto di Messina; lo afferma esplicitamente lo schema di contratto che è già stato approvato dal consiglio di amministrazione della Società Stretto di Messina e che è stato sottoposto alla firma del general contractor guidato da Impregilo. Non solo: l’articolo 43 dello stesso schema di contratto prevede che “il soggetto aggiudicatore, a suo insindacabile giudizio, ha la facoltà di recedere dal contratto in qualunque tempo e qualunque sia lo stato di esecuzione della prestazione oggetto del contratto stesso”.
    Penale Esclusa, nel contorto linguaggio giuridico, vuol dire che dovremo comunque pagarla, nel caso un nuovo governo dovesse decidere di soprassedere a tale realizzazzione?
    Dunque con relativa lievitazione dei costi dell’intera opera, nel giorno in cui un’altro governo decidesse nel prosieguo della stessa? Un ciclone infernale!
    Ciao, buona giornata, Beppe

  26. desiderio947 ha detto:

    Sinceramente no ho capito bene:
    la penale è categoricamente esclusa per la fase di progettazione e comunque fino all’approvazione del progetto definitivo da parte del Cipe e della Società Stretto di Messina; lo afferma esplicitamente lo schema di contratto che è già stato approvato dal consiglio di amministrazione della Società Stretto di Messina e che è stato sottoposto alla firma del general contractor guidato da Impregilo. Non solo: l’articolo 43 dello stesso schema di contratto prevede che “il soggetto aggiudicatore, a suo insindacabile giudizio, ha la facoltà di recedere dal contratto in qualunque tempo e qualunque sia lo stato di esecuzione della prestazione oggetto del contratto stesso”.
    Penale Esclusa, nel contorto linguaggio giuridico, vuol dire che dovremo comunque pagarla, nel caso un nuovo governo dovesse decidere di soprassedere a tale realizzazzione?
    Dunque con relativa lievitazione dei costi dell’intera opera, nel giorno in cui un’altro governo decidesse nel prosieguo della stessa? Un ciclone infernale!
    Ciao, buona giornata, Beppe

  27. FuoriTempo ha detto:

    discrimato dal lavavetri:non male:-)

  28. FuoriTempo ha detto:

    discrimato dal lavavetri:non male:-)

  29. tiptop ha detto:

    accidenti se sono lunghi i semafori a Roma.

  30. tiptop ha detto:

    accidenti se sono lunghi i semafori a Roma.

  31. Giotto40 ha detto:

    Qunato ti capisco! pulire la macchina è una delle cose che più odio…e si vede!ehehehe

  32. Giotto40 ha detto:

    Qunato ti capisco! pulire la macchina è una delle cose che più odio…e si vede!ehehehe

  33. mata63 ha detto:

    Era prevedibile questo colpo di coda della società “Ponte sullo Stretto”. Cercano di accaparrare più che possono prima che arrivi il nuovo governo. Nel programma dell’Unione è chiaramente espresso il parere negativo alla costruzione del Ponte sullo Stretto, quindi non credo proprio che ci siano dubbi in merito alla sua costruzione in caso di esito positivo delle elezioni. Vedremo quello che succederà… e quanto ci costerà fermare un’opera inutile e dannosa.

    Il lavavetri ha usato la famosa tecnica della persuasione occulta. Non sarà stato un laureato in economia? :o)

  34. mata63 ha detto:

    Era prevedibile questo colpo di coda della società “Ponte sullo Stretto”. Cercano di accaparrare più che possono prima che arrivi il nuovo governo. Nel programma dell’Unione è chiaramente espresso il parere negativo alla costruzione del Ponte sullo Stretto, quindi non credo proprio che ci siano dubbi in merito alla sua costruzione in caso di esito positivo delle elezioni. Vedremo quello che succederà… e quanto ci costerà fermare un’opera inutile e dannosa.

    Il lavavetri ha usato la famosa tecnica della persuasione occulta. Non sarà stato un laureato in economia? :o)

  35. utente anonimo ha detto:

    Ciao Alex, assenza dalla blogsfera a causa impegni lavorativi. Ogni tanto però passo a leggerti.
    Quando ho letto la notizia sul giornale stamattina ho avuto effettivamente un senso di sorpresa e di incredulità..che sfacciataggine!
    Buona continuazione di settimana.
    Ciao
    cercacoccole

  36. utente anonimo ha detto:

    Ciao Alex, assenza dalla blogsfera a causa impegni lavorativi. Ogni tanto però passo a leggerti.
    Quando ho letto la notizia sul giornale stamattina ho avuto effettivamente un senso di sorpresa e di incredulità..che sfacciataggine!
    Buona continuazione di settimana.
    Ciao
    cercacoccole

  37. ofelia71 ha detto:

    siamo al ” togliete le tende” e quindi si arraffa più che si può. ho vissuto come un vero e proprio assedio questi 5 anni di bellachioma; una zecca, un parassita che ha piazzato se stesso e i suoi compagni di merende a succhiare a più nn posso. e dove nn c’era nulla da accaparrare, facevano terra bruciata. tanto per essere sicuri che nn rimanesse nulla di utile. ma mi chiedo… sarà veramente finita tra 15 giorni ?
    abbasso il ponte sullo stretto !!!!!!

  38. ofelia71 ha detto:

    siamo al ” togliete le tende” e quindi si arraffa più che si può. ho vissuto come un vero e proprio assedio questi 5 anni di bellachioma; una zecca, un parassita che ha piazzato se stesso e i suoi compagni di merende a succhiare a più nn posso. e dove nn c’era nulla da accaparrare, facevano terra bruciata. tanto per essere sicuri che nn rimanesse nulla di utile. ma mi chiedo… sarà veramente finita tra 15 giorni ?
    abbasso il ponte sullo stretto !!!!!!

  39. spartaus ha detto:

    un dieci al lavavetri e un dieci al tuo pezzo.Due talenti a confronto.
    Quanto al ponte, tra accaparramenti, mazzette, penali e via discorrendo, sarà una bella gatta da pelare dopo il 10 aprile.
    Un abbraccio
    Vladimir

  40. spartaus ha detto:

    un dieci al lavavetri e un dieci al tuo pezzo.Due talenti a confronto.
    Quanto al ponte, tra accaparramenti, mazzette, penali e via discorrendo, sarà una bella gatta da pelare dopo il 10 aprile.
    Un abbraccio
    Vladimir

  41. evdea ha detto:

    ah ah ah t’ha capito al volo il lavavetri!

  42. evdea ha detto:

    ah ah ah t’ha capito al volo il lavavetri!

  43. flog ha detto:

    Troppo forteil lavavetri! A me al massimo hanno disegnato cuoricini di schiuma sul vetro! E io ho gridato: Adesso me lo lavi!!
    Lo so che aspetti notizie da me, ma pazienta ancora un pò. A volte è più facile avere udienza dal Papa…
    Un bacio grande!

  44. flog ha detto:

    Troppo forteil lavavetri! A me al massimo hanno disegnato cuoricini di schiuma sul vetro! E io ho gridato: Adesso me lo lavi!!
    Lo so che aspetti notizie da me, ma pazienta ancora un pò. A volte è più facile avere udienza dal Papa…
    Un bacio grande!

  45. spudorata ha detto:

    uff… non ho letto tutto… e mi spiace…provvederò quanto prima. un bacino.

  46. spudorata ha detto:

    uff… non ho letto tutto… e mi spiace…provvederò quanto prima. un bacino.

  47. BlackLace ha detto:

    eheheh le tue cronache dall’interno sono sempre uno spicchio di sole…
    Dolce serata

    Black

    p.s.: anche il lavavetri che incrocio tutte le mattine è uno simpatico come questo :-))

  48. BlackLace ha detto:

    eheheh le tue cronache dall’interno sono sempre uno spicchio di sole…
    Dolce serata

    Black

    p.s.: anche il lavavetri che incrocio tutte le mattine è uno simpatico come questo :-))

  49. lorypersempre ha detto:

    Questa immagine sintetizza il mio pensiero sul ponte di Messina meglio di mille parole:

  50. lorypersempre ha detto:

    Questa immagine sintetizza il mio pensiero sul ponte di Messina meglio di mille parole:

  51. kymma ha detto:

    Buongiorno, come va? Io sto vivendo una terribile avventura
    KYMMA VS UOMO-COLLA
     sembra un incontro di wresting eh? Invece è solo il tipo con cui sto uscendo che non mi da tregua.
    Ti saluto e buona giornata by imma

  52. kymma ha detto:

    Buongiorno, come va? Io sto vivendo una terribile avventura
    KYMMA VS UOMO-COLLA
     sembra un incontro di wresting eh? Invece è solo il tipo con cui sto uscendo che non mi da tregua.
    Ti saluto e buona giornata by imma

  53. utente anonimo ha detto:

    io non lo voglio il Ponte!!!:)
    solo questo!
    Il lavavetri un grande!ti ha guardato un attimo ed ha capito su cosa far leva eh? :p Doktor Alex competitivo??naaaaaaa!!!
    “il vetro della macchina dietro SI e la mia NO!?!non esiste!pulisci vetro pefavore? grazie :)”
    una buona giornata
    S.

  54. utente anonimo ha detto:

    io non lo voglio il Ponte!!!:)
    solo questo!
    Il lavavetri un grande!ti ha guardato un attimo ed ha capito su cosa far leva eh? :p Doktor Alex competitivo??naaaaaaa!!!
    “il vetro della macchina dietro SI e la mia NO!?!non esiste!pulisci vetro pefavore? grazie :)”
    una buona giornata
    S.

  55. CompagnaSpa ha detto:

    Vuoi saperla una cosa carina? Nella fase di progettazione non hanno neanche fatto l’analisi costi-benefici perché avevano paura di che cosa sarebbe uscito fuori. Ma come si fa??
    Su questa cosa ti consiglio la puntata di report “operazione ponte”. Risale al 2004, ma si capiscono tante cose…

    ps. concordo con te sul fatto che questo ricordo sia sbiadito in molti paesi esteri, non sono da noi. Non so nei libri russi, ma so che se provi a citare Magadan a un russo (prova fatta, per puro caso), sa subito a che cosa ci si riferisce. Considerando quante famiglie sono state toccare da questa tragedia…

  56. CompagnaSpa ha detto:

    Vuoi saperla una cosa carina? Nella fase di progettazione non hanno neanche fatto l’analisi costi-benefici perché avevano paura di che cosa sarebbe uscito fuori. Ma come si fa??
    Su questa cosa ti consiglio la puntata di report “operazione ponte”. Risale al 2004, ma si capiscono tante cose…

    ps. concordo con te sul fatto che questo ricordo sia sbiadito in molti paesi esteri, non sono da noi. Non so nei libri russi, ma so che se provi a citare Magadan a un russo (prova fatta, per puro caso), sa subito a che cosa ci si riferisce. Considerando quante famiglie sono state toccare da questa tragedia…

  57. varcaLaSoglia ha detto:

    Alcuni di questi extracomunitari sarebbero da assumere come venditori. Farebbero una carriera incredibile!!
    In fondo ha usato anche lui la tecnica di “generare” in te un bisogno… e poi, per pochi euro, lo ha soddisfatto.
    Secondo me quello lì guarda troppa pubblicità…

  58. varcaLaSoglia ha detto:

    Alcuni di questi extracomunitari sarebbero da assumere come venditori. Farebbero una carriera incredibile!!
    In fondo ha usato anche lui la tecnica di “generare” in te un bisogno… e poi, per pochi euro, lo ha soddisfatto.
    Secondo me quello lì guarda troppa pubblicità…

  59. lorypersempre ha detto:

    Continuo a chiedermi a cosa servirebbe un extra-mega-iper-ponte messo in mezzo tra una Salerno-Reggio Calabria che manco in Terzo mondo ed una autostrada siciliana che manca per metà. Ammesso che si possa fare, sarebbe come una toppa di seta su un paio di mutande talmente vecchie e piene di buchi da essere invisibili…

  60. lorypersempre ha detto:

    Continuo a chiedermi a cosa servirebbe un extra-mega-iper-ponte messo in mezzo tra una Salerno-Reggio Calabria che manco in Terzo mondo ed una autostrada siciliana che manca per metà. Ammesso che si possa fare, sarebbe come una toppa di seta su un paio di mutande talmente vecchie e piene di buchi da essere invisibili…

  61. blualessandro ha detto:

    Tutto triste , tranne il lavavetri…

    Baciamo le mani!

    Alessandro

  62. blualessandro ha detto:

    Tutto triste , tranne il lavavetri…

    Baciamo le mani!

    Alessandro

  63. annadellaporta ha detto:

    ma poi te l’ha lavato?
    ciao!

  64. annadellaporta ha detto:

    ma poi te l’ha lavato?
    ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...