.: Come muore la mia terra (post incazzato nero) :.

(colonna sonora: Goblins – Profondo rosso)

Premessa.
Potrei sistemarlo meglio, togliendo qualche parolaccia e i riferimenti alle persone, e farne un buon articolo per AltreNotizie, o per il miglior offerente o per chi che sia. Ma non posso. Per farlo con taglio “giornalistico” dovrei essere più “freddo” nella narrazione, ed osservare le cose… non dico dall’esterno, ma quanto meno obiettivamente e soprattutto senza farsi trascinare dalle emozioni. E non posso.
Perchè sono coinvolto. Non personalmente, ma molto da vicino.
Proprio perchè sono coinvolto, preferisco di proposito un taglio personale. Un taglio da blog. Un taglio incazzato.

Sabato 18 febbraio 2006. Località imprecisata della provincia di Napoli, dove ho approfittato della mia augusta presenza per visitare dei vecchi amici persi di vista alla fine del secolo scorso (eh, ero giovane all’epoca…). Ci ritroviamo seduti, come un tempo, sul solito muretto, con la solita birra. Molti di noi non ci sono. Non ci sono più.

Giorgio: “Alex, non sai di Raf, vero?”
Io: “No… non lo vedo dal 1999. Come sta?”
Giorgio: “E’ andato…”
Io: “Porc#@ Come caz! Quando?”
Piero: “Tre settimane fa. Non abbiamo neanche avuto la testa per mandare sms a voi che siete via, per avvisarvi dei funerali…”
Io: “Merda… adesso aveva… 33 anni, vero?”
Tiziana: “Già. 33 anni, ed una bambina di due.”
Io: “…..” (sorso di birra)
Giorgio: “E Rob… sai di Rob?”
Io: “Eh no cazzo! Non può essere andato anche lui! L’ho sentito per mail tre mesi fa!”
Giorno: “No non è andato, non ancora, ma manca poco. E’ spacciato…”
Io (sorso di birra): “Ma è del ’76… merda… in tre mesi?”
Tiziana: “No. In uno. Un mese solo.”
Piero: “Già…”
Tiziana: “Ale… sai che.. sta toccando a me? Ho già finito tutti gli accertamenti… sto messa proprio come stava messa Robby due anni fa.”
Io: “….”
Giorgio: “Hai fatto bene ad andare via, col senno di poi…”, pausa poi mi fissa negli occhi quasi con rabbia, e urla verso di me: “ma che cazzo ci torni a fare, qui??”

Cerchiamo di capire da dove viene questo scempio.

Era il 31 agosto 2004, quando il dott. Alfredo Mazza, ricercatore in Fisiologia Clinica del CNR, riuscì a pubblicare sulla prestigiosa rivista “The Lancet Oncology” il suo studio, considerato agghiacciante da tutti gli oncologi anglosassoni. In Italia, invece, salvo qualche articoletto su “La Repubblica”, non ha avuto effetti agghiaccianti, soprattutto non ha avuto conseguenze a livello politico. Già, perchè in quel lavoro si parla di Italia, ed in particolare si dimostra, statistiche alla mano, come in un pezzo di provincia di Napoli, da Acerra a Nola e Marigliano, passando per Pomigliano d’Arco, si muore di cancro molto di più che nel resto d’Italia, anzi molto più che nel resto d’Europa.
L’elevata densità di popolazione, porta a quasi un milione di persone il conteggio di chi vive nell’area, di questo milione di persone, l’indice di mortalità per neoplasie al fegato si attesta a 35 ogni 100.000 abitanti per gli uomini ed al 20.5 per le donne, contro una media nazionale del 14. Una vera e propria strage continua.
Attenzione: 35 significa mortalità maggiore dell’infarto.

Le cause? Di sicuro molteplici. Per scoprirle basta guardare indietro nel tempo, e tornare agli anni dello sviluppo industriale della zona.
Nonostante la presenza nell’area di altri complessi industriali molto grandi, primo tra tutti quello della Fiat Auto di Pomigliano d’Arco, ex Alfasud, non si è mai rilevato un aumento di certi tipi di malattie. Solo con l’apertura del Polo Conciario della Montefibre ad Acerra si rileva, e tra l’altro nel giro di pochi anni, una prima impennata dei casi di tumore e dei morti di cancro nella zona (già perchè poi ci sarà anche una seconda impennata).
Acerra, nota per essere il paese che diede i natali a Pulcinella, dove l’inquinamento da diossina è talmente alto da risultare non compatibile con ogni forma di vita, ha invece ben 46.000 abitanti. E’ lì che c’è la Montefibre.
Fino a pochi anni fa, ci passavo spesso nei pressi di quella fabbrica, con le sue ciminiere che emettono fumo denso di colore arancione, pieno di polveri che si depositano poi sui terreni. Tutta illuminata di notte, la si vede bene dall’asse autostradale che collega la Napoli-Roma con Nola.

Poi, nell’ultimo decennio del XX secolo, i morti di cancro sono improvvisamente raddoppiati (seconda impennata), ma dietro questo aumento del tasso annuo di strage c’è l’ombra lunga della camorra: 5.000 discariche illegali, senza alcun controllo, dove viene scaricato di tutto, dal chimico al radioattivo.
Pochi giorni fa, la punta d’iceberg con il caso Pellini: una storia che ha dell’incredibile e portata alla luce dalla Procura della Repubblica di Napoli dopo due anni di indagini, con l’arresto di 13 persone tra cui diversi sottufficiali dei Carabinieri ed i gestori della ditta Pellini di Acerra.
Dal Veneto, ed in particolar modo da Porto Marghera arrivavano ad Acerra fanghi tossici e rifiuti di ogni tipo soprattutto chimici, la ditta Pellini li stoccava e li rivendeva come fertilizzanti, il tutto con la complicità dei Carabinieri di Acerra. Fertilizzanti che finivano per fertilizzare i terreni dove si coltiva l’insalata venduta poi nei mercati. Per approfondire questa notizia rinvio ai maggiori quotidiani o a VAS Campania
E’ un solo caso scoperto. Nel frattempo continua lo stoccaggio abusivo di rifiuti chimici, sepolti nel terreno, in tutta l’area, ma anche le vere e proprie discariche a cielo aperto, sotto gli occhi di tutti. Volete che vi porto a vederne qualcuna? Posso anche organizzare un giro turistico.
Recenti analisi chimiche dei terreni hanno evidenziato alte concentrazioni di diossina, mercurio, arsenico, amianto.
Come lo stesso dott. Mazza ha dichiarato, “migliaia di persone sono state esposte a sostanze tossiche per decenni. Tutto è contaminato: gli agenti inquinanti nell’aria, nell’acqua e nei prodotti della terra sono ben al di sopra dei livelli consentiti. E’ una emergenza: io stesso ho perso diversi amici colpiti da tumore. E non c’è dubbio che dietro quelle morti ci siano i rifiuti tossici”.
Peccato che, dopo la pubblicazione di Mazza, vari istituti ministeriali si siano dati da fare per contestare i suoi dati, le sue statistiche, per smontare la sua analisi…
Rifiuti tossici, dicevamo, gestiti dalla criminalità, e le Amministrazioni locali lo sanno. Di conseguenza, presumibilmente, lo sa anche lo Stato. Ma sono decenni che non si interviene, dando luogo a più di un sospetto di collusione. Scusateci se ad un certo punto diventiamo sospettosi. Non è sfiducia nelle istituzioni, no, per carità.. ma se permettete il dubbio di collusione viene, prima o poi.
A dire il vero qualcosa si è fatto: camminando nell’atrio della sede A.S.L di uno dei comuni della zona, mi sono imbattuto in un Avviso al pubblico che recita testualmente: “Tra i 20 e i 40 anni il rischio leucemie e linfomi è più elevato”, ed invita a fare controlli preventivi.
Il problema viene quindi trattato come emergenza sanitaria, viene negato ogni problema a monte di quello sanitario. Come se questa incidenza di morti fosse una casualità statistica.
Per approfondire, dati di mortalità oncologica ISS (si contestano i dati di Mazza!).

Altro passo indietro. Di circa un anno. Sabato 15 gennaio 2005

Passeggio per un corridoio al sesto piano dell’Istituto Nazionale per la lotta ai tumori “G. Pascale” di Napoli, mi guardo attorno. Non c’è un solo letto libero. Infermieri vari corrono da una parte all’altra a infilare e sfilare aghi, sostituire bocce di chemioterapici vari, principalmente taxolo, un medico bestemmia in un angolo. Il reparto è affollato più affollato di quelli degli ospedali normali.
Dopo un po’, volendo capire qualcosa, riesco ad attaccare discorso con un giovane ricercatore, più o meno mio coetaneo, fermatosi con me su un balcone a fumare.
Io: “Ma… sempre così tanta gente?”
Lui: “E’ poca.”
Io: “Come poca? Non ci sono letti liberi. Ho girato tutte le stanze.”
Lui: “Appunto. Se avessimo più stanze e più letti, allora sì vedresti quanta gente ha bisogno di noi.”
Io: “Quindi vivete in emergenza sanitaria continua…”
Lui: “Ma quale emergenza sanitaria! Dai! Mica è un’epidemia! Il cancro non è un virus. Se la percentuale di cancro sale troppo non è emergenza sanitaria, è emergenza sociale.”
Io: “Ma… scusa… emergenza sociale lo sarebbe, se tutta questa gente venisse dallo stesso posto…”
Lui: “Acerra, Pomigliano, Sant’Anastasia, Marigliano, Nola, Brusciano, Mariglianella. l’80% dei ricorverati viene da questi Comuni, che sono tutti vicini tra loro. Il rimanente 20%…. è quella percentuale normale, nella media nazionale.”
Io: “Ok. E’ emergenza sociale.”
Lui: “E sai quanti siamo? La metà di quanti dovremmo essere, come personale medico”.
Io: “E… perchè?”
Lui: “Perchè questo Istituto è una Fondazione, il Ministero sgancia sempre meno soldi, visto che si preferisce finanziare le cliniche private, e ci dobbiamo reggere sulle donazioni”.
Io: “Beh… magari qualcuno che qui da voi guarisce… magari qualche donazione ve la fa…”
Lui: “Col cazzo. La gente che guarisce mica capisce che è guarita grazie alla terapia. Buttano i soldi in viaggio e alberghi e vanno a Lourdes o a Piazza San Pietro. Se li dessero alla ricerca, quei soldi, staremmo molto più avanti.”
Io: “La ricerca va piano, vero?”
Lui: “Vieni con me, ti porto nella mia stanza, ti faccio vedere una cosa su internet. Una cosa successa due anni fa”.
Mi fa vedere un trafiletto del Resto del Carlino, che ho ritrovato, sta qua, ma lo copio/incollo per chi è svogliato e non vuole cliccare:
“NAPOLI — La banca dati con le ricerche scientifiche sulla lotta ai tumori è stata trafugata all’Istituto Pascale di Napoli: nei tre computer rubati le informazioni sull’attività della Fondazione per la cura del cancro. Il furto ha provocato il blocco delle attività di ricerca. Si tratta del terzo colpo in venti giorni. Tra le ipotesi la pista racket: obiettivo il ripristino della vigilanza.”

Intanto la gente continua a morire, giorno dopo giorno, la malavita continua a lucrare, lo Stato non si sa se c’è e da che parte sta, visto che l’unico intervento ad Acerra è stato il tentativo di metterci un inceneritore, e infine, dulcis in fundo, i carabinieri sono stati arrestati dalla polizia giudiziaria perchè collusi con la camorra. Bel quadretto, direi.
Sull’inceneritore è già stato scritto di tutto di più, dalle cose serie alle emerite stronzate, io ho sempre preferito non parlarne, vorrei andare al nocciolo del problema.
Eh no. Sabato 18 febbraio, dopo il bollettino di guerra datomi dai miei vecchi amici, ho deciso che volevo capire qualcosa… qualcosa di più…

Sabato 18 febbraio 2006. Sera, dopo cena

Sfruttando certe conoscenze fatte in gioventù, e trascinate nel tempo, sono andato di persona a premere il pulsante del citofono di casa dell’Assessore all’Ambiente di uno dei piccoli Comuni del “triangolo della morte”, di sabato sera.

Mi ha fatto entrare in casa, e ci siamo accomodati su un divano, con una buona tazza di caffè.
Io: “Ciao T. come va?”
T.: “Alex!! Come va? Non eri a Roma?”
Io: “Già… a Roma. Per questo sono tra i sopravvissuti, solo perchè, per ironia della sorte, sono emigrato.”
T. (vena sarcastica): “Ti riferisci per caso ai dati oncologici?”
Io: “Come hai fatto a indovinare?”
T.: “Perchè ho saputo di Robby e poi perchè in quanto sfigatissimo assessore all’ambiente di questo sfigato paesone di 25.000 anime, sto studiando il problema da due anni!”
Io: “E…??”
T.: “E.. nulla. Un cazzo.”
Io: “In che senso?”
T.: “Ho detto ‘un cazzo’, mica pubblicherai questa intervista sulla testata dove scrivi?”
Io: “No sulla testata no, ma magari sul blog….”
T.: “Ok, sul blog sì. Ma non fare nè il mio nome nè quello del Comune!”
Io: “Affare fatto, ma ora spiegami questo fatto. Qui siamo a 10 Km e rotti da Acerra… non è che ci stiamo proprio addosso…”
T.: “Ma tu stai a Roma! Non hai idea, quando alla Montefibre è il turno di pulizia e lavaggio degli impianti.. non puoi sapere se si alza il vento qui cosa arriva! Ma non ricordi? Scusa, abitavi qui!”
Io: “E… non si può fare niente?”
T.: “Come fai? Vorrai mica chiudere Montefibre… mandi 20.000 famiglie, tra fabbrica ed indotto, sul lastrico…”
Io: “Ok, chiudere no.. ma non so, bonificare gli impianti… ed i terreni, convertire le produzioni più inquinanti…”
T.: “Lo abbiamo chiesto. Tutti gli assessori e i sindaci di 12 Comuni”
Io: “Risposta?”
T.: “Non c’è stata alcuna risposta. Siamo stati ignorati.”
Io: “E delle discariche che mi dici?”
T.: “Qui nel nostro comune ce ne sono circa 8… tutte abusive.”
Io: “E che ne sai? Scusa, sono abusive…”
T.: “Sono andato di persona a cercarle, con la macchina fotografica, e la planimetria dei terreni del Comune”.
Io: “E le hai trovate…”
T.: “E sono anche stato invitato gentilmente ad andarmene.”
Io: “Che ti hanno detto?”
T.: “Mi hanno detto ‘sappiamo chi sei, dove abiti e soprattutto ricorda che sappiamo dove vanno a scuola i tuoi figli’…”
Io: “Ottimo! Quindi immagino che non hai avvisato i carabinieri?”
T.: “Certo che li ho avvisati! Ho parlato con due sottoufficiali!”
Io: “Risultato?”
T.: “Sono due di quelli arrestati per il caso Pellini. Collusi.”
Io: “Amen. Possibili soluzioni?”
T.: “Beh, tu per te l’hai trovata… te ne sei andato. Fai andare via anche la tua famiglia, i tuoi conoscenti, tutti via di qui!”
Io (scaldandomi un po’): “No! Ti rendi conto? Non ha senso! Che facciamo lasciamo il deserto qui?? Se ce andiamo… significa che abbiamo perso, significa che hanno vinto loro!!!”
T. (urla, proprio come ha urlato Giorgio qualche ora prima): “Alex! Ma ti rendi conto? Fai il conteggio degli ultimi 10 anni: 100.000 morti in 12 Comuni, gli ospedali oncologici con la lista chilometrica di chemioterapizzati! Con una situazione del genere hanno già vinto loro!”
Non ho saputo rispondere.
L’assessore mi ha spiazzato. Sono rimasto in silenzio. Siamo rimasti in silenzio per qualche minuto. Poi T. ha ripreso a parlare, come se volesse in qualche modo consolarmi della sconfitta.
T.: “Che devo dirti… oramai, ti dico, statistiche del Comune alla mano, che c’è, e guarda che te lo posso dimostrare, un caso di cancro in ogni famiglia. Putroppo una neoplasia c’è anche nella mia”.
Io: “Già. Anche nella mia. Prima c’era un carcinoma”.

Ecco come muore la mia terra

Ale_Incazzato_Nero


 Nei giorni successivi a questo post, sono andato avanti nell’indagine e nel lavoro per cercare di capire meglio e sempre di più, per cui al tag “discariche” c’è il seguito…


Due mesi dopo, ho tracciato un bilancio di tutto quel che è successo in conseguenza del post che avete appena letto. Sta qua: Come muore la mia terra. Due mesi dopo.
Un’anno dopo, un grosso passo avanti: Come muore la mia terra. Un anno dopo


Segnalazioni, riprese, trackback. Questo post è stato segnalato, copincollato, citato, linkato da (e certamente qualcuno mi è sfuggito…):
Napolibloggers
Storie
Carmen_Asteria
Ofelia71
.kri
Botulinux
Sibillacumina
Smokecity
Oltranzista
I foderi combattono
Qualcuno (non ho capito chi, se me lo dice… ringrazio) che sta facendo girare il link per mail.
Evdea, che scrive anche un racconto molto bello
Mariaprivi
almostblue58
carIBBEan
lise.charmel
Marzia
Boxroom
Ubikindred
AmelieSun
CompagnaSpA
DilaniaGrini
Senera
Giramundo
Lullaby1972
Macca
Settolo
Fermate la pioggia
Trentasenzalode
Cittadino K
Olympus
Vintervila
InnamoratoCronico
Mmo
Maredidirac
Fmf
Todoblog
Veritoday
Rubracoeli
Munchhausen
Cretaefaci
Umader
Rick Deckard
L’Anonimo Tirocinante
Satellitimeccanici
kaosct
Ornellina
Bristalian
Silentman
Stone
DomizianoGalia
Lambdasond
Robie06
Zanocom
Tungsteno
Round Mount
Regulus21
Pasadena
A tutti loro va il mio ringraziamento…
Un grazie anche a chi lo ha stampato e fatto girare.
Un grazie speciale a nudamente alias “Dolcetempesta” per quanto si sta dando da fare su questo argomento.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Vivere e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

447 risposte a .: Come muore la mia terra (post incazzato nero) :.

  1. nudamente ha detto:

    carissimo alex questa e la prima volta che di mattino presto leggo un tuo lunghissimo post e ti diro che la ritengo una agghiacciante verita non so cosa si puo fare oltre la denuncia ma come ho sempre sostenuto oltre alle poche persone che lavorano e combattono per tutti con gran coraggio e pochissime risorse il resto e che napoli puzza dalla testa e tu sai che voglio dire noi abbiamo divagato nel blog napoli abbiamo discusso ma non ne venuto fuori altro che due sono le cose o si scappa da napoli e come dici tu resta il deserto della sconfitta o si mette una bomba sotto tutti i palazzi che contano compreso i presidi di chi dovrebbe tutelare
    se permetti mettero il riferimento a questo tuo post in napoliblog

    buonagiornata
    e ci sta da essere incazzati si eccome

  2. nudamente ha detto:

    carissimo alex questa e la prima volta che di mattino presto leggo un tuo lunghissimo post e ti diro che la ritengo una agghiacciante verita non so cosa si puo fare oltre la denuncia ma come ho sempre sostenuto oltre alle poche persone che lavorano e combattono per tutti con gran coraggio e pochissime risorse il resto e che napoli puzza dalla testa e tu sai che voglio dire noi abbiamo divagato nel blog napoli abbiamo discusso ma non ne venuto fuori altro che due sono le cose o si scappa da napoli e come dici tu resta il deserto della sconfitta o si mette una bomba sotto tutti i palazzi che contano compreso i presidi di chi dovrebbe tutelare
    se permetti mettero il riferimento a questo tuo post in napoliblog

    buonagiornata
    e ci sta da essere incazzati si eccome

  3. alex321 ha detto:

    Eh… anche tu emigrata.
    E quindi sopravvissuta.

  4. alex321 ha detto:

    Eh… anche tu emigrata.
    E quindi sopravvissuta.

  5. Novocaine ha detto:

    Ed io che sono di Napoli e non sapevo nulla…. assurdo. Grazie per questo post!

  6. nudamente ha detto:

    credo di si ti ho fatto il collegamento al tuo post in napoliblog
    ora scappo al lavoro

    io son fortunata ( tra parentesi prche vivo in un paesino che originariamente era solo agricolo quindi la qualita di vita e abbastanza accettabbile)
    ma credo che anche qui che c’e la dalmine e la cittadella industriale
    ( zingonia) se la passino molto bene con queste malattie chiamiamole del progresso ( o del malprogresso gestito alal cazzo di cane )

    buona giornata alex

  7. Novocaine ha detto:

    Ed io che sono di Napoli e non sapevo nulla…. assurdo. Grazie per questo post!

  8. nudamente ha detto:

    credo di si ti ho fatto il collegamento al tuo post in napoliblog
    ora scappo al lavoro

    io son fortunata ( tra parentesi prche vivo in un paesino che originariamente era solo agricolo quindi la qualita di vita e abbastanza accettabbile)
    ma credo che anche qui che c’e la dalmine e la cittadella industriale
    ( zingonia) se la passino molto bene con queste malattie chiamiamole del progresso ( o del malprogresso gestito alal cazzo di cane )

    buona giornata alex

  9. dodo712 ha detto:

    Sembra tutto così assurdo. Soprattutto non mi sembra di aver letto mai niente al riguardo sui giornali (per lo meno non a questo livello di gravità).
    E’ un silenzio che taglia le gambe.
    Grazie.

  10. dodo712 ha detto:

    Sembra tutto così assurdo. Soprattutto non mi sembra di aver letto mai niente al riguardo sui giornali (per lo meno non a questo livello di gravità).
    E’ un silenzio che taglia le gambe.
    Grazie.

  11. umader ha detto:

    Semplicemente agghiacciante questo post. Io sono napoletano, non della zona citata da Alex nel post, non emigrato (ma solo perchè teng o’ posto ‘cca’) e ritengo gravissimo che queste realtà vengano taciute dalla stampa e dalla televisione. Alla domenica danno sulla RAI “domenica in” con le sue rappresentazioni vomitevoli, anzichè fare servizio pubblico con un bel documentario su queste situazioni. Ma se penso che informare correttamente la gente di questi e altri drammi nascosti significa scardinare alle fondamenta un sistema di potere che in definitiva è lo stesso che paga i giornalisti, arrivo alla conclusione che in Italia la democrazia e la libertà sono solo parole scritte nella Costituzione.

  12. umader ha detto:

    Semplicemente agghiacciante questo post. Io sono napoletano, non della zona citata da Alex nel post, non emigrato (ma solo perchè teng o’ posto ‘cca’) e ritengo gravissimo che queste realtà vengano taciute dalla stampa e dalla televisione. Alla domenica danno sulla RAI “domenica in” con le sue rappresentazioni vomitevoli, anzichè fare servizio pubblico con un bel documentario su queste situazioni. Ma se penso che informare correttamente la gente di questi e altri drammi nascosti significa scardinare alle fondamenta un sistema di potere che in definitiva è lo stesso che paga i giornalisti, arrivo alla conclusione che in Italia la democrazia e la libertà sono solo parole scritte nella Costituzione.

  13. storie ha detto:

    ma tutta questa cazzo di gente, quella immischiata, i collusi, i mafiosi, ecc ecc… loro non hanno figli???!!!!!

    MA che cazzo di mondo di merda!!
    Scusate….

    Non si piò fare proprio niente?
    informare e mobilitare la gente? ….

    ma che cazzo….

  14. storie ha detto:

    ma tutta questa cazzo di gente, quella immischiata, i collusi, i mafiosi, ecc ecc… loro non hanno figli???!!!!!

    MA che cazzo di mondo di merda!!
    Scusate….

    Non si piò fare proprio niente?
    informare e mobilitare la gente? ….

    ma che cazzo….

  15. moltitudini ha detto:

    Grazie per questo post.

    L’argomento criminalità organizzata è uno di queli che mi vede più impreparato.
    Oltre a questo aspetto, direi che vicende come queste vanno a toccare anche temi come quelli dello sviluppo (quale?) e della crescita (crescere?).
    Tanto sul primo tema (malavita), quanto sul secondo , non mi pare che la campagna elettorale abbia granchè da dire.
    p.s. mandami via mail il codicilllo del banner con nuova grafica. CIAO!

  16. moltitudini ha detto:

    Grazie per questo post.

    L’argomento criminalità organizzata è uno di queli che mi vede più impreparato.
    Oltre a questo aspetto, direi che vicende come queste vanno a toccare anche temi come quelli dello sviluppo (quale?) e della crescita (crescere?).
    Tanto sul primo tema (malavita), quanto sul secondo , non mi pare che la campagna elettorale abbia granchè da dire.
    p.s. mandami via mail il codicilllo del banner con nuova grafica. CIAO!

  17. storie ha detto:

    sviluppo… crescita… qui si tratta della vita della gente!!!

  18. storie ha detto:

    sviluppo… crescita… qui si tratta della vita della gente!!!

  19. ottobreRosso ha detto:

    Ciao Alex, torno dopo diverso tempo a salutarti e mi accorgo che l’argomento di oggi non è dei più leggeri.
    Grazie
    ottobrerosso

  20. cercacoccole ha detto:

    Sono senza parole. Posso fare copia, incolla e girare per email?
    Buona giornata.

  21. ottobreRosso ha detto:

    Ciao Alex, torno dopo diverso tempo a salutarti e mi accorgo che l’argomento di oggi non è dei più leggeri.
    Grazie
    ottobrerosso

  22. cercacoccole ha detto:

    Sono senza parole. Posso fare copia, incolla e girare per email?
    Buona giornata.

  23. BlackLace ha detto:

    Terribilmente seria questa faccenda, e per i lacci che ho letto tra una cosa e l’altra mi sembra come una partita tra titani. Parlarne, urlare la propria rabbia, rendere pubbliche queste informazioni è il minimo che si possa fare (farò leggere questo post ad un giornalista campano).. ma poi Alex, tu sai bene che da qui alla soluzione corre un fiume…

    Un abbraccio

    Black

  24. BlackLace ha detto:

    Terribilmente seria questa faccenda, e per i lacci che ho letto tra una cosa e l’altra mi sembra come una partita tra titani. Parlarne, urlare la propria rabbia, rendere pubbliche queste informazioni è il minimo che si possa fare (farò leggere questo post ad un giornalista campano).. ma poi Alex, tu sai bene che da qui alla soluzione corre un fiume…

    Un abbraccio

    Black

  25. flog ha detto:

    Si sta perdendo sempre di più il senso della vita. Si getta immondizia sulla gioventù. La conoscevo la tragica realtà delle discariche abusive campane. Si sono preoccupati di costruite le linee dell’alta velocità che arriva fino a Napoli (anche quella gestita dalla camorra), ma non si rendono conto che siamo stufi di tutta questa apparenza. La gente sta male, in Italia si vive male, ma chi credono di prendere per il culo?
    Un abbraccio forte Alex.

  26. flog ha detto:

    Si sta perdendo sempre di più il senso della vita. Si getta immondizia sulla gioventù. La conoscevo la tragica realtà delle discariche abusive campane. Si sono preoccupati di costruite le linee dell’alta velocità che arriva fino a Napoli (anche quella gestita dalla camorra), ma non si rendono conto che siamo stufi di tutta questa apparenza. La gente sta male, in Italia si vive male, ma chi credono di prendere per il culo?
    Un abbraccio forte Alex.

  27. alex321 ha detto:

    Scusate l’assenza, ma sono stato impegnato per lavoro fuori sede.
    Allora…

    @Novocaine: esatto, spesso non se ne nulla… perchè si cerca di tenere
    legato il fenomeno all’ambito sanitario, per cui se non frequenti ospedali
    non lo vieni a sapere.

    @Nudamente: dipende dalla concentrazione industriale e… da come viene
    fatto lo smaltimento dei rifiuti…

    @dodo712: ecco l’unica cosa seria che si trova sui giornali, e risale
    al 2004:
    http://www.repubblica.it/2004/h/sezioni/cronaca/acerra/lancet/lancet.html

    @umader: carissimo… sinceramente non ho cosa dirti… sembra di stare
    di fronte a qualcosa di troppo grosso per poter essere minato fin nelle
    fondamenta

    @storie: la gente la puoi informare… ma poi.. mobilitarla? Sicura?
    Devo ricordarti cosa successe quando ci furono le mobilitazioni per
    l’inceneritore di Acerra? Non farmi toccare questo tasto, quello della
    popolazione che faceva i blocchi stradali per difendere quelle
    discariche
    . Ok?

    @moltitudini: sinceramente non mi aspetto nulla sull’argomento, in
    nessuna campagna elettorale.

    @ziacassie: prego 🙂

    @ottobrerosso: bentornato.. mi auguro che prima o poi il tuo ritorno
    diventi stabile 🙂

    @cercacoccole: tutti i miei post sono copiabili/stampabili/distribuibili
    come vi pare, tranne a fini commerciali. Vale per tutti 🙂

    @BlackLace: puoi farlo leggere a chiunque, anche se i giornalisti campani
    lo sanno bene questo fatto 🙂

    @flog: grazie per l’abbraccio, ma ti garantisco che molta gente si lascia
    prendere per il culo… 😦

  28. alex321 ha detto:

    Scusate l’assenza, ma sono stato impegnato per lavoro fuori sede.
    Allora…

    @Novocaine: esatto, spesso non se ne nulla… perchè si cerca di tenere
    legato il fenomeno all’ambito sanitario, per cui se non frequenti ospedali
    non lo vieni a sapere.

    @Nudamente: dipende dalla concentrazione industriale e… da come viene
    fatto lo smaltimento dei rifiuti…

    @dodo712: ecco l’unica cosa seria che si trova sui giornali, e risale
    al 2004:
    http://www.repubblica.it/2004/h/sezioni/cronaca/acerra/lancet/lancet.html

    @umader: carissimo… sinceramente non ho cosa dirti… sembra di stare
    di fronte a qualcosa di troppo grosso per poter essere minato fin nelle
    fondamenta

    @storie: la gente la puoi informare… ma poi.. mobilitarla? Sicura?
    Devo ricordarti cosa successe quando ci furono le mobilitazioni per
    l’inceneritore di Acerra? Non farmi toccare questo tasto, quello della
    popolazione che faceva i blocchi stradali per difendere quelle
    discariche
    . Ok?

    @moltitudini: sinceramente non mi aspetto nulla sull’argomento, in
    nessuna campagna elettorale.

    @ziacassie: prego 🙂

    @ottobrerosso: bentornato.. mi auguro che prima o poi il tuo ritorno
    diventi stabile 🙂

    @cercacoccole: tutti i miei post sono copiabili/stampabili/distribuibili
    come vi pare, tranne a fini commerciali. Vale per tutti 🙂

    @BlackLace: puoi farlo leggere a chiunque, anche se i giornalisti campani
    lo sanno bene questo fatto 🙂

    @flog: grazie per l’abbraccio, ma ti garantisco che molta gente si lascia
    prendere per il culo… 😦

  29. riccardo638 ha detto:

    Due cose, brevi. Sei un uomo coraggioso perchè dici quello che pensi DOPO aver pensato a quello che dici. Sulla storia dell’ incidenza tumorale ti posso dire che abito a tre km. da Seveso( ricordi la diossina?) e di storie brutte ne so anch’io, raccontatemi da gente che l’ha vissuta in prima persona.

  30. riccardo638 ha detto:

    Due cose, brevi. Sei un uomo coraggioso perchè dici quello che pensi DOPO aver pensato a quello che dici. Sulla storia dell’ incidenza tumorale ti posso dire che abito a tre km. da Seveso( ricordi la diossina?) e di storie brutte ne so anch’io, raccontatemi da gente che l’ha vissuta in prima persona.

  31. ilpizzo ha detto:

    Storia brutta, anzi bruttissima.
    Purtroppo le zone dove questi problemi si manifestano in modo cosi’ esplosivo non smetteranno mai di sbucare.
    In certe zone il fenomeno e’ gia’ evidente e a livelli di emergenza sociale (come dice il tuo amico), in altri e’ piu’ strisciante, ma ormai di posti sicuri per vivere ne restano ben pochi.

    La cosa piu’ sconcertante del tuo racconto e’ la ragnatela di interessi economici, corruzione e delinquenza che rende di fatto impossibile cercare una soluzione. Queste persone che hanno arrestato dovrebbero subire (oltre al resto) anche un processo per omicidio plurimo perche’ stanno di fatto condannando a morte gli abitanti di quella zona.

    Saluti

  32. ilpizzo ha detto:

    Storia brutta, anzi bruttissima.
    Purtroppo le zone dove questi problemi si manifestano in modo cosi’ esplosivo non smetteranno mai di sbucare.
    In certe zone il fenomeno e’ gia’ evidente e a livelli di emergenza sociale (come dice il tuo amico), in altri e’ piu’ strisciante, ma ormai di posti sicuri per vivere ne restano ben pochi.

    La cosa piu’ sconcertante del tuo racconto e’ la ragnatela di interessi economici, corruzione e delinquenza che rende di fatto impossibile cercare una soluzione. Queste persone che hanno arrestato dovrebbero subire (oltre al resto) anche un processo per omicidio plurimo perche’ stanno di fatto condannando a morte gli abitanti di quella zona.

    Saluti

  33. ofelia71 ha detto:

    avevo letto il post stamani appena arrivata e…mi ero ripromessa di tornare + tardi a lasciarti un commento appena avessi trovato qualcosa di sensato da scrivere. ma, dopo quasi 4 ore ancora nn mi vengono le parole. grazie comunque, davvero grazie per queste preziose informazioni che ci dai. farò del mio meglio per far circolare la cosa… almeno CHE SI SAPPIA, porca merda !

  34. ofelia71 ha detto:

    avevo letto il post stamani appena arrivata e…mi ero ripromessa di tornare + tardi a lasciarti un commento appena avessi trovato qualcosa di sensato da scrivere. ma, dopo quasi 4 ore ancora nn mi vengono le parole. grazie comunque, davvero grazie per queste preziose informazioni che ci dai. farò del mio meglio per far circolare la cosa… almeno CHE SI SAPPIA, porca merda !

  35. riotinmymind ha detto:

    assurdo…ho rivissuto tante cose leggendo…ma non sono di quelle zone…assurdo

  36. riotinmymind ha detto:

    assurdo…ho rivissuto tante cose leggendo…ma non sono di quelle zone…assurdo

  37. mata63 ha detto:

    Vedi, caro alex l’assurdo è che nonostante questi avvenimenti siano all’ordine del giorno in molte parti del mondo non si riesca a combattere questa mentalità del profitto a discapito delle vite umane. Spesso mi sento impotente, come il tuo amico assessore, ma in fondo penso che l’opinione pubblica ha molto più potere di quanto immagini. Il problema è che non ne ha la consapevolezza ( nessuno ha interesse che ne abbia ) e si rassegna a questa vita…

  38. mata63 ha detto:

    Vedi, caro alex l’assurdo è che nonostante questi avvenimenti siano all’ordine del giorno in molte parti del mondo non si riesca a combattere questa mentalità del profitto a discapito delle vite umane. Spesso mi sento impotente, come il tuo amico assessore, ma in fondo penso che l’opinione pubblica ha molto più potere di quanto immagini. Il problema è che non ne ha la consapevolezza ( nessuno ha interesse che ne abbia ) e si rassegna a questa vita…

  39. POESSE ha detto:

    lo inoltro ai miei amici giornalisti,merda,cazzo.Potessi spiegarti perché mi ci incazzo alla ennesima potenza.

  40. POESSE ha detto:

    lo inoltro ai miei amici giornalisti,merda,cazzo.Potessi spiegarti perché mi ci incazzo alla ennesima potenza.

  41. mei-chan ha detto:

    ho la pelle d’oca…

  42. GIALIO ha detto:

    Caro Alex nel 1952 i miei genitori si trasferirono da Napoli in Toscana…
    Sono un figlio del sud anch’io fra le altre cose… che mi sento..addosso
    Il sud e’ una assoluta discarica di questo paese in tutti i sensi… e come tutti i sud del mondo col sacrificio delle persone che hanno la “fortuna di viverci” si puo’ garantire una piu’ che decorosa esistenza a quelli che vivono in territori piu’ fortunati…
    Vado spesso in Brasile… e ti dico.. una pena… la discarica di USA e Europa…
    Detto questo che e’ una mia interpretazione personale della cosa mi fermo… mi rinchiudo in silenzio perche’ ogni ulteriore parola sarebbe veramente………….

  43. mei-chan ha detto:

    ho la pelle d’oca…

  44. GIALIO ha detto:

    Caro Alex nel 1952 i miei genitori si trasferirono da Napoli in Toscana…
    Sono un figlio del sud anch’io fra le altre cose… che mi sento..addosso
    Il sud e’ una assoluta discarica di questo paese in tutti i sensi… e come tutti i sud del mondo col sacrificio delle persone che hanno la “fortuna di viverci” si puo’ garantire una piu’ che decorosa esistenza a quelli che vivono in territori piu’ fortunati…
    Vado spesso in Brasile… e ti dico.. una pena… la discarica di USA e Europa…
    Detto questo che e’ una mia interpretazione personale della cosa mi fermo… mi rinchiudo in silenzio perche’ ogni ulteriore parola sarebbe veramente………….

  45. carmen_asteria ha detto:

    e di cosa…
    l’impotenza di fronte a certe cose, mi atterrisce

  46. .kri ha detto:

    non servirà a nulla, ma girerà pure da me, almeno allevierà questo senso di nausea.

  47. carmen_asteria ha detto:

    e di cosa…
    l’impotenza di fronte a certe cose, mi atterrisce

  48. .kri ha detto:

    non servirà a nulla, ma girerà pure da me, almeno allevierà questo senso di nausea.

  49. smokecity ha detto:

    senza parole e con le lacrime agli occhi…

  50. smokecity ha detto:

    senza parole e con le lacrime agli occhi…

  51. nudamente ha detto:

    vedi alex tutto il mondo e paese

    io nel commento di la’ parlavo di una citta’all’estremita’ opposta di napoli

    una citta che si definisce e viene definita civile e attenta ai bisogni degli anziani e dei bambini

    parlavo della civilissima citta dove e partita la legge basaglia

  52. nudamente ha detto:

    vedi alex tutto il mondo e paese

    io nel commento di la’ parlavo di una citta’all’estremita’ opposta di napoli

    una citta che si definisce e viene definita civile e attenta ai bisogni degli anziani e dei bambini

    parlavo della civilissima citta dove e partita la legge basaglia

  53. santamargherita ha detto:

    E’ veramente agghiacciante, ed ancora piu’ impressionante il fatto che nessuno, se non gli abitanti della zona, ne sappia nulla. Per non parlare di cio’ che scrivi a proposito delle minacce…..Guarda in questo momento….sono senza parole!!!!

  54. santamargherita ha detto:

    E’ veramente agghiacciante, ed ancora piu’ impressionante il fatto che nessuno, se non gli abitanti della zona, ne sappia nulla. Per non parlare di cio’ che scrivi a proposito delle minacce…..Guarda in questo momento….sono senza parole!!!!

  55. sibillacumina ha detto:

    Allucinante!sembra un racconto…invece è realtà e pure nascosta!
    al momento mi vien da dire soltanto “mi dispiace,Alex,per tutto questo!” … mi sento impotente…
    un abbraccio
    S.

  56. sibillacumina ha detto:

    Allucinante!sembra un racconto…invece è realtà e pure nascosta!
    al momento mi vien da dire soltanto “mi dispiace,Alex,per tutto questo!” … mi sento impotente…
    un abbraccio
    S.

  57. alex321 ha detto:

    @nudamente: sì ok, però… a mio avviso il pensare che “mal comune è mezzo gaudio” non porta a nulla…

    @santamargherita: purtroppo, spesso anche la gente del luogo non ne sa nulla. E continua a mangiare quell’insalata.

    @sibilla: mi sento impotente quanto te… ma non credere che nella tua terra poi vada meglio.

  58. alex321 ha detto:

    @nudamente: sì ok, però… a mio avviso il pensare che “mal comune è mezzo gaudio” non porta a nulla…

    @santamargherita: purtroppo, spesso anche la gente del luogo non ne sa nulla. E continua a mangiare quell’insalata.

    @sibilla: mi sento impotente quanto te… ma non credere che nella tua terra poi vada meglio.

  59. Oltranzista ha detto:

    lo linko anche io. per quanto poco possa aggiungere, spero sia sempre qualcosa.

  60. Oltranzista ha detto:

    lo linko anche io. per quanto poco possa aggiungere, spero sia sempre qualcosa.

  61. utente anonimo ha detto:

    grazie per le tue parole d’incoraggiamento…lo sono sempre per me. Agghiacciante la storia sul tasso di mortalità in Campania !!!!! si lotta così tanto contro questo male e poi….tu sei la voce di queste parsone falla sentire…mi unisco alla tua. ti abbraccio !!!!!

  62. nudamente ha detto:

    alex non l’ho mai sostenuto
    e che ho sempre pensato che una protesta se non supportata dall’amplificazione della comunicazione non porta a molto
    e ancora che bisognerebbe cambiare non solo i dentetori del potere locale e nememno a mio avviso quelli del potere centrale ma a una diversa mentalita veramente
    c’e stata l’era del boom economico quella del boom sessuale quella dell’attenzione civile
    ora si dovrebeb proiettare verso un era di attenzione all’uomo al suo futuro e quindi mettere dietro a questo il profitto personale politico economico
    ma mi fermo qui perche sto diventando selvaggiamente utopistica

    forse dal commento che hai fatto a santamargherita ecco bisognerebbe partire da li farlo sapere anche a chi sta al potere che quell’insalata del cacchio la mangia anche un suo figlio che un tumore o una leucemia puo cadere addosso anche ad un loro congiunto
    vabbhe vado a pelare le patate che forse ha un che di piu utile che svanverare :-p

  63. utente anonimo ha detto:

    grazie per le tue parole d’incoraggiamento…lo sono sempre per me. Agghiacciante la storia sul tasso di mortalità in Campania !!!!! si lotta così tanto contro questo male e poi….tu sei la voce di queste parsone falla sentire…mi unisco alla tua. ti abbraccio !!!!!

  64. nudamente ha detto:

    alex non l’ho mai sostenuto
    e che ho sempre pensato che una protesta se non supportata dall’amplificazione della comunicazione non porta a molto
    e ancora che bisognerebbe cambiare non solo i dentetori del potere locale e nememno a mio avviso quelli del potere centrale ma a una diversa mentalita veramente
    c’e stata l’era del boom economico quella del boom sessuale quella dell’attenzione civile
    ora si dovrebeb proiettare verso un era di attenzione all’uomo al suo futuro e quindi mettere dietro a questo il profitto personale politico economico
    ma mi fermo qui perche sto diventando selvaggiamente utopistica

    forse dal commento che hai fatto a santamargherita ecco bisognerebbe partire da li farlo sapere anche a chi sta al potere che quell’insalata del cacchio la mangia anche un suo figlio che un tumore o una leucemia puo cadere addosso anche ad un loro congiunto
    vabbhe vado a pelare le patate che forse ha un che di piu utile che svanverare :-p

  65. utente anonimo ha detto:

    AH il post 32 è il mio:pietraluna….ma come non figuro ancora tra i post amici…?….Alex !!!!!

  66. utente anonimo ha detto:

    AH il post 32 è il mio:pietraluna….ma come non figuro ancora tra i post amici…?….Alex !!!!!

  67. smokecity ha detto:

    msg pvt.
    ciao Alex.
    Grazie a te.

  68. smokecity ha detto:

    msg pvt.
    ciao Alex.
    Grazie a te.

  69. alex321 ha detto:

    Un abbraccio a te, “Utente Anonimo”. Tanto sai che so chi sei 😉

    @nudamente: di sicuro hai ragione, è che ora mi sento davvero senza forze..

  70. alex321 ha detto:

    Un abbraccio a te, “Utente Anonimo”. Tanto sai che so chi sei 😉

    @nudamente: di sicuro hai ragione, è che ora mi sento davvero senza forze..

  71. alex321 ha detto:

    Pietraluna: forse è perchè non hai fatto la login 🙂

  72. alex321 ha detto:

    Pietraluna: forse è perchè non hai fatto la login 🙂

  73. BlackLace ha detto:

    Ok vero… tanti piccoli nani.. ma Gulliver fu arpionato a terra dai nanetti :-).
    Avevi ragione tu i giornalisti campani conosco queste cose… inutile dire ciò che penso.

    Black

  74. BlackLace ha detto:

    Ok vero… tanti piccoli nani.. ma Gulliver fu arpionato a terra dai nanetti :-).
    Avevi ragione tu i giornalisti campani conosco queste cose… inutile dire ciò che penso.

    Black

  75. utente anonimo ha detto:

    Uhmmm eheheh ultimamente mi devo esprimere proprio male. Cmq non critico nessuno, questo mio amico giornalista ha detto che riprenderà questo discorso. Da sindaco ha lottato contro le discariche abusive quindi non posso pensare male di nessuno. Ti pare? :-))

    Ora scappo a dedicare 1 ora a me stessa
    An embrace to you

    Black

  76. utente anonimo ha detto:

    Uhmmm eheheh ultimamente mi devo esprimere proprio male. Cmq non critico nessuno, questo mio amico giornalista ha detto che riprenderà questo discorso. Da sindaco ha lottato contro le discariche abusive quindi non posso pensare male di nessuno. Ti pare? :-))

    Ora scappo a dedicare 1 ora a me stessa
    An embrace to you

    Black

  77. atyka ha detto:

    mi dico che sono troppo pessimistica. ma no, la vita é troppo di merda.

  78. atyka ha detto:

    mi dico che sono troppo pessimistica. ma no, la vita é troppo di merda.

  79. cervantes ha detto:

    i giornalisti lo sanno
    i politici lo sanno
    i mafiosi lo sanno
    tu lo sai
    noi anche
    ora anche tutti quelli che hanno commentato sopra lo sanno
    PERCHE’ CI SI STUPISCE?
    la verità è sempre a portata d’occhio è il cervello che spesso viene spento
    l’uomo è stupido
    detto da un uomo….uno stupido ed impotente come tanti altri di cui ho letto qua sopra..
    e attenti….nessuno è al sicuro!

  80. cervantes ha detto:

    i giornalisti lo sanno
    i politici lo sanno
    i mafiosi lo sanno
    tu lo sai
    noi anche
    ora anche tutti quelli che hanno commentato sopra lo sanno
    PERCHE’ CI SI STUPISCE?
    la verità è sempre a portata d’occhio è il cervello che spesso viene spento
    l’uomo è stupido
    detto da un uomo….uno stupido ed impotente come tanti altri di cui ho letto qua sopra..
    e attenti….nessuno è al sicuro!

  81. vnnvvvn ha detto:

    Leggo spesso questo blog, anche se spesso e volentieri non sono in linea con le idee proposte! Ma poco importa. Trovo invece rilevante dare voce a situazioni come quella descritta!

    In tutta onesta devo dire che quello che ha catturato la mia attenzione, dopo una scorsa veloce al post, è stato “Marigliano”… sarà perchè il 25% del mio sangue viene da lì…. sarà perchè una cinquantina (ad essere buoni) di parenti VIVONO lì… e perchè di questi 50…. circa 20 sono sotto i trent’anni!

    Approfondirò…. senza causare “confusione”… per ora stampo l’articolo!

  82. vnnvvvn ha detto:

    Leggo spesso questo blog, anche se spesso e volentieri non sono in linea con le idee proposte! Ma poco importa. Trovo invece rilevante dare voce a situazioni come quella descritta!

    In tutta onesta devo dire che quello che ha catturato la mia attenzione, dopo una scorsa veloce al post, è stato “Marigliano”… sarà perchè il 25% del mio sangue viene da lì…. sarà perchè una cinquantina (ad essere buoni) di parenti VIVONO lì… e perchè di questi 50…. circa 20 sono sotto i trent’anni!

    Approfondirò…. senza causare “confusione”… per ora stampo l’articolo!

  83. Mollie ha detto:

    Sapevo già dell’avvelenamento della zona, con un’amica ai tempi dell’università si scherzava sul fatto che ad Acerra nascessero pecore a cinque gambe e che l’acqua che lei metteva nel radiatore brillasse al buio.
    Vedere le cifre da te citate mi fa rabbrividire, la nostra leggerezza è la leggerezza dei più. E così muore la nostra terra, fra l’indifferenza. se permetti, ma anche se no, diffondo il link di questo post. Ciao.

  84. Mollie ha detto:

    Sapevo già dell’avvelenamento della zona, con un’amica ai tempi dell’università si scherzava sul fatto che ad Acerra nascessero pecore a cinque gambe e che l’acqua che lei metteva nel radiatore brillasse al buio.
    Vedere le cifre da te citate mi fa rabbrividire, la nostra leggerezza è la leggerezza dei più. E così muore la nostra terra, fra l’indifferenza. se permetti, ma anche se no, diffondo il link di questo post. Ciao.

  85. utente anonimo ha detto:

    Gia’…

  86. utente anonimo ha detto:

    Gia’…

  87. maddyaff ha detto:

    questo è uno di quei casi in cui non riesco a tirare fuori una parola per commentare. E vivo a Npoli…davvero non so che dire.

  88. maddyaff ha detto:

    questo è uno di quei casi in cui non riesco a tirare fuori una parola per commentare. E vivo a Npoli…davvero non so che dire.

  89. SweetMisery ha detto:

    Ecco, un altro grazie per il post bello incazzato.
    Sapevo poco o nulla di questa storia, ma purtroppo mi è difficile anche sapere qualcosa sulla vecchia centrale nucleare di Caorso, che sta a pochi kilometri da me. Per questa vecchissima, orrenda pratica dell’ insabbiare, tacitare e aspettare che la gente si dimentichi. Però, come dice riccardo683 che sta vicino a Seveso, come è successo anche a te, ogni tanto se ne sentono, di brutte storie, dagli amici, dai parenti alla lunga, dal cazzo di parrucchiere.

    Ci vogliono, le parolacce, eccome.

  90. SweetMisery ha detto:

    Ecco, un altro grazie per il post bello incazzato.
    Sapevo poco o nulla di questa storia, ma purtroppo mi è difficile anche sapere qualcosa sulla vecchia centrale nucleare di Caorso, che sta a pochi kilometri da me. Per questa vecchissima, orrenda pratica dell’ insabbiare, tacitare e aspettare che la gente si dimentichi. Però, come dice riccardo683 che sta vicino a Seveso, come è successo anche a te, ogni tanto se ne sentono, di brutte storie, dagli amici, dai parenti alla lunga, dal cazzo di parrucchiere.

    Ci vogliono, le parolacce, eccome.

  91. spighetta ha detto:

    Intorno a me, a causa di allevamenti di suini, stesse problematiche.
    E abito nella verde Umbria.

    Linda

  92. maddyaff ha detto:

    è verissimo, c’è solo da sapere. Napoli ricambia l’abbraccio con tutto il calore che solo lei ci sa dare. 🙂
    questa canzone di fondo mi mette malinconia, perchè qui oggi piove… 😦

  93. maddyaff ha detto:

    è verissimo, c’è solo da sapere. Napoli ricambia l’abbraccio con tutto il calore che solo lei ci sa dare. 🙂
    questa canzone di fondo mi mette malinconia, perchè qui oggi piove… 😦

  94. maddyaff ha detto:

    ehmmm…la canzone in realtà è di fondo al sito di napoli bloggers che ho trovato qui nel tuo blog…aveva aperto anche quella pagina! sorry! 😛

  95. FuoriTempo ha detto:

    100.000 morti? In pratica un bollettino di una atroce guerra.
    Tralascio i sentimenti suscitati da questo pezzo e dico che aspetto con ansia l’indagine sulla mia Sicilia Occidentale. Spero che il pezzo trovi spazio non solo sul blog.

    Ciao

  96. sonofuorimoda ha detto:

    Felice di essere passata di qua!!

    E’ un argomento che mi interessa molto…anche nella mia Regione tra cattedrali nel deserto…industria chimica in generale e servitu militari non siamo affatto ben messi riguardo l’incidenza di tumori e leucemie in generale.

    Tornerò a trovarti..se non ti spiace 🙂

  97. chopina ha detto:

    Un post amaro e drammatico…
    Lo “smaltimento” dei rifiuti, in particolare di quelli tossico-nocivi (chimici, ospedalieri, amianto, ecc.), e’ diventato una delle maggiori fonti di lucro per la criminalita’ organizzata. La Campania detiene il triste primato del fenomeno dell’ecomafia (spesso legato all’abusivismo edilizio, cave abusive diventavano facilmente discariche abusive), seguita da Sicilia, Puglia, Calabria, Basilicata, ma la cosa si sta rapidamente estendendo a tutta Italia. Emergenze rifiuti vengono orchestrate periodicamente (e inspiegabilmente, visto che la situazione e’ cronica), allo scopo di esasperare e mantenere sotto ricatto la popolazione. E anche il termovalorizzatore di Acerra nasceva sotto cattivi auspici: impianto di concezione obsoleta, inadeguati piani di smaltimento delle ceneri, CDR (combustibile derivato da rifiuti, le cosiddette “ecoballe”) inadatto e potenzialmente pericoloso, perche’ non differenziato.
    Dietro tutto questo, il drammatico, consueto, micidiale mix di collusioni, disinformazione e paura.
    Leggendo il tuo post faccio fatica a provare indignazione, perche’ il sentimento prevalente e’ una opprimente angoscia.
    Ti abbraccio…

  98. chopina ha detto:

    Un post amaro e drammatico…
    Lo “smaltimento” dei rifiuti, in particolare di quelli tossico-nocivi (chimici, ospedalieri, amianto, ecc.), e’ diventato una delle maggiori fonti di lucro per la criminalita’ organizzata. La Campania detiene il triste primato del fenomeno dell’ecomafia (spesso legato all’abusivismo edilizio, cave abusive diventavano facilmente discariche abusive), seguita da Sicilia, Puglia, Calabria, Basilicata, ma la cosa si sta rapidamente estendendo a tutta Italia. Emergenze rifiuti vengono orchestrate periodicamente (e inspiegabilmente, visto che la situazione e’ cronica), allo scopo di esasperare e mantenere sotto ricatto la popolazione. E anche il termovalorizzatore di Acerra nasceva sotto cattivi auspici: impianto di concezione obsoleta, inadeguati piani di smaltimento delle ceneri, CDR (combustibile derivato da rifiuti, le cosiddette “ecoballe”) inadatto e potenzialmente pericoloso, perche’ non differenziato.
    Dietro tutto questo, il drammatico, consueto, micidiale mix di collusioni, disinformazione e paura.
    Leggendo il tuo post faccio fatica a provare indignazione, perche’ il sentimento prevalente e’ una opprimente angoscia.
    Ti abbraccio…

  99. utente anonimo ha detto:

    Napoletano.
    Come me.
    Lontano dal golfo.
    Come me.
    Sognatore di teatro.
    Come me.

    Beh, il tuo ultimo post è stupendo… come quelli che ho potuto leggere quest’oggi, perchè solo oggi mi sono accorto di questa insostenibile esistenza e anima di fuoco e arte che è in te.

    Continua così.
    Au revoir.

    Sinceramente e teatralmente.
    R.M.N.

  100. Loreanne ha detto:

    Alex,
    quando scrivi col cuore,
    raggiungi livelli elevatissmi di grande giornalismo, sappilo!
    Altro che girarci intorno.
    Non conoscevo questa situazione drammatica e ci riserveremo, come Giramundos di dare visibilità alla notizia.
    Mi hai agghiacciato, hermano!
    Per questo vorrei lasciarti con un fortissimo abbraccio.

  101. Loreanne ha detto:

    Alex,
    quando scrivi col cuore,
    raggiungi livelli elevatissmi di grande giornalismo, sappilo!
    Altro che girarci intorno.
    Non conoscevo questa situazione drammatica e ci riserveremo, come Giramundos di dare visibilità alla notizia.
    Mi hai agghiacciato, hermano!
    Per questo vorrei lasciarti con un fortissimo abbraccio.

  102. denmark ha detto:

    Agghiacciante davvero…
    Mi auguro che questa situazione si risolva presto o quantomeno migliori.

  103. evdea ha detto:

    Anche il mio babbo se n’e’ andato, ma tanto tanto tempo fa, mia madre no, lei e’ rimasta, poi mio padre se l’e’ portata via, ma non e’ bastato. Ti capisco.
    Un bacio.

    Rimanere o cercare di cambiare le cose non ostante la lontanza sei sulla buona strada… vabbeh basta che poi ti monti la capa e so mazzate!

  104. evdea ha detto:

    Anche il mio babbo se n’e’ andato, ma tanto tanto tempo fa, mia madre no, lei e’ rimasta, poi mio padre se l’e’ portata via, ma non e’ bastato. Ti capisco.
    Un bacio.

    Rimanere o cercare di cambiare le cose non ostante la lontanza sei sulla buona strada… vabbeh basta che poi ti monti la capa e so mazzate!

  105. mariaprivi ha detto:

    Inorridisco, copio ed incollo nel mio blog.

  106. almostblue58 ha detto:

    storia agghiacciante. la riprendo anche io

  107. almostblue58 ha detto:

    storia agghiacciante. la riprendo anche io

  108. Galdo ha detto:

    Pesante… e inaccettabile.
    Ero all’oscuro di questi fatti, per mia somma ignoranza. Ascolta, ti dirò una cosa scontata ma te la dico lo stesso.
    Non pensi sia il caso di organizzare qualcosa di veramente visibile? Te la butto li, pensiamoci seriamente Alex, non si può stare con le mani in mano a farsi ammazzare da questi farabutti. No dai veramente non esiste, sapere queste cose e non fare un cazzo non è ammissibile. Sto scrivendo a caldo, rifletterò, ma lo ripeto, dobbiamo fare qualcosa. Subito. Pensiamoci e organizziamoci, personalmente sono pronto a tutto, non me ne frega un cazzo di aggiungere un altro processo alla mia lista. Meglio morire in piedi che vivere in ginocchio.

  109. Galdo ha detto:

    Pesante… e inaccettabile.
    Ero all’oscuro di questi fatti, per mia somma ignoranza. Ascolta, ti dirò una cosa scontata ma te la dico lo stesso.
    Non pensi sia il caso di organizzare qualcosa di veramente visibile? Te la butto li, pensiamoci seriamente Alex, non si può stare con le mani in mano a farsi ammazzare da questi farabutti. No dai veramente non esiste, sapere queste cose e non fare un cazzo non è ammissibile. Sto scrivendo a caldo, rifletterò, ma lo ripeto, dobbiamo fare qualcosa. Subito. Pensiamoci e organizziamoci, personalmente sono pronto a tutto, non me ne frega un cazzo di aggiungere un altro processo alla mia lista. Meglio morire in piedi che vivere in ginocchio.

  110. carIBBEan ha detto:

    Ciao, ho copiato e incollato questo post sul mio blog; sicuramente era ora che mi svegliassi su un argomento che riguarda la zona da cui provengono i miei genitori e che conosco molto bene andandoci da quasi trent’anni(Cilento, San Marco di Castellabate).
    Sicuramente affronterò l’argomento aggiungendo dati più dettagliati su ciò che è accaduto nel Cilento in modo da creare insieme a tutti coloro che faranno altrettanto una sorta di dossier da sottoporre ai media delocalizzati rispetto all’epicentro:
    più persone sapranno più possibilità avremo di portare all’attenzione questo scempio.
    Grazie,

    IBBE

  111. nudamente ha detto:

    mi sono permessa di mettere il link in due gruppi di discussione napoletani a cui sono iscritta spero non ti dispiaccia

  112. marzia ha detto:

    Approdo qui tramite Sebastiano.
    Sono salernitana ma anche se non lo fossi evidenziarei lo stesso questo post, sebbene mi prenda un pausa dal blog.
    Non posso fare di più ..anche se lo vorrei tanto.

  113. marzia ha detto:

    Approdo qui tramite Sebastiano.
    Sono salernitana ma anche se non lo fossi evidenziarei lo stesso questo post, sebbene mi prenda un pausa dal blog.
    Non posso fare di più ..anche se lo vorrei tanto.

  114. Ubikindred ha detto:

    Cristo! Posso dire che sono allibito perchè di tutto questo non avevo idea? Eh sì che sono un lettore di quotidiani “progressisti” e mi considero ben informato. Non so se mi fa più paura questo o la situazione della tua terra.
    Nel mio piccolo farò il possibile per far girare questa informazione. Un abbraccio sincero.

  115. Ubikindred ha detto:

    Cristo! Posso dire che sono allibito perchè di tutto questo non avevo idea? Eh sì che sono un lettore di quotidiani “progressisti” e mi considero ben informato. Non so se mi fa più paura questo o la situazione della tua terra.
    Nel mio piccolo farò il possibile per far girare questa informazione. Un abbraccio sincero.

  116. cristhina6000 ha detto:

    ciao arrivo per caso bello qui tornero’

  117. cristhina6000 ha detto:

    ciao arrivo per caso bello qui tornero’

  118. boxroom ha detto:

    Sono pietrificata. Forse non servirà ma diffonderò la notizia sperando che in qualche modo possa arrivare all’orecchio di qualcuno che conta e che abbia i mezzi per poter fare qualcosa… Sono senza parole, è una realtà incredibile. Un abbraccio, per i tuoi amici.

  119. boxroom ha detto:

    Sono pietrificata. Forse non servirà ma diffonderò la notizia sperando che in qualche modo possa arrivare all’orecchio di qualcuno che conta e che abbia i mezzi per poter fare qualcosa… Sono senza parole, è una realtà incredibile. Un abbraccio, per i tuoi amici.

  120. ameliesun ha detto:

    sono agghiacciata,impietrita,e schifata da morire!!!
    ti copioincollo direttamente..e inoltro via mail,ok?
    ho le lacrime agli occhi..
    ma che schifo..
    e pensare che nelle mie ridenti colline toscane,nonostante la percentuale ben al di sopra della media, di problemi di tiroide, e se non sbaglio, tumori, vogliono ingrandire l’inceneritore, moltiplicarlo per 7!! e sai chi si lamenta?? una 50ina di persone su 30.000.
    e se ne parlo, schifata, agli amici, mi guardano come se fossi un’aliena..come se gli dicessi che i miei “compari” atterreranno a breve nel loro giardino, come se fossi una drogata che racconta balle e visioni..
    CHE SCHIFO!!!

    Grazie…

  121. ameliesun ha detto:

    sono agghiacciata,impietrita,e schifata da morire!!!
    ti copioincollo direttamente..e inoltro via mail,ok?
    ho le lacrime agli occhi..
    ma che schifo..
    e pensare che nelle mie ridenti colline toscane,nonostante la percentuale ben al di sopra della media, di problemi di tiroide, e se non sbaglio, tumori, vogliono ingrandire l’inceneritore, moltiplicarlo per 7!! e sai chi si lamenta?? una 50ina di persone su 30.000.
    e se ne parlo, schifata, agli amici, mi guardano come se fossi un’aliena..come se gli dicessi che i miei “compari” atterreranno a breve nel loro giardino, come se fossi una drogata che racconta balle e visioni..
    CHE SCHIFO!!!

    Grazie…

  122. lullaby1972 ha detto:

    e’ la prima cosa che ho letto stamattina entrando in ufficio … Prima della rassegna stampa, delle mail …
    Sono arrivata qua tramite Oltranzista …
    E pensare che mi ritengo una persona abbastanza informata …
    E’ pazzesco quanto scrivi …
    Farò del mio meglio per far circolare l’articolo …

  123. CompagnaSpa ha detto:

    Ieri non ho potuto accedere a internet, sono in ritardo se ti linko?
    NOn ho parole per commentare quello che hai scritto. La tua rabbia parla da sé. Posso dirti che ti capisco benissimo.

    Riguardo alla Sicilia sud occidentale, ti riferisci allo stabilimento di priolo? Aspetterò con ansia il tuo post su questa faccenda

  124. CompagnaSpa ha detto:

    Ieri non ho potuto accedere a internet, sono in ritardo se ti linko?
    NOn ho parole per commentare quello che hai scritto. La tua rabbia parla da sé. Posso dirti che ti capisco benissimo.

    Riguardo alla Sicilia sud occidentale, ti riferisci allo stabilimento di priolo? Aspetterò con ansia il tuo post su questa faccenda

  125. lucanellarete ha detto:

    è tremendo, alex, non ne sapevo nulla, sono senza parole..
    un abbraccio
    luca

  126. lucanellarete ha detto:

    è tremendo, alex, non ne sapevo nulla, sono senza parole..
    un abbraccio
    luca

  127. dilaniagrini ha detto:

    Ciao Alex, sono solidale al massimo con te. ho fatto quello che posso per sta storia. chiaro non è abbastanza, ma se organizzi una gitarella – sit in – nelle discariche io ci sono. un bacio!

  128. dilaniagrini ha detto:

    Ciao Alex, sono solidale al massimo con te. ho fatto quello che posso per sta storia. chiaro non è abbastanza, ma se organizzi una gitarella – sit in – nelle discariche io ci sono. un bacio!

  129. senera ha detto:

    ho linkato anch’io il post. posso solo dire che ho messo ‘nostra’ al posto di ‘mia’ perche’ in questi casi secondo me la terra e’ di tutti, colpisce tutti, ci riguarda tutti.

  130. senera ha detto:

    ho linkato anch’io il post. posso solo dire che ho messo ‘nostra’ al posto di ‘mia’ perche’ in questi casi secondo me la terra e’ di tutti, colpisce tutti, ci riguarda tutti.

  131. pitagox2 ha detto:

    anch’io sono incazzata nera!

    Giulia

  132. pitagox2 ha detto:

    anch’io sono incazzata nera!

    Giulia

  133. bewitch ha detto:

    un grazie a te per aver scritto questo post e un grazie a lise che ha messo il link
    Paola

  134. mariaprivi ha detto:

    Iniziano i commenti nel mio blog.
    Brevi, indicano quanto sia lo sconforto nel leggere.
    Segnalo il mio post precedente “Cosa mangi? The Meatrix”, che in qualche modo si lega a Come muore la mia terra.
    Ed aggiungo un mio commento:
    è lungo il pezzo, ma vi invito a leggerlo con calma. Le parti di dialogo diretto sono specchi di realtà, una realtà che ci sembra fiction, e fiction non è.
    La documentazione è ricca e correlata di riferimenti precisi.
    Avviene oggi, avviene nel nostro paese, è avvenuto appena ieri, è avvenuto nel nostro paese.
    Così muore la nostra terra.
    E se questo avviene in un paese “civile” possiamo immaginare cosa possa avvenire altrove, in paesi con minor tutela dei diretti alla salute.
    Così muore il nostro pianeta.
    Non credete che un pensiero politico nuovo e sensato dovrebbe partire proprio da qui, dalla salvaguardia fisica delle persone e del pianeta?
    Questo pianeta che dovrebbe appartenere a tutte le specie ed alle generazioni future più che a noi?
    Ma dov’è il pensiero nuovo?
    Forse era meglio parlar di passerette.
    Forse no.

  135. mariaprivi ha detto:

    Iniziano i commenti nel mio blog.
    Brevi, indicano quanto sia lo sconforto nel leggere.
    Segnalo il mio post precedente “Cosa mangi? The Meatrix”, che in qualche modo si lega a Come muore la mia terra.
    Ed aggiungo un mio commento:
    è lungo il pezzo, ma vi invito a leggerlo con calma. Le parti di dialogo diretto sono specchi di realtà, una realtà che ci sembra fiction, e fiction non è.
    La documentazione è ricca e correlata di riferimenti precisi.
    Avviene oggi, avviene nel nostro paese, è avvenuto appena ieri, è avvenuto nel nostro paese.
    Così muore la nostra terra.
    E se questo avviene in un paese “civile” possiamo immaginare cosa possa avvenire altrove, in paesi con minor tutela dei diretti alla salute.
    Così muore il nostro pianeta.
    Non credete che un pensiero politico nuovo e sensato dovrebbe partire proprio da qui, dalla salvaguardia fisica delle persone e del pianeta?
    Questo pianeta che dovrebbe appartenere a tutte le specie ed alle generazioni future più che a noi?
    Ma dov’è il pensiero nuovo?
    Forse era meglio parlar di passerette.
    Forse no.

  136. macca ha detto:

    Buon ultimo, segnalo. Ho letto questo lungo post (di solito la lunghezza è un problema, a volte, per me…) addolorato e svilito. Ecco la cosa grave: mi sento impotente. Ti dico “bravo” come giornalista e ti abbraccio come amico.
    Daniele

  137. macca ha detto:

    Buon ultimo, segnalo. Ho letto questo lungo post (di solito la lunghezza è un problema, a volte, per me…) addolorato e svilito. Ecco la cosa grave: mi sento impotente. Ti dico “bravo” come giornalista e ti abbraccio come amico.
    Daniele

  138. Antares ha detto:

    E pensare che in Campania da più di un decennio ci sono gli ambientalisti (almeno così dicono) in Regione, in Provincia e oltre a Napoli, in molti comuni della provincia.
    Nelle settimane scorse sono stati commissariati più di ottanta comuni.
    La Regione continua a spendere più di un miliardo di vecchie lire al giorno per smaltire i rifiuti ed inviarli soprattutto fuori regione.
    Rifiuti che arrivano fino in Germania. Questi incassano i soldi per prenderli e in più li utilizzano per produrre energia elettrica con i termovalorizzatori ed incassano altri soldini. E noi cittadini? Paghiamo per un servizio inesistente e per vivere nell’immondizia in tutti i sensi.

    A febbraio del 2004, quando scoppiò la bomba rifiuti, con le dimissioni del Commissario Straordinario per l’Emergenza Rifiuti(il governatore Bassolino), sostituito dal prefetto Catenacci, si scoprì che in Campania arrivavano i cosiddetti rifiuti speciali, senza però che ci fossero impianti per smaltirli.
    E’ proprio il caso di dire: «soldi buttati nell’immondizia» e in quell’immondizia c’è pure la camorra.

  139. Antares ha detto:

    E pensare che in Campania da più di un decennio ci sono gli ambientalisti (almeno così dicono) in Regione, in Provincia e oltre a Napoli, in molti comuni della provincia.
    Nelle settimane scorse sono stati commissariati più di ottanta comuni.
    La Regione continua a spendere più di un miliardo di vecchie lire al giorno per smaltire i rifiuti ed inviarli soprattutto fuori regione.
    Rifiuti che arrivano fino in Germania. Questi incassano i soldi per prenderli e in più li utilizzano per produrre energia elettrica con i termovalorizzatori ed incassano altri soldini. E noi cittadini? Paghiamo per un servizio inesistente e per vivere nell’immondizia in tutti i sensi.

    A febbraio del 2004, quando scoppiò la bomba rifiuti, con le dimissioni del Commissario Straordinario per l’Emergenza Rifiuti(il governatore Bassolino), sostituito dal prefetto Catenacci, si scoprì che in Campania arrivavano i cosiddetti rifiuti speciali, senza però che ci fossero impianti per smaltirli.
    E’ proprio il caso di dire: «soldi buttati nell’immondizia» e in quell’immondizia c’è pure la camorra.

  140. utente anonimo ha detto:

    Una volta o l’altra ti racconterò delle incursioni di irs nelle discariche abusive, e del perché in ogni famiglia di buona parte dei sardi c’é almeno un malato di leucemia..

  141. utente anonimo ha detto:

    Una volta o l’altra ti racconterò delle incursioni di irs nelle discariche abusive, e del perché in ogni famiglia di buona parte dei sardi c’é almeno un malato di leucemia..

  142. atyka ha detto:

    ciao alex, un saluto. tanta gente che scrive che é arrabbiata, pietrata.. tanta ingnoranza che c’é tra a gente. non si ne sá niente? ma come hai detto neanche tu non ne sapevi niente, vero? mi sembra proprio strano. e triste. in ogni sentito triste. che c’é e che non si puó fare niente contro.
    ameliesun (no. 69): non ho capito bene cosa hai detto sulla tiroide. perché c’é un livello piú alto di questo problema alla tua regione?

  143. atyka ha detto:

    ciao alex, un saluto. tanta gente che scrive che é arrabbiata, pietrata.. tanta ingnoranza che c’é tra a gente. non si ne sá niente? ma come hai detto neanche tu non ne sapevi niente, vero? mi sembra proprio strano. e triste. in ogni sentito triste. che c’é e che non si puó fare niente contro.
    ameliesun (no. 69): non ho capito bene cosa hai detto sulla tiroide. perché c’é un livello piú alto di questo problema alla tua regione?

  144. Alderaban ha detto:

    Approdo dai blog di Marzia ed Evdea. Sono anch’io quasi della zona, periferia nord di Napoli, vivo da anni al nord e mi sono occupato indirettamente delle conseguenze dell’industrialiazzione nel sud all’epoca della tesi di laurea.

    Potrei darti delle dritte suggerendoti oltre alla Sicilia sud-occidentale(Gela e Priolo), anche il Golfo di Manfredonia, Brindisi, Porto Torres e Metaponto.
    i grandi impianti chimici hanno fatto sfracelli anche al nord. A parte Seveso, Cengio e Marghera si muore di tumori (e molto) a Mantova, e probabilmente anche a Ravenna.

    Ci sarebbe da fare un post adeguato sulla storia e sulle conseguenze della chimica italiana (non tutte negative e con la possibilità di recupero ambientale in qualche caso) ma non è lo spazio adatto…ritorno all’argomento del post.
    nell’interland napoletano la situazione è diventata così drammatica perchè al’inquinamento si è sovrapposto il degrado sociale e la criminalità organizzata. Il risultato è quello riportato nel tuo post. Solo un’illusione cambiare le cose? Beh, mi pare che nella valle del Sarno qualche miglioramento importante si è realizzato, perchè non anche ad Acerra?

  145. Alderaban ha detto:

    Approdo dai blog di Marzia ed Evdea. Sono anch’io quasi della zona, periferia nord di Napoli, vivo da anni al nord e mi sono occupato indirettamente delle conseguenze dell’industrialiazzione nel sud all’epoca della tesi di laurea.

    Potrei darti delle dritte suggerendoti oltre alla Sicilia sud-occidentale(Gela e Priolo), anche il Golfo di Manfredonia, Brindisi, Porto Torres e Metaponto.
    i grandi impianti chimici hanno fatto sfracelli anche al nord. A parte Seveso, Cengio e Marghera si muore di tumori (e molto) a Mantova, e probabilmente anche a Ravenna.

    Ci sarebbe da fare un post adeguato sulla storia e sulle conseguenze della chimica italiana (non tutte negative e con la possibilità di recupero ambientale in qualche caso) ma non è lo spazio adatto…ritorno all’argomento del post.
    nell’interland napoletano la situazione è diventata così drammatica perchè al’inquinamento si è sovrapposto il degrado sociale e la criminalità organizzata. Il risultato è quello riportato nel tuo post. Solo un’illusione cambiare le cose? Beh, mi pare che nella valle del Sarno qualche miglioramento importante si è realizzato, perchè non anche ad Acerra?

  146. FermateCharlie ha detto:

    Ciao, volevo comunicarti che ho segnalato il tuo post dal mio blog.
    Grazie per la testimonianza.

  147. FermateCharlie ha detto:

    Ciao, volevo comunicarti che ho segnalato il tuo post dal mio blog.
    Grazie per la testimonianza.

  148. trentasenzalode ha detto:

    E’ davvero amaro vivere in questo nostro Paese.
    Comunque fai benissimo a pubblicare e informare.

  149. trentasenzalode ha detto:

    E’ davvero amaro vivere in questo nostro Paese.
    Comunque fai benissimo a pubblicare e informare.

  150. supramonteblog ha detto:

    ciao. sono arrivato qui passando da transit e linkerò di sicuro il tuo post nel prossimo che scriverò.

    la cosa che più mi fa incazzare è che nessuno ne parla di queste cose. sono tabù della coscienza sporca della nostra collusa e corrotta classe politica. grazie per aver squarciato questo opprimente velo di omertà.

    supramonte

  151. supramonteblog ha detto:

    ciao. sono arrivato qui passando da transit e linkerò di sicuro il tuo post nel prossimo che scriverò.

    la cosa che più mi fa incazzare è che nessuno ne parla di queste cose. sono tabù della coscienza sporca della nostra collusa e corrotta classe politica. grazie per aver squarciato questo opprimente velo di omertà.

    supramonte

  152. trentasenzalode ha detto:

    Segnalato anch’io, a presto

  153. trentasenzalode ha detto:

    Segnalato anch’io, a presto

  154. caporaleReyes ha detto:

    me ne avevano parlato un paio di anni fa, sconsigliandomi la mozzarella di bufala. pare però che quando qualche politico illuminato propone un inceneritore le proteste dilaghino, non solo da parte dei camorristi, e si preferiscano le discariche abusive.

  155. caporaleReyes ha detto:

    me ne avevano parlato un paio di anni fa, sconsigliandomi la mozzarella di bufala. pare però che quando qualche politico illuminato propone un inceneritore le proteste dilaghino, non solo da parte dei camorristi, e si preferiscano le discariche abusive.

  156. utente anonimo ha detto:

    cazzo. lo leggo solo ora.
    provo a diffonderlo tra i contatti più potenti.
    Anais

  157. utente anonimo ha detto:

    cazzo. lo leggo solo ora.
    provo a diffonderlo tra i contatti più potenti.
    Anais

  158. utente anonimo ha detto:

    IDEA: ho scritto a Beppe Grillo segnalando questo post e il blog di Alex. So che lui e i suoi collaboratori leggono le e-mail. Perché non gliene facciamo arrivare altre, tutto con lo stesso oggetto? Non dico invadergli la casella di posta, ma almeno una ventina!
    Posso inoltrarvi l’e-mail che già ho spedito io, almeno copiate l’oggetto…
    Boh, non lo so, è un’idea. Il mio indirizzo è: anaisnin_75@yahoo.it
    Ciao, Anais

  159. utente anonimo ha detto:

    IDEA: ho scritto a Beppe Grillo segnalando questo post e il blog di Alex. So che lui e i suoi collaboratori leggono le e-mail. Perché non gliene facciamo arrivare altre, tutto con lo stesso oggetto? Non dico invadergli la casella di posta, ma almeno una ventina!
    Posso inoltrarvi l’e-mail che già ho spedito io, almeno copiate l’oggetto…
    Boh, non lo so, è un’idea. Il mio indirizzo è: anaisnin_75@yahoo.it
    Ciao, Anais

  160. utente anonimo ha detto:

    ciao alex..
    mi sento ferita al cuore x la disumanità degli uomini che
    fanno morire la tua, la mia terra,
    la terra..
    i dialoghi che ho letto hanno forza e
    sangue, le immagini di una macchina
    da presa darebbero completezza alle
    parole..
    se vuoi, noi abbiamo gli strumenti adatti
    un abbraccio fraterno
    m.g.

  161. utente anonimo ha detto:

    ciao alex..
    mi sento ferita al cuore x la disumanità degli uomini che
    fanno morire la tua, la mia terra,
    la terra..
    i dialoghi che ho letto hanno forza e
    sangue, le immagini di una macchina
    da presa darebbero completezza alle
    parole..
    se vuoi, noi abbiamo gli strumenti adatti
    un abbraccio fraterno
    m.g.

  162. utente anonimo ha detto:

    alex….
    m.g. = m.grazia scivoletto

  163. utente anonimo ha detto:

    alex….
    m.g. = m.grazia scivoletto

  164. ventosolare ha detto:

    Una vera inchiesta. Grandioso. Dovrebbe andare in prima pagina sul Corriere della sera, che invece è troppo occupato a parlare di moda, indagini di coppia e gli spinelli del principino William. Questo per confermare quanto sia imparziale – e soprattutto attenta ai veri problemi – l’informazione di massa…

  165. ventosolare ha detto:

    Una vera inchiesta. Grandioso. Dovrebbe andare in prima pagina sul Corriere della sera, che invece è troppo occupato a parlare di moda, indagini di coppia e gli spinelli del principino William. Questo per confermare quanto sia imparziale – e soprattutto attenta ai veri problemi – l’informazione di massa…

  166. cittadinok ha detto:

    …cazzo!

    Sei già in viaggio sul cicuito mail, ma non basta. Voglio pensare con qualcuno, cosa e come farlo. C’è qualche legale che per un momento se nefotte di essere un borghese e impianta un indagine per scrollare qualche poltrona? E’ pensabile organizzare una sottoscrizione per raccogliere i fondi per sostenere la causa? (k)

  167. cittadinok ha detto:

    …cazzo!

    Sei già in viaggio sul cicuito mail, ma non basta. Voglio pensare con qualcuno, cosa e come farlo. C’è qualche legale che per un momento se nefotte di essere un borghese e impianta un indagine per scrollare qualche poltrona? E’ pensabile organizzare una sottoscrizione per raccogliere i fondi per sostenere la causa? (k)

  168. olympus ha detto:

    linkato anche da me

  169. tiptop ha detto:

    e io l’ho cliccato da Olympus, e non ho parole… nel senso cos’è che si salva, dove qualcosa si salva?
    cercherò di far girare.

  170. tiptop ha detto:

    e io l’ho cliccato da Olympus, e non ho parole… nel senso cos’è che si salva, dove qualcosa si salva?
    cercherò di far girare.

  171. larthal ha detto:

    Grazie Alex.
    Parteciperò al passaparola!

  172. InnamoratoCronico ha detto:

    Non è un post da lasciar passare inosservato.
    In bocca al lupo al nostro mondo.

    A.

  173. InnamoratoCronico ha detto:

    Non è un post da lasciar passare inosservato.
    In bocca al lupo al nostro mondo.

    A.

  174. fmf ha detto:

    Sono sempre stato scettico sulle catene di Sant’Antonio che riportano di casi di avvelenamento toccando l’etichetta di un prodotto o statistiche sulle radiazioni di Radio Maria e tutte ‘ste cose qui.
    Pero’ mi piacerebbe essere smentito sul contenuto del tuo sfogo, ma ho paura che non sara’ cosi’.

    Faccio un trackback manuale. (Che’ quello automatico mica so come farlo…)

  175. fmf ha detto:

    Sono sempre stato scettico sulle catene di Sant’Antonio che riportano di casi di avvelenamento toccando l’etichetta di un prodotto o statistiche sulle radiazioni di Radio Maria e tutte ‘ste cose qui.
    Pero’ mi piacerebbe essere smentito sul contenuto del tuo sfogo, ma ho paura che non sara’ cosi’.

    Faccio un trackback manuale. (Che’ quello automatico mica so come farlo…)

  176. maredidirac ha detto:

    Capo, posso fare un’osservazione a proposito degli inceneritori? Grazie!
    Attenzione a non scaldarvi troppo contro gli inceneritori! Ciò che esce dal camino dipende da ciò che vi entra e da come il camino stesso è attrezzato.
    Più riutilizzo (non riciclo, ma riutilizzo, cioè, per esempio, la stessa bottiglietta di plastica usata per contenere altri liquidi), acquistare prodotti senza imballaggio, riciclare tutto il riciclabile e fare il compost con i rifiuti organici. Quello che proprio ci rimane finisce all’inceneritore. In questo modo (tutto presente nel decreto Ronchi) le discariche per i RSU (Rifiuti Solidi Urbani non pericolosi) non dovrebbero più esistere.
    Esistono tecnologie ottime per l’abbattimento dei fumi e per migliorare le emissioni.
    L’inceneritore in più fornisce calore da utilizzare per il riscaldamento domestico.
    Discorso diverso per i rifiuti industriali e RSU pericolosi.
    Se qualcuno ha soluzioni migliori per risolvere il problema dei rifiuti alternative al loro incenerimento, lo dica! Potrebbe vincere il Nobel!

  177. alex321 ha detto:

    Mare non ti preoccupare, qui non si sta parlando “a priori” contro il concetto di inceneritore 🙂
    Personalmente, parlo contro il progetto di inceneritore di Acerra perchè… se tu sapessi che tipo di inceneritore è stato progettato…. 😦
    Cmq belle osservazioni, degne di un vero Ministro dell’Ambiente (della Foglia di Fico) 🙂

  178. alex321 ha detto:

    Mare non ti preoccupare, qui non si sta parlando “a priori” contro il concetto di inceneritore 🙂
    Personalmente, parlo contro il progetto di inceneritore di Acerra perchè… se tu sapessi che tipo di inceneritore è stato progettato…. 😦
    Cmq belle osservazioni, degne di un vero Ministro dell’Ambiente (della Foglia di Fico) 🙂

  179. maredidirac ha detto:

    Lo so capo che non si parla “a priori”,ci tenevo solo a chiarire ‘ste due cosette per evitare la sindrome NIMBY (Not In My Back Yard, “Non nel mio cortile”).
    🙂

  180. maredidirac ha detto:

    Lo so capo che non si parla “a priori”,ci tenevo solo a chiarire ‘ste due cosette per evitare la sindrome NIMBY (Not In My Back Yard, “Non nel mio cortile”).
    🙂

  181. Todomodo ha detto:

    Arrivo qui da Vintervila ed è una cosa davvero agghiacciante. Se non ti spiace vorrei riportare il tuo post sul mio blog, per allargare un po’ il giro…

  182. maredidirac ha detto:

    Mi piace chiamarti “capo” mi sento molto Marcie, solo che tu risulti essere Piperita Patty! 🙂

  183. alex321 ha detto:

    Ah ok… quindi mi stai prendendo per i fondelli…

  184. alex321 ha detto:

    Ah ok… quindi mi stai prendendo per i fondelli…

  185. maredidirac ha detto:

    NOOOO, io adoro Piperita Patty!
    Non volevo offenderti!
    😦

  186. maredidirac ha detto:

    NOOOO, io adoro Piperita Patty!
    Non volevo offenderti!
    😦

  187. alex321 ha detto:

    Ma infatti non mi sono offeso 😀

  188. alex321 ha detto:

    Ma infatti non mi sono offeso 😀

  189. utente anonimo ha detto:

    penso che qno l’abbia già fatto, cmq ho segnalato il tuo post a beppe grillo.. era per fare qsa, piccola e forse banale, ma sentivo il bisogno di farlo subito! grazie, Cri

  190. utente anonimo ha detto:

    penso che qno l’abbia già fatto, cmq ho segnalato il tuo post a beppe grillo.. era per fare qsa, piccola e forse banale, ma sentivo il bisogno di farlo subito! grazie, Cri

  191. Flormanouche ha detto:

    Lo farò girare anche io, alex. notizie così più girano meglio è. Anche se in questo paese nonsi sa come mai si trova sempre la maniera di rendere giustificabile ciò chenon ha nessuna giustificazione…..
    Potrei raccontarti dicome mio padre morì di tumore al polmone per aver usato un prodotto per l’agricoltura legalmente venduto e che conteneva una percentuale di diossina che avrebbe ammazzato un orso……….
    Ciao

  192. Flormanouche ha detto:

    Lo farò girare anche io, alex. notizie così più girano meglio è. Anche se in questo paese nonsi sa come mai si trova sempre la maniera di rendere giustificabile ciò chenon ha nessuna giustificazione…..
    Potrei raccontarti dicome mio padre morì di tumore al polmone per aver usato un prodotto per l’agricoltura legalmente venduto e che conteneva una percentuale di diossina che avrebbe ammazzato un orso……….
    Ciao

  193. veritoday ha detto:

    faccio girare anche da me.Bravo, utilizzo intelligente del mezzo.Buona serata.

  194. tam ha detto:

    siamo la maggioranza.
    abbiamo l’informazione.
    se la volontà ci sorregge, il mondo non deve per forza andare avanti così.

    siamo la maggioranza.

    il senso d’impotenza stasera mi fa un baffo.

  195. tam ha detto:

    siamo la maggioranza.
    abbiamo l’informazione.
    se la volontà ci sorregge, il mondo non deve per forza andare avanti così.

    siamo la maggioranza.

    il senso d’impotenza stasera mi fa un baffo.

  196. Tisbe ha detto:

    Mio dio, questa storia è agghiacciante. Non riesco a dire altro

  197. rubracoeli ha detto:

    dato il mio piccolo contributo.

  198. rubracoeli ha detto:

    dato il mio piccolo contributo.

  199. cretaefaci ha detto:

    ho provveduto anch’io.

  200. cretaefaci ha detto:

    ho provveduto anch’io.

  201. cretaefaci ha detto:

    in risposta al tuo intervento sul mio post:
    da noi si parlava di bidoni sepolti, anni fa, nella proprietà di un “mammasantissima”…

  202. umader ha detto:

    Ho linkato anch’io il post sui rifiuti tossici e l’incidenza dei casi di tumore in Campania, con qualche riga d’accompagnamento, diciamo.
    Un saluto 😉

  203. umader ha detto:

    Ho linkato anch’io il post sui rifiuti tossici e l’incidenza dei casi di tumore in Campania, con qualche riga d’accompagnamento, diciamo.
    Un saluto 😉

  204. rick_deckard ha detto:

    Ho linkato il post senz’altro aggiungere

    ciao

  205. rick_deckard ha detto:

    Ho linkato il post senz’altro aggiungere

    ciao

  206. utente anonimo ha detto:

    Seguo a ruota l’amico Rick. E da abitante della Sicilia occidentale aspettero’ il prossimo post.
    Davide (l’anonimo tirocinante)

  207. AlbertoPuliafito ha detto:

    Ripreso su Indignato e su Macchianera.
    Era il minimo.

  208. AlbertoPuliafito ha detto:

    Ripreso su Indignato e su Macchianera.
    Era il minimo.

  209. kaosct ha detto:

    L’ho segnalata anche io.
    Anche a Priolo, fra Catania e Siracusa, la situazione è simile. Tassi di mortalità per tumore di gran lunga superiore alla media nazionale, scarichi inquinanti in mare ma totale incapacità delle istituzioni di imporre codici di comportamento etici alle multinazionali della chimica e del petrolio che hanno stabilimenti in quel territorio.

  210. kaosct ha detto:

    L’ho segnalata anche io.
    Anche a Priolo, fra Catania e Siracusa, la situazione è simile. Tassi di mortalità per tumore di gran lunga superiore alla media nazionale, scarichi inquinanti in mare ma totale incapacità delle istituzioni di imporre codici di comportamento etici alle multinazionali della chimica e del petrolio che hanno stabilimenti in quel territorio.

  211. utente anonimo ha detto:

    Alex che dire.. queste testimonianze sono preziose..

    Ti ho linkato in un post sul mio blog..

    Saluti

  212. utente anonimo ha detto:

    Alex che dire.. queste testimonianze sono preziose..

    Ti ho linkato in un post sul mio blog..

    Saluti

  213. utente anonimo ha detto:

    sono molto interessato all’argomento, ma non riesco a leggere il pezzo, è un problema solo mio?
    manuel

  214. utente anonimo ha detto:

    Vi e’ un aspetto sottaciuto, nell’articolo di Alex, che rende la faccenda complicata: le problematiche legate al ciclo dei rifiuti in Italia sono a tal punto note che esiste un’apposita Commissione Parlamentare d’ Inchiesta che, nei suoi rapporti, le cose non le manda certo a dire. Cito alcuni esempi dal rapporto sulla situazione in Campania (disponibile on line qui: http://www.camera.it/chiosco.asp?position=Documenti%20e%20statisticheAltri%20documenti%20Parlamentari&content=/_dati/leg14/lavori/documentiparlamentari/indiceetesti/023/elenco.htm dove potete trovare anche la relazione sulla Sicilia):
    “desta allarme l’esito delle verifiche (conclusesi con la messa in sicurezza) compiute in località Calabricito del comune di Acerra, dove sono state riscontrate percentuali di inquinamento da diossina anche centomila volte superiori ai parametri di legge. Così come non lascia tranquilli la situazione dei pozzi di emungimento ubicati nella medesima area, ormai profondamente inquinati ed interdetti agli usi agricoli.”

    “di particolare significato […] è l’operazione «Terra Mia», svolta dal Corpo Forestale dello Stato e coordinata dalla Procura della Repubblica di Nola. Gli accertamenti hanno riguardato lo smaltimento illecito di olii minerali, piombo, scorie saline, schiumature di alluminio, nonché polveri di abbattimento dei fumi degli altoforni: il tutto veniva disperso su centoventi ettari di terreno, ai confini di campi coltivati o di zone sottoposte a bonifica come i Regi Lagni. Una sorta di «triangolo dei veleni» tra i Comuni di Nola, Marigliano e Acerra, dove sono state sequestrate 25 discariche.”

    “lo smaltimento dei rifiuti, sia urbani che speciali, si conferma come settore centrale nell’economia camorristica. Del resto, l’entità dei capitali che il settore dei rifiuti movimenta spiega, agevolmente, l’interesse della criminalità organizzata per questo mercato. Infatti, nel campo della gestione dei rifiuti gli investimenti illeciti trovano possibilità di guadagno, analoghe a quelle presenti nel traffico di sostanze stupefacenti, delle armi e nel contrabbando. Nel solo periodo 2004-2005, si stima che il traffico illecito ha fruttato circa 4 milioni di euro, attraverso lo smaltimento di più di 3.600 tonnellate di rifiuti pericolosi.”

    Per concludere, il problema e’ noto, ci si muove, ma come sempre e’ un tantino piu’ complicato di quanto si possa riuscire ad affrontare con una mobilitazione girotondistica.

  215. alex321 ha detto:

    Eh… ovvio. Come al solito, quando c’è di mezzo la camorra, il problema è noto, ci si muova ma… le cose si fanno complicate…

  216. alex321 ha detto:

    Eh… ovvio. Come al solito, quando c’è di mezzo la camorra, il problema è noto, ci si muova ma… le cose si fanno complicate…

  217. FasterBoy ha detto:

    Colpito….
    vivo nel Nordest, si sa di quanto la locomotiva d’Italia scarichi la sua immondizia nel sud italia e all’estero con la delocalizzazione (Romania per esempio) con una non chalance che resta un mistero. C’è qualcuno che con mezzi letterari denuncia vari fatti del genere (M. Carlotto e G. Bettin), lo fanno in maniera più o meno romanzata perchè il giornalismo di denuncia e di inchiesta in Italia è morto (vi pare possibile che le inchieste possano essere fatte da gabibbi e iene????? anche se non dimentico la Gabanelli certo, ma non si può scavare per trovare un certo tipo di informazione)……

    Ho ripreso il tuo articolo e l’ho pubblicato su http://www.cinicoweb.com, un mio blog dove esprimo la mia voce di fastidio, non scrivo molto ma quel poco spero possa essere utile a diffondere le voci del silenzio oppresso….

  218. FasterBoy ha detto:

    Colpito….
    vivo nel Nordest, si sa di quanto la locomotiva d’Italia scarichi la sua immondizia nel sud italia e all’estero con la delocalizzazione (Romania per esempio) con una non chalance che resta un mistero. C’è qualcuno che con mezzi letterari denuncia vari fatti del genere (M. Carlotto e G. Bettin), lo fanno in maniera più o meno romanzata perchè il giornalismo di denuncia e di inchiesta in Italia è morto (vi pare possibile che le inchieste possano essere fatte da gabibbi e iene????? anche se non dimentico la Gabanelli certo, ma non si può scavare per trovare un certo tipo di informazione)……

    Ho ripreso il tuo articolo e l’ho pubblicato su http://www.cinicoweb.com, un mio blog dove esprimo la mia voce di fastidio, non scrivo molto ma quel poco spero possa essere utile a diffondere le voci del silenzio oppresso….

  219. ornellina ha detto:

    OVVIAMENTE TI LINKO E TI CITO ANCHE IO!!! SPERO DI POTER FARE QUALCOSA NEL MIO PICCOLO, CON IL MIO BLOG.

    SE TUTTI CI ALLEASSIMO IN RETE CONTRO QUESTI SCEMPI FORSE, UTOPICAMENTE SPERANZOSA, FORSE RIUSCIREMMO A FARE QUALCOSA.

    By una che abita vicino alla Fibronit, Bari – Puglia. (e spero di scappare al + presto!).

  220. utente anonimo ha detto:

    linkato sul mio blog

    –silentman

  221. utente anonimo ha detto:

    linkato sul mio blog

    –silentman

  222. stone ha detto:

    purtroppo la spazzatura dalle tue parti, come dalle mie, è molto diffusa. parlo ovviamente di camorra, ndrangheta, sacra corona unita ecc. . l’inceneritore servirebbe per questa “gentaglia”. lo linko anch’io…mi sembra un post molto interessante.

  223. stone ha detto:

    purtroppo la spazzatura dalle tue parti, come dalle mie, è molto diffusa. parlo ovviamente di camorra, ndrangheta, sacra corona unita ecc. . l’inceneritore servirebbe per questa “gentaglia”. lo linko anch’io…mi sembra un post molto interessante.

  224. DomizianoGalia ha detto:

    Ognuno ci faccia un post taggato Technorati: Acerra, Monteforte, Pellini, Tumori e poi scrivete alle redazioni di giornali, telegiornali e Striscia. Se almeno un messaggio su cento passa, forse qualcosa si muove.

  225. DomizianoGalia ha detto:

    Errate Corrige: intendevo Montefibre, non Monteforte.

  226. lambdasond ha detto:

    Linkato sul mio blog.

  227. lambdasond ha detto:

    Linkato sul mio blog.

  228. SabrinadeJour ha detto:

    ciao Alex

    tutto bene? .. sono secoli ormai
    ti ho linkato
    bacio grande grande grande

  229. SabrinadeJour ha detto:

    ciao Alex

    tutto bene? .. sono secoli ormai
    ti ho linkato
    bacio grande grande grande

  230. utente anonimo ha detto:

    ho letto il tuo post, non ho letto tutti i commenti, immagino qualcuno lo abbia già segnalato al blog di Beppe Grillo, boh magari serve anche questo!
    grazie Alex

  231. utente anonimo ha detto:

    ho letto il tuo post, non ho letto tutti i commenti, immagino qualcuno lo abbia già segnalato al blog di Beppe Grillo, boh magari serve anche questo!
    grazie Alex

  232. utente anonimo ha detto:

    Linkato sul mio blog, spero nel mio piccolo di poter fare qualcosa.

    ciao

    Robie06

  233. utente anonimo ha detto:

    ciao…
    sono di napoli, e sono shokkato per le cose che hai scritto… sono agghiaccianti, così com’è agghiacciante il silenzio che c’è su un tale argomento.
    Ho deciso di divulgare questo post, copiandolo e linkandolo su alcuni forum che frequento abitualmente.
    Spero che tu possa essere d’accordo.

    Andrea Vaccaro

  234. utente anonimo ha detto:

    ciao…
    sono di napoli, e sono shokkato per le cose che hai scritto… sono agghiaccianti, così com’è agghiacciante il silenzio che c’è su un tale argomento.
    Ho deciso di divulgare questo post, copiandolo e linkandolo su alcuni forum che frequento abitualmente.
    Spero che tu possa essere d’accordo.

    Andrea Vaccaro

  235. regulus21 ha detto:

    La mia città vive una situazione simile alla tua, ma non si è arrivati ancora all’emergenza.
    Le statistiche dicono che non ci si deve preoccupare, intanto io abito proprio al centro di un quartiere in cui si muore di tumore come foglie.

    Linko con piacere il tuo post e appoggio virtualmente la tua battaglia.
    Ad maiora.

  236. regulus21 ha detto:

    La mia città vive una situazione simile alla tua, ma non si è arrivati ancora all’emergenza.
    Le statistiche dicono che non ci si deve preoccupare, intanto io abito proprio al centro di un quartiere in cui si muore di tumore come foglie.

    Linko con piacere il tuo post e appoggio virtualmente la tua battaglia.
    Ad maiora.

  237. alex321 ha detto:

    @Andrea Vaccaro: non ci sono problemi, puoi diffondere come ti pare… Soprattutto nella mia adorata Napoli e dintorni!
    Cmq il tuo nome non mi è nuovo…

  238. utente anonimo ha detto:

    Mi permetto di mettere il link al tuo post sul mio blog…

  239. utente anonimo ha detto:

    Mi permetto di mettere il link al tuo post sul mio blog…

  240. LadyWriter ha detto:

    ho letto il tuo post grazie ad antonio vaccaro. non ne sapevo niente di questa storia assurda. ti posso linkare?

  241. LadyWriter ha detto:

    ho letto il tuo post grazie ad antonio vaccaro. non ne sapevo niente di questa storia assurda. ti posso linkare?

  242. utente anonimo ha detto:

    L’ ho mandato a beppe grillo ed ad indymedia (http://italy.indymedia.org/news/2006/03/1007189.php).
    spero non ti dispiaccia
    superpigro

  243. utente anonimo ha detto:

    non ho letto gli altri commenti,ma quello che non riesco a capire del sud è come vi facciate prendere per il culo. Ho capito,vi mettono di mezzo la famiglia,ma le rivoluzioni pacifiche non esistono. non riesco a capire,veramente,come vi facciano quello che vi fanno e come non sia già scoppiata una guerra civile..davvero,non riesco a spiegamerlo

  244. utente anonimo ha detto:

    non ho letto gli altri commenti,ma quello che non riesco a capire del sud è come vi facciate prendere per il culo. Ho capito,vi mettono di mezzo la famiglia,ma le rivoluzioni pacifiche non esistono. non riesco a capire,veramente,come vi facciano quello che vi fanno e come non sia già scoppiata una guerra civile..davvero,non riesco a spiegamerlo

  245. alex321 ha detto:

    Evidentemente ci sono cose che non conosci, del sud… Tipo ad esempio chi può organizzare rivoluzioni al sud.

  246. alex321 ha detto:

    Evidentemente ci sono cose che non conosci, del sud… Tipo ad esempio chi può organizzare rivoluzioni al sud.

  247. regulus21 ha detto:

    per l’anonimo al #141: Non me lo spiego nemmeno io, se è per questo, che ci sono nato e ci vivo. Ma io ce la metto tutta, pur non imbracciando fucili e mazze chiodate.

    …che tra l’altro sono obiettore di coscienza 🙂

  248. regulus21 ha detto:

    per l’anonimo al #141: Non me lo spiego nemmeno io, se è per questo, che ci sono nato e ci vivo. Ma io ce la metto tutta, pur non imbracciando fucili e mazze chiodate.

    …che tra l’altro sono obiettore di coscienza 🙂

  249. utente anonimo ha detto:

    Agghiacciante…putroppo non è l’unico caso del genere in italia.
    Intanto io Rilancio il tuo urlo sul mio blog… speriamo il passavoce funzioni.

  250. utente anonimo ha detto:

    Agghiacciante…putroppo non è l’unico caso del genere in italia.
    Intanto io Rilancio il tuo urlo sul mio blog… speriamo il passavoce funzioni.

  251. utente anonimo ha detto:

    siamo coetanei credo… io sono del 76…
    cmq mi sono permesso di segnalare il tuo post a Beppe Grillo, poichè credo che non sia impotante chi ne parli, ma il fatto stesso di parlarne

    Andrea Vaccaro

  252. utente anonimo ha detto:

    siamo coetanei credo… io sono del 76…
    cmq mi sono permesso di segnalare il tuo post a Beppe Grillo, poichè credo che non sia impotante chi ne parli, ma il fatto stesso di parlarne

    Andrea Vaccaro

  253. Pattinando ha detto:

    Segnalato e linkato anche da me, leggerlo nel tuo Blog e come viverlo in prima persona.

  254. Pattinando ha detto:

    Segnalato e linkato anche da me, leggerlo nel tuo Blog e come viverlo in prima persona.

  255. utente anonimo ha detto:

    Ho messo un link sul mio blog a questo indirizzo http://theeyes.org/cosi_muore_un_paese

    Ciao
    Alessio

  256. utente anonimo ha detto:

    Ho messo un link sul mio blog a questo indirizzo http://theeyes.org/cosi_muore_un_paese

    Ciao
    Alessio

  257. ioodio ha detto:

    è una storia agghiacciante… da brividi, da lacrime agli occhi 😦

  258. ioodio ha detto:

    è una storia agghiacciante… da brividi, da lacrime agli occhi 😦

  259. segnalerò anche io questo post…sono anche di Napoli….
    a presto

  260. utente anonimo ha detto:

    chiaro che non conosco molte cose del sud..non voglio fare il genio del nord che v’insegna a vivere,che discorsi…solo che non riesco a capire cose come questa,o l’omertà siciliana…non me lo spiego,ecco.non mi spiego come persone come me,perfettamente consci di quello che gli succede intorno,facciano cosi poco a livello di visibilita(non dico non si faccia niente,che tutto passi…massimo rispetto per chi si impegna in un mare d’omertà),per far capire a tutt’italia com’è veramente vivere in queste situazioni…

  261. utente anonimo ha detto:

    chiaro che non conosco molte cose del sud..non voglio fare il genio del nord che v’insegna a vivere,che discorsi…solo che non riesco a capire cose come questa,o l’omertà siciliana…non me lo spiego,ecco.non mi spiego come persone come me,perfettamente consci di quello che gli succede intorno,facciano cosi poco a livello di visibilita(non dico non si faccia niente,che tutto passi…massimo rispetto per chi si impegna in un mare d’omertà),per far capire a tutt’italia com’è veramente vivere in queste situazioni…

  262. janus ha detto:

    Ma Bassolino non sa niente ???
    Strano….è tanto bravo,dicono….

  263. janus ha detto:

    Ma Bassolino non sa niente ???
    Strano….è tanto bravo,dicono….

  264. utente anonimo ha detto:

    Ciao… dopo aver letto con attenzione il tuo articolo, ho pensato che il minimo che potessi fare era dargli più visibilità. L’ho segnalato allo staff di Beppe Grillo, sperando che ne parli nel suo blog.

    Un caloroso saluto,
    Fabio

  265. utente anonimo ha detto:

    Ciao… dopo aver letto con attenzione il tuo articolo, ho pensato che il minimo che potessi fare era dargli più visibilità. L’ho segnalato allo staff di Beppe Grillo, sperando che ne parli nel suo blog.

    Un caloroso saluto,
    Fabio

  266. utente anonimo ha detto:

    sono di pomigliano
    ho perso molte persone.
    morte a causa di tumori.
    persone che non fumavano e avevano tumore ai polmoni a 40 anni.
    continua così

  267. utente anonimo ha detto:

    Anonimo del Nord (#141 & #150 ), se hai un po’ di tempo, prova a leggere questo. Ti dara’ un’idea del perche’ non si sa niente di cio’ che avviene. Al sud come al nord.

    Davide (l’anonimo tirocinante)

  268. utente anonimo ha detto:

    Anonimo del Nord (#141 & #150 ), se hai un po’ di tempo, prova a leggere questo. Ti dara’ un’idea del perche’ non si sa niente di cio’ che avviene. Al sud come al nord.

    Davide (l’anonimo tirocinante)

  269. utente anonimo ha detto:

    aggiunto il link… spero davvero che questa storia faccia scalpore…
    da qualche parte si dovrà pure iniziare!

  270. josephinemarch ha detto:

    Sono agghiacciata.
    Storie come queste, purtroppo, si verificano anche in altre parti d’Italia e non si fa niente.

    Se non ti secca lo riporto qui:
    http://josephine-march.livejournal.com

    Jo

  271. agoinunpagliaio ha detto:

    Io abito a Pomigliano, è molto vicina ad Acerra, anzi è attaccata, sono davvero sconcertato, ma non mi ha meravigliato affatto sapere queste cose, purtroppo!!!

  272. agoinunpagliaio ha detto:

    Io abito a Pomigliano, è molto vicina ad Acerra, anzi è attaccata, sono davvero sconcertato, ma non mi ha meravigliato affatto sapere queste cose, purtroppo!!!

  273. utente anonimo ha detto:

    Ok, Alex.
    Dimmi che cosa possiamo fare di utile. Farò girare il link, se serve altro faccelo sapere, suggerisci, urliamo insieme.
    Al blog di Beppe Grillo qualcuno lo ha segnalato questo post?

  274. utente anonimo ha detto:

    Ok, Alex.
    Dimmi che cosa possiamo fare di utile. Farò girare il link, se serve altro faccelo sapere, suggerisci, urliamo insieme.
    Al blog di Beppe Grillo qualcuno lo ha segnalato questo post?

  275. utente anonimo ha detto:

    ciao,
    il tuo post è a dir poco terrificante.. e io che scrivo dalla sardegna credo di poter sentire molta solidarietà con la tua storia. la cosa disarmante è la consapevolezza di essere schiacciati.. di quanto sia terribilmente difficile fare qualcosa.
    nel mio piccolo farò leggere questo blog a quante più persone è possibile.
    grazie.
    silvie

  276. utente anonimo ha detto:

    Anch’io, come tanti che hanno letto questo post, sono senza parole. Forse non servirà a niente, però credo che sia doveroso fare in modo che abbia la maggior diffusione possibile, per cui mi permetto di pubblicare il link sul mio blog.

    Un abbraccio, Alberto.

  277. utente anonimo ha detto:

    Non mi chiamare Anonimo del nord,per carità,che mi fa proprio vomitare..cmq l’ho letto,e capisco..d’altronde,ormai la carta stampata in italia è serva degli azionisti..ma perchè non gl’hanno già dato fuoco,alle redazioni di questi giornali?è questo che non capisco.
    Claudio,cmq

  278. utente anonimo ha detto:

    Non mi chiamare Anonimo del nord,per carità,che mi fa proprio vomitare..cmq l’ho letto,e capisco..d’altronde,ormai la carta stampata in italia è serva degli azionisti..ma perchè non gl’hanno già dato fuoco,alle redazioni di questi giornali?è questo che non capisco.
    Claudio,cmq

  279. alex321 ha detto:

    Vedi Claudio… da queste parti purtroppo il popolo è “instradato” su canoni prestabiliti, che non sono quelli della famiglia, ma quelli della “legge del più forte”, della cosiddetta “guapparia”. E non è facile misurarsi con tutto ciò, per noi che ci viviamo dentro…

  280. Monty ha detto:

    Leggi una cosa così e resti sconcertato. Sono obbligato a chiedermi se sia tutto vero. E la paura che lo sia mi annichilisce.

    Linko sul mio blog – per quel che può servire – e magari propongo un’indagine alla redazione di http://www.alternapoli.com ( anche se siamo appena fuori le mura del capoluogo, ma sti cazzi.)

    Grazie.
    D.

  281. Monty ha detto:

    Leggi una cosa così e resti sconcertato. Sono obbligato a chiedermi se sia tutto vero. E la paura che lo sia mi annichilisce.

    Linko sul mio blog – per quel che può servire – e magari propongo un’indagine alla redazione di http://www.alternapoli.com ( anche se siamo appena fuori le mura del capoluogo, ma sti cazzi.)

    Grazie.
    D.

  282. diana-lista ha detto:

    sono agghiaccata…

  283. diana-lista ha detto:

    sono agghiaccata…

  284. golem79 ha detto:

    letto solo ora…O_O. ho messo un post linkando questo.

  285. golem79 ha detto:

    letto solo ora…O_O. ho messo un post linkando questo.

  286. utente anonimo ha detto:

    che ne dici di provare a segnalare la situazione qui?
    http://www.report.rai.it/2liv.asp?c=m
    se non l’hai già fatto!!?!

  287. utente anonimo ha detto:

    che ne dici di provare a segnalare la situazione qui?
    http://www.report.rai.it/2liv.asp?c=m
    se non l’hai già fatto!!?!

  288. utente anonimo ha detto:

    Claudio,
    non danno fuoco alle redazioni di questi giornali proprio perche’ sono di proprieta’ dei (diciamo cosi) potenti.
    E sei l’hai letto tutto, avrai visto che non si tratta solo di una realta’ locale. Sono coinvolte testate giornalistiche nazionali, la piu’ grossa agenzia di stampa, la federazione italiana editori giornali, alcune TV nazionali, Telecom, Tiscali, etc. Altro che conflitto d’interessi!

    Con l’amico Kaos abbiamo parlato nei nostri blog di questa situazione (e tanti altri lo hanno fatto in maniera ancor piu’ approfondita), ma resta comunque circoscritta al mondo del web o comunque di chi conosce gia’ il problema.
    Purtroppo l’uomo della strada disconosce il problema o comunque lo dimentica quando va a votare.

    Davide (l’anonimo tirocinante)

    P.S.: Non ti ho chiamato A. del Nord per offendere ma perche’ non avevo altri riferimenti oltre il # dei commenti…

  289. utente anonimo ha detto:

    Claudio,
    non danno fuoco alle redazioni di questi giornali proprio perche’ sono di proprieta’ dei (diciamo cosi) potenti.
    E sei l’hai letto tutto, avrai visto che non si tratta solo di una realta’ locale. Sono coinvolte testate giornalistiche nazionali, la piu’ grossa agenzia di stampa, la federazione italiana editori giornali, alcune TV nazionali, Telecom, Tiscali, etc. Altro che conflitto d’interessi!

    Con l’amico Kaos abbiamo parlato nei nostri blog di questa situazione (e tanti altri lo hanno fatto in maniera ancor piu’ approfondita), ma resta comunque circoscritta al mondo del web o comunque di chi conosce gia’ il problema.
    Purtroppo l’uomo della strada disconosce il problema o comunque lo dimentica quando va a votare.

    Davide (l’anonimo tirocinante)

    P.S.: Non ti ho chiamato A. del Nord per offendere ma perche’ non avevo altri riferimenti oltre il # dei commenti…

  290. utente anonimo ha detto:

    Alex,
    scusa ma non ho chiuso il tag HREF…

    Davide (l’anonimo tirocinante)

  291. corde ha detto:

    Metto il link anche sul mio blog.

    Hadit

  292. Baffobp ha detto:

    Alex ho inserito il tuo link nel blog di Beppe Grillo.
    Grazie e tieni duro

  293. Aramcheck ha detto:

    Alex, mi aggiungo e inoltro al meetup di Roma (circoli di discussione legati al blog di Grillo). Non mollare.

  294. Aramcheck ha detto:

    Alex, mi aggiungo e inoltro al meetup di Roma (circoli di discussione legati al blog di Grillo). Non mollare.

  295. alex321 ha detto:

    Davide no problem per il tag lasciato aperto.. Cmq sì quel che sto cercando di fare è proprio il far uscire la cosa al di fuori del mondo-internet… Speriamo bene

    Baffobp e Aramcheck: grazie di cuore!

  296. alex321 ha detto:

    Davide no problem per il tag lasciato aperto.. Cmq sì quel che sto cercando di fare è proprio il far uscire la cosa al di fuori del mondo-internet… Speriamo bene

    Baffobp e Aramcheck: grazie di cuore!

  297. utente anonimo ha detto:

    Ho linkato anch’io questa storia tristissima. Importante che qualcuno la racconti. Grazie.

    Enrico

  298. utente anonimo ha detto:

    Ho linkato anch’io questa storia tristissima. Importante che qualcuno la racconti. Grazie.

    Enrico

  299. minipuff ha detto:

    linko anche io…forse è solo una piccola cosa…ma di piccole cose sono fatte quelle grandi…

  300. Parolenelvento ha detto:

    La manderò in giro. Un abbraccio. M.

  301. Parolenelvento ha detto:

    La manderò in giro. Un abbraccio. M.

  302. Uozzz ha detto:

    Seguo Hadit a ruote e metto il link anche sul mio blog.
    Beso Lady

  303. Uozzz ha detto:

    Seguo Hadit a ruote e metto il link anche sul mio blog.
    Beso Lady

  304. utente anonimo ha detto:

    Io credo che si parli di una terra in cui sono tutti “loro” (salvo pochi, che in genere emigrano).

    Su wikipedia, alle voci Acerra, Pomigliano d’Arco, Nola parlano del folklore, delle diocesi, degli ortaggi belli che producono, nessuno scrive, denuncia lo schifo che accade…

    Non siamo in un mondo terribile, chiunque può aprire un blog, andare su wikipedia, denunciare e farsi leggere, come in questo caso, da chi è a centinaia di chilometri di distanza, da chi non ha mai sentito parlare di queste cose e da chi magari vive in luoghi che condividono problemi simili, eppure tutti stanno zitti, perché immischiato con la discarica c’è “quello che mi fa entrare in Provincia”, c’è “quello che mi fa costruire la villetta”, c’è “quello che mi fa saltare la coda all’ospedale”.

    Le storie di potere poi non attaccano, se la gente volesse, pensasse, tiferebbe la legalità, voterebbe altri, denuncierebbe, sputerebbe in faccia al boss, invece sono tutti li, gli baciano le mani e gli invidiano il coupé.
    Fiaschi

  305. utente anonimo ha detto:

    Io credo che si parli di una terra in cui sono tutti “loro” (salvo pochi, che in genere emigrano).

    Su wikipedia, alle voci Acerra, Pomigliano d’Arco, Nola parlano del folklore, delle diocesi, degli ortaggi belli che producono, nessuno scrive, denuncia lo schifo che accade…

    Non siamo in un mondo terribile, chiunque può aprire un blog, andare su wikipedia, denunciare e farsi leggere, come in questo caso, da chi è a centinaia di chilometri di distanza, da chi non ha mai sentito parlare di queste cose e da chi magari vive in luoghi che condividono problemi simili, eppure tutti stanno zitti, perché immischiato con la discarica c’è “quello che mi fa entrare in Provincia”, c’è “quello che mi fa costruire la villetta”, c’è “quello che mi fa saltare la coda all’ospedale”.

    Le storie di potere poi non attaccano, se la gente volesse, pensasse, tiferebbe la legalità, voterebbe altri, denuncierebbe, sputerebbe in faccia al boss, invece sono tutti li, gli baciano le mani e gli invidiano il coupé.
    Fiaschi

  306. genosha ha detto:

    Ogni commento è decisamente superfluo.
    Segue un mio link a questa pagina.

  307. stella2910 ha detto:

    … a ruota… piango scusa…

  308. stella2910 ha detto:

    … a ruota… piango scusa…

  309. stillpoint ha detto:

    segnalato il post a “vocinellanotte” di michele plastino in onda la notte su radiorock..
    girato anche a prince faster sempre di RR..
    vediamo se esce dalla blogosfera.
    un abbraccio

  310. stillpoint ha detto:

    segnalato il post a “vocinellanotte” di michele plastino in onda la notte su radiorock..
    girato anche a prince faster sempre di RR..
    vediamo se esce dalla blogosfera.
    un abbraccio

  311. lavalanga ha detto:

    Passavo da virtualblog e sono arrivata qui: ti ho linkato il post, era il meno che potessi fare.

  312. lavalanga ha detto:

    Passavo da virtualblog e sono arrivata qui: ti ho linkato il post, era il meno che potessi fare.

  313. capuncione ha detto:

    che schifo non ci sono parole adesso metto questo link sia sul mio blog che sul mio forum…la controinformazione deve girare il + possibile

  314. luposolitaria ha detto:

    Linkato….
    Se occorre altro, facci sapere, fischia.
    Ciao

  315. pantofolina3 ha detto:

    cioè!sono rimasta scioccata..ke mondo di merda…cmq farò il possibile per far girare il più possibile quello ke tu giustamente hai raccontato…anke se il mio blog non è molto visitato..io lo scrivo cmq!in bocca al lupo!

  316. pantofolina3 ha detto:

    cioè!sono rimasta scioccata..ke mondo di merda…cmq farò il possibile per far girare il più possibile quello ke tu giustamente hai raccontato…anke se il mio blog non è molto visitato..io lo scrivo cmq!in bocca al lupo!

  317. utente anonimo ha detto:

    E’ la prima volta che ti leggo e purtroppo non leggo belle cose,ma cose che fanno male al cuore.Metterò un post anche sul mio blog,per quanto poco possa servire.

  318. utente anonimo ha detto:

    E’ la prima volta che ti leggo e purtroppo non leggo belle cose,ma cose che fanno male al cuore.Metterò un post anche sul mio blog,per quanto poco possa servire.

  319. catepol ha detto:

    si ti ho letto per la prima volta anch’io arrivando da un altro blog. Per il poco che può servire metto un post anch’io…certo che non proprio una cosa facile questa situazione…

  320. catepol ha detto:

    si ti ho letto per la prima volta anch’io arrivando da un altro blog. Per il poco che può servire metto un post anch’io…certo che non proprio una cosa facile questa situazione…

  321. Fendin ha detto:

    voglio esserci e qualcosa combinerò
    Grande sei un grande!!
    CIAO.

  322. ilrespirodelpino ha detto:

    mi accodo ai tanti napoletani indignati, sono una di voi,purtroppo incazzarsi e indignarsi serve a poco….stiamo distruggendo la nostra bellissina terra, e l’indignazione più grande nasce dalla consapevolezza che nessuno di noi può contrastare “la gente” che è alla base di questo scempio!
    dal primo marzo al mio paese (uno dei numerosi paese del vesuviano) è inziata la raccolta differenziata, mi è sembrato un grande segno di civiltà anche se mi sono chiesta più volte “che ci sarà dietro?”…c’è una grande sfiducia nelle istituzioni, tutti corrotti!…che tristezza!!!

    ti linko anch’io nel mio blog, e x quanto possibile farò girare il tuo post, un bacio!

  323. Marziuccia ha detto:

    SNO ARRIVATA A TE GRAZIE AD UN LINK… FARO’ GIRARE QUESTA SCRITTA COME PER E-MAIL… E TI LINKO SUL MIO BLOG!

  324. Marziuccia ha detto:

    SNO ARRIVATA A TE GRAZIE AD UN LINK… FARO’ GIRARE QUESTA SCRITTA COME PER E-MAIL… E TI LINKO SUL MIO BLOG!

  325. leira2005 ha detto:

    Linko il tuo indirizzo sulla community di noi studenti di scienze della comunicazione di napoli (suor orsola) nella speranza che sempre più persone sappiano di cosa ci succede intorno!

  326. insanesinner ha detto:

    ciao… mi sono trovata quasi per sbaglio a visitare il tuo blog…ed ho letto questo… non ci posso dawero credere! sono assolutamente senza parole!
    se me lo permetti (visto che nemmeno ci conosciamo) metto il link al tuo post.
    un saluto

  327. utente anonimo ha detto:

    Ciao. Ho ripubblicato il tuo post sul mio blog (naturalmente mettendo un link all’originale).

    Credo che riprodurre in tanti blog il testo integrale della tua testimonianza sia un modo forte per dimostrare la nostra indignazione e spingere i media nazionali – chissà che un giorno non rinsaviscano? – a dare alle notizie, cominciando magari proprio da questa, il risalto che meritano in ragione della loro importanza reale, non del loro valore politico.

  328. utente anonimo ha detto:

    Ciao. Ho ripubblicato il tuo post sul mio blog (naturalmente mettendo un link all’originale).

    Credo che riprodurre in tanti blog il testo integrale della tua testimonianza sia un modo forte per dimostrare la nostra indignazione e spingere i media nazionali – chissà che un giorno non rinsaviscano? – a dare alle notizie, cominciando magari proprio da questa, il risalto che meritano in ragione della loro importanza reale, non del loro valore politico.

  329. utente anonimo ha detto:

    Io sono casertana, in una zona limitrofa abbiamo un problema simile, che io con un gruppo di ragzzi stiamo cercando di risolvere, con proteste, manifestazioni, raccolte di firme (parlo della discarica di sant’andrea,una piccola frazione di santa maria c.v,in provincia di caserta dove l’aria è irrespirabile, una piccola discarica-paese a cielo aperto vicino ad un liceo)…
    il problema è che ci sta gente che se ne fotte di brutto, gente che ha paura,gente che vicino a quella discarica ci compra case perchè,ovviamente, costano pochissimo…
    Deve esserci, di contro, altrettanta gente che cerca di migliorare le cose, facendo sentire la propria voce, quella del blog è un ottima idea per portare questa realtà a chi non la conosce e deve essre affiancata dalla voglia di RESTARE…o meglio dal CORAGGIO di restare!

    aphsara.blog.excite.it

  330. utente anonimo ha detto:

    Io sono casertana, in una zona limitrofa abbiamo un problema simile, che io con un gruppo di ragzzi stiamo cercando di risolvere, con proteste, manifestazioni, raccolte di firme (parlo della discarica di sant’andrea,una piccola frazione di santa maria c.v,in provincia di caserta dove l’aria è irrespirabile, una piccola discarica-paese a cielo aperto vicino ad un liceo)…
    il problema è che ci sta gente che se ne fotte di brutto, gente che ha paura,gente che vicino a quella discarica ci compra case perchè,ovviamente, costano pochissimo…
    Deve esserci, di contro, altrettanta gente che cerca di migliorare le cose, facendo sentire la propria voce, quella del blog è un ottima idea per portare questa realtà a chi non la conosce e deve essre affiancata dalla voglia di RESTARE…o meglio dal CORAGGIO di restare!

    aphsara.blog.excite.it

  331. utente anonimo ha detto:

    Ti segnalo anch’io, per quello che può servire. In bocca al lupo.
    AmicaN

  332. Perchiazzi ha detto:

    ti segnalo pure io. un abbraccio

  333. Perchiazzi ha detto:

    ti segnalo pure io. un abbraccio

  334. utente anonimo ha detto:

    nn ho letto tutti i commenti,ma forse smuovere qlcuno nn radicato nel territorio servirebbe di +!report(ma ci vorrebbe un grande lavoro giornalistico )?le iene()x dar eun pò di ribalta alla cosa?Parlamentari (con relativa interrogazione al ministro dell’Ambiente,magari)…facciamo qualcosa!!!

  335. alex321 ha detto:

    Purtroppo al momento le camere sono in scioglimento… ogni politico ti risponde: “ripassa a fine aprile, e solo se vinco io e mi porti voti…”

  336. alex321 ha detto:

    Purtroppo al momento le camere sono in scioglimento… ogni politico ti risponde: “ripassa a fine aprile, e solo se vinco io e mi porti voti…”

  337. Taniwha ha detto:

    link d’obbligo…

  338. Taniwha ha detto:

    …e sto mandando lettere di segnalazione a qualche quotidiano nazionale…(con un link al tuo blog)

  339. Taniwha ha detto:

    …e sto mandando lettere di segnalazione a qualche quotidiano nazionale…(con un link al tuo blog)

  340. cabram ha detto:

    bisogna sempre provare a fare qualcosa, e chi se ne fotte delle accuse di utopistico pensiero.
    Io lotto e non mi fermo…
    il link al tuo blog e al post in questione è oggi sul mio.

    saluti.

  341. nebula ha detto:

    io questo post me lo sono perso…e non so il perche’…… ho letto fino in fondo e vado a copiarlo e ad incollarlo…..

    da oggi ci sono anche io …

  342. daisi ha detto:

    ho letto il post da nebula
    è allucinante
    io sono della prov di Salerno
    ti segnalo nel mio blog
    un abbraccio

  343. daisi ha detto:

    ho letto il post da nebula
    è allucinante
    io sono della prov di Salerno
    ti segnalo nel mio blog
    un abbraccio

  344. Stufa ha detto:

    Seguendo un link approdo qui. Ho letto anche tutti i commenti e vedo che ci sono mobilitazioni su vari fronti.

    Mi viene da pensare ad un paesino dove ho vissuto per diversi anni e dove TROPPA gente muore di tumore, secondo me. Mi sono chiesta tante volte se sono solo coincidenze, ma ora ho seri dubbi in proposito. Parlo di Frosinone e zone limitrofe: provincia industrializzata dove svettano moltissime ciminiere. Spero di sbagliarmi, ma questo post è allarmante…

    Questa denuncia oltrepasserà i confini della rete, ne sono certa, ma anche qui DEVE continuare a girare, perchè troppa gente come ME ignora.

    Linkaggio immediato. 😉

  345. Stufa ha detto:

    Seguendo un link approdo qui. Ho letto anche tutti i commenti e vedo che ci sono mobilitazioni su vari fronti.

    Mi viene da pensare ad un paesino dove ho vissuto per diversi anni e dove TROPPA gente muore di tumore, secondo me. Mi sono chiesta tante volte se sono solo coincidenze, ma ora ho seri dubbi in proposito. Parlo di Frosinone e zone limitrofe: provincia industrializzata dove svettano moltissime ciminiere. Spero di sbagliarmi, ma questo post è allarmante…

    Questa denuncia oltrepasserà i confini della rete, ne sono certa, ma anche qui DEVE continuare a girare, perchè troppa gente come ME ignora.

    Linkaggio immediato. 😉

  346. utente anonimo ha detto:

    E’ stato riportato questo link sul mio sito:http://neoborbonico.org nel nostro forum. Dopo averlo letto, mi son detto, guarda la combinazione! Parlavo di questo proprio la settimana scorsa nella segreteria di un “onorevole” e che sarà oggetto di discussione se non di denuncia in Parlamento. Qualcosa comunque bisogna fare. Anzitutto denunciare questo fatto e poi mobilitarci in merito.
    Io, esiliato in Lombardia, farò la mia parte.
    Giuseppe De Gennaro
    Delegato Neoborbonico Lombardia
    Rho (Milano)

  347. Flor ha detto:

    arrivo qui passando per il blog di Stufa… sono senza parole… anzi no

  348. Flor ha detto:

    arrivo qui passando per il blog di Stufa… sono senza parole… anzi no

  349. aragnof ha detto:

    Grazie a Nebula ho letto il tuo post ed ho cominciato a mettere un richiamo sul mio Blog al tuo.
    Vediamo se siamo capaci di rompere un pò i coglioni alle giacche blu.
    Grazie per quello che stai facendo, mi hai ridato un po di speranza.
    Ciao
    Ultimo

  350. cosima ha detto:

    sono arrivata a questo post via kri.
    impressionante.
    c’hanno ragione i 99posse quando cantano
    “mille morti l’anno è una guerra perdio
    ed io sono un pazzo fottuto che con una guerra in corso
    vado ancora in giro disarmato, un pazzo, un pazzo fottuto.
    povera vita mia chi coglie e magna
    chi se ne fa nu rap e chi na pigna”
    tra l’altro ho degli amici che vivono ad acerra…
    bravo alex, sottoscrivo la tua denuncia.
    e ti metto anche tra le mie link.
    un saluto.

  351. cosima ha detto:

    e rileggendomelo di nuovo aggiungo anche che hai scritto proprio un gran bel pezzo di giornalismo. bravo.

  352. cosima ha detto:

    e rileggendomelo di nuovo aggiungo anche che hai scritto proprio un gran bel pezzo di giornalismo. bravo.

  353. ruzzino ha detto:

    ti do una mano, da quasi conterraneo (salernitano) emigrato qualche tempo fa a Milano.
    un saluto e tanti complimenti. ge

    se me lo permetti, copio e incollo.

  354. utente anonimo ha detto:

    Questa sera, alle 23, ne parleremo a Radio Radicale. La trasmissione si chiama Blogroll. Intanto, grazie per avere esposto i fatti con tanta precisione. (Roberta Jannuzzi)

  355. GiuseppePinelli ha detto:

    NON è UN MODO DI DIRE, HO I BRIVIDI DAVVERO E OGGI INCREDIBILMENTE A MILANO C’è IL SOLE…

  356. GiuseppePinelli ha detto:

    NON è UN MODO DI DIRE, HO I BRIVIDI DAVVERO E OGGI INCREDIBILMENTE A MILANO C’è IL SOLE…

  357. semias ha detto:

    il tuo post è stato linkato
    ciao

  358. semias ha detto:

    il tuo post è stato linkato
    ciao

  359. robbinz ha detto:

    arrivo qui passando per il blog di semias… linkaggio immediato!

    ciao

  360. robbinz ha detto:

    arrivo qui passando per il blog di semias… linkaggio immediato!

    ciao

  361. LuceFolle ha detto:

    Arrivo da Semias..lo farò pure io,
    speriamo cambi qualcosa.
    In bocca al lupo..

  362. LuceFolle ha detto:

    Arrivo da Semias..lo farò pure io,
    speriamo cambi qualcosa.
    In bocca al lupo..

  363. sKrittore ha detto:

    Ti ho linkato anch’io.

  364. sKrittore ha detto:

    Ti ho linkato anch’io.

  365. inventatore ha detto:

    porcaputtana. ti linko subito. non ti offendere: visto che non ti conosco ci metto un relativo “disclaimer”, ma ti linko perché se è vero è agghiacciante.

  366. inventatore ha detto:

    porcaputtana. ti linko subito. non ti offendere: visto che non ti conosco ci metto un relativo “disclaimer”, ma ti linko perché se è vero è agghiacciante.

  367. sidgi ha detto:

    Squeeze (qui sopra) mi ha appena avvisato. Linko subito questo post!

  368. sidgi ha detto:

    Squeeze (qui sopra) mi ha appena avvisato. Linko subito questo post!

  369. LaWoodstock ha detto:

    impressionante, non riesco a dire altro…

  370. LuceFolle ha detto:

    Fatto e speriamo serva…
    Un saluto di cuore..

  371. LuceFolle ha detto:

    Fatto e speriamo serva…
    Un saluto di cuore..

  372. unbesoporti ha detto:

    arrivo qui dal blog della Sidgi..ho letto e sono sconvolta!!!
    anche se il mio blog non è molto frequentato (è un blog orribile, me ne rendo conto) sento di dover fare il possibile!!!
    inserisco il link…sperando che le cose cambino!!!

  373. unbesoporti ha detto:

    arrivo qui dal blog della Sidgi..ho letto e sono sconvolta!!!
    anche se il mio blog non è molto frequentato (è un blog orribile, me ne rendo conto) sento di dover fare il possibile!!!
    inserisco il link…sperando che le cose cambino!!!

  374. swanbarese ha detto:

    linkato. Impossibile farne a meno. Grazie, per ora.

  375. swanbarese ha detto:

    linkato. Impossibile farne a meno. Grazie, per ora.

  376. utente anonimo ha detto:

    Linkato anche io, pure se in ritardo: complimenti e continua così.
    Siamo arrivati a doverci difendere dallo Stato!!
    Linus

  377. wayout ha detto:

    Ti linko anch’io, dopo aver letto da Swan.
    Vorrei dirti tante cose, ma l’unica che mi viene è: condoglianze, per Raf.

  378. wayout ha detto:

    Ti linko anch’io, dopo aver letto da Swan.
    Vorrei dirti tante cose, ma l’unica che mi viene è: condoglianze, per Raf.

  379. kennex ha detto:

    il mondo ormai e’ in mano al dio denaro e alle multinazionali che pur di far soldi inquinano,sfruttano i paesi poveri,sfruttano i minori,sfruttano le materie prime della terra senza nessuna regola,,,,,in una lenta autodistruzione del mondo

  380. kennex ha detto:

    il mondo ormai e’ in mano al dio denaro e alle multinazionali che pur di far soldi inquinano,sfruttano i paesi poveri,sfruttano i minori,sfruttano le materie prime della terra senza nessuna regola,,,,,in una lenta autodistruzione del mondo

  381. itoutsider ha detto:

    buongiorno 🙂
    anche io sono scappata da quelle zone. principalmente dalla gente, di cui non sento affatto la mancanza: ho sempre ascoltato troppe chiacchiere seguite da nulla di fatto.
    mi dici e dai evidenze che la situazione non è cambiata… resto in silenzio, è la mia prima reazione a ciò che mi tocca nel profondo.
    se ti va di leggere qualcosa di simile:
    http://robotinla.splinder.com/post/7465775
    buona domenica

  382. itoutsider ha detto:

    buongiorno 🙂
    anche io sono scappata da quelle zone. principalmente dalla gente, di cui non sento affatto la mancanza: ho sempre ascoltato troppe chiacchiere seguite da nulla di fatto.
    mi dici e dai evidenze che la situazione non è cambiata… resto in silenzio, è la mia prima reazione a ciò che mi tocca nel profondo.
    se ti va di leggere qualcosa di simile:
    http://robotinla.splinder.com/post/7465775
    buona domenica

  383. innocens ha detto:

    allucinante e nessuno fa niente nessuno si interessa e la gente muore … ci sono le elezioni meglio meditare attentamente su chi votare alla luce di queste notizie!

  384. innocens ha detto:

    allucinante e nessuno fa niente nessuno si interessa e la gente muore … ci sono le elezioni meglio meditare attentamente su chi votare alla luce di queste notizie!

  385. SolaNelBosco ha detto:

    E’ agghiacciante…

  386. SolaNelBosco ha detto:

    E’ agghiacciante…

  387. agoinunpagliaio ha detto:

    Io l’ho mandato a striscia la notizia ed alla rosa nel pugno, sperando nella Bonino e Boselli, ho i miei dubbi!
    Tentiamo tutte le strade possibili, tentar non nuoce, LA DIOSSINA SI!!!!!!!

  388. agoinunpagliaio ha detto:

    Io l’ho mandato a striscia la notizia ed alla rosa nel pugno, sperando nella Bonino e Boselli, ho i miei dubbi!
    Tentiamo tutte le strade possibili, tentar non nuoce, LA DIOSSINA SI!!!!!!!

  389. utente anonimo ha detto:

    La cosa credo più terribile di tutta questa storia che hai efficacemente raccontato in questo splendido post è secondo me che io, lettore assiduo anche di quotidiani, non ne sapessi niente. Tutto questo orrore è esistito e continua ad esistere senza che la gente lo sappia. Inutile dire che ho postato il tuo post nel mio blog e ne ho inviato una copia in mail a tutta la mia rubrica.
    SATIRO

  390. utente anonimo ha detto:

    La cosa credo più terribile di tutta questa storia che hai efficacemente raccontato in questo splendido post è secondo me che io, lettore assiduo anche di quotidiani, non ne sapessi niente. Tutto questo orrore è esistito e continua ad esistere senza che la gente lo sappia. Inutile dire che ho postato il tuo post nel mio blog e ne ho inviato una copia in mail a tutta la mia rubrica.
    SATIRO

  391. amoleapi ha detto:

    qui da noi in Friuli è la stessa cosa….. muoiono tutti di tumore,….. mercurio nelle falde, e continuano ad aprire alttre zone industriali, tutti i comuni fanno a gara, ed autorizzano ancora allo scarico dei rifiuti a perdere al suolo …. camion pieni di non si sa cosa che passano spesso davanti a casa, e trabordano liquidi a volte… è una follia, e poi l’amianto nei cantieri navali … ciao non c’è niente da fare per me… la follia distruggerà il mondo. ciao.

  392. amoleapi ha detto:

    qui da noi in Friuli è la stessa cosa….. muoiono tutti di tumore,….. mercurio nelle falde, e continuano ad aprire alttre zone industriali, tutti i comuni fanno a gara, ed autorizzano ancora allo scarico dei rifiuti a perdere al suolo …. camion pieni di non si sa cosa che passano spesso davanti a casa, e trabordano liquidi a volte… è una follia, e poi l’amianto nei cantieri navali … ciao non c’è niente da fare per me… la follia distruggerà il mondo. ciao.

  393. indirizzario ha detto:

    ma avete pensato a striscia la notizia??

  394. indirizzario ha detto:

    ma avete pensato a striscia la notizia??

  395. utente anonimo ha detto:

    perche’ non lo formatti meglio???? sarebbe bello se il testo apparisse subito a fianco della colonna di sinistra, anziche’ dover scendere molto in basso.

    per il resto sono senza parole.

  396. utente anonimo ha detto:

    perche’ non lo formatti meglio???? sarebbe bello se il testo apparisse subito a fianco della colonna di sinistra, anziche’ dover scendere molto in basso.

    per il resto sono senza parole.

  397. alex321 ha detto:

    Perchè è un testo troppo lungo per andare sulla colonna sinistra…

  398. alex321 ha detto:

    Perchè è un testo troppo lungo per andare sulla colonna sinistra…

  399. utente anonimo ha detto:

    questo post è finito su indymedia, oggi l’ho scoperto: http://italy.indymedia.org/news/2006/04/1048951.php
    Non so chi l’ha pubblicato (non io ecco).
    Una tua lettrice 😉

  400. utente anonimo ha detto:

    questo post è finito su indymedia, oggi l’ho scoperto: http://italy.indymedia.org/news/2006/04/1048951.php
    Non so chi l’ha pubblicato (non io ecco).
    Una tua lettrice 😉

  401. perlasmarrita ha detto:

    Io, come al solito arrivo sempre abbondantemente in ritardo.
    Credo come la maggior parte sono rimasta annichilita. Ma fino a un certo punto.
    Io abito in Calabria, in una zona di notevole valore ambientale, al limitare di un parco naturalistico.. bene, anzi male. Malissimo.
    Qualche anno fa hanno scoperto che la criminalità locale, in combutta con alcuni industrialotti del nord, stoccavano rifiuti tossici (chimici e sanitari) e sotto forma di grandi barili venivano depositati in fondo al lago.
    Presumo sia stata un’attività breve nel tempo, scoperta tempestivamente poichè non ci sono registrazioni di particolari aumenti di malattie nel circondario.. Oppure nn ne sappiamo nulla.
    In ogni caso la zona è stata bonificata in tempi brevi…
    Chissà, a volte penso che il meridione sia una grande enorme discarica…. e non ne sappiamo nulla!
    Grazie Alex per questo post. E grazie a Dodo che me l’ha fatto conoscere.

  402. Tavorminha ha detto:

    passo da te su consiglio di marcella.
    La trstimonianza è agghiacciante, davvero.
    Non so che dire, per non dire banalità sto zitto.
    Perchè certe cose sono incommentabili.
    Grazie delle informazioni
    apresto

  403. Tavorminha ha detto:

    passo da te su consiglio di marcella.
    La trstimonianza è agghiacciante, davvero.
    Non so che dire, per non dire banalità sto zitto.
    Perchè certe cose sono incommentabili.
    Grazie delle informazioni
    apresto

  404. utente anonimo ha detto:

    Caro alex., mi impegno a postare il tuo intervento sul forum http://www.larosadiversailles.it , sulla mailing listdella CVX, della LMS e del MEg e sulla mailing list della cvx di Cagliari
    Anna de magistris
    futura oncologa pediatra cagliaritana

  405. utente anonimo ha detto:

    Nel mio piccolo ho cercato anch’io di segnalare questa lettura.

  406. utente anonimo ha detto:

    Nel mio piccolo ho cercato anch’io di segnalare questa lettura.

  407. 0sere ha detto:

    Vi ricordate del ’68? Io non c’ero, ma ne ho sentito parlare… problemi ben diversi da quelli di cui stiamo dibattendo, ma i ragazzi del ’68 ci hano creduto e si sono fatti sentire… cosa c’entra? Propongo di fissare una data, coinvolgere più gente possibile e scendere in piazza. E’ ARRIVATO IL MOMENTO DI FARCI SENTIRE: LA SITUAZIONE ATTUALE E’ INSOSTENIBILE… e continua a peggiorare. DICIAMO BASTA!

  408. utente anonimo ha detto:

    Alex scrivo solo che anche io non ne posso più di questa Italia, questa Italia fatta di schifezze come questa…

  409. utente anonimo ha detto:

    Alex scrivo solo che anche io non ne posso più di questa Italia, questa Italia fatta di schifezze come questa…

  410. ProfumoLavanda ha detto:

    Fiumi di Munnezza..[..] Come muore la mia terra. Un anno dopo Ne è passata di acqua sotto i ponti (ed anche di guai), da quel 23 febbario 2006. Senza rifare tutta la storia, che trovate integralmente nel tag "discariche", questo post serve a dare spiegaz [..]

  411. TheRounders ha detto:

    Mi permetto di linkare questo articolo nel mio ultimo post…spero di aver fatto cosa gradita!

  412. TheRounders ha detto:

    Grappoli di veleni[..] La Puglia dei veleni di Gigi Riva Inchiesta sulla regione a più alta concentrazione tossica. Fra Taranto e Brindisi gli impianti che producono il 30 per cento della diossina in Italia e 36 milioni di tonnellate di gas. È qui il buco nero [..]

  413. TheRounders ha detto:

    Grappoli di veleni[..] La Puglia dei veleni di Gigi Riva Inchiesta sulla regione a più alta concentrazione tossica. Fra Taranto e Brindisi gli impianti che producono il 30 per cento della diossina in Italia e 36 milioni di tonnellate di gas. È qui il buco nero [..]

  414. umader ha detto:

    Le vie infinite dei rifiuti[..] Alessandro Iacuelli – Editore Lulu 2007. Tutto ebbe inizio da questo post. Il blogger Alex321, dopo questo sfogo, dopo faticosi e lunghi mesi di indagini, studi, esplorazioni in loco, porta finalmente alla luce un libro d’ inchiesta dai toni drammati [..]

  415. utente anonimo ha detto:

    dall’australia
    ci deve essere una soluzione, anche se difficile, che serve vivere con la paura vedere persone impazzire e morire, ci deve essere una soluzione, e deve essere globale, forse costiture una Global association per tutte le cause perse e trasformarle in cause vincenti, sto vedendo troppe persone che lottano per una giusta causa e perdono perche’ sono piccoli ci deve essere una soluzione ma deve esssere globale, uniti e piu’ forti contro tutte le ingiustizie di questo piccolo pianeta.
    Bravi, buona fortuna

  416. utente anonimo ha detto:

    Qui in Australia le cose non vanno meglio, la differenza e che uccidono con il sorriso sullelabbra, i bambini vengono uccisi ogni giorno con il permesso del dipartimento dell’infanzia, e’ su tutti i giorni, sulla televisione, l’ultimna una bambinadi 7 anni morta dopo 4 anni di agonie e 4 anni di continue denuncie del caso ai DOCs che non hanno mosso un dito, credetemi, e un inferno dappertutto.

  417. utente anonimo ha detto:

    Qui in Australia le cose non vanno meglio, la differenza e che uccidono con il sorriso sullelabbra, i bambini vengono uccisi ogni giorno con il permesso del dipartimento dell’infanzia, e’ su tutti i giorni, sulla televisione, l’ultimna una bambinadi 7 anni morta dopo 4 anni di agonie e 4 anni di continue denuncie del caso ai DOCs che non hanno mosso un dito, credetemi, e un inferno dappertutto.

  418. utente anonimo ha detto:

    Come si muore di tumore[..] “Era il 31 agosto 2004, quando il dott. Alfredo Mazza, ricercatore in Fisiologia Clinica del CNR, riusc

  419. utente anonimo ha detto:

    Come si muore di tumore[..] “Era il 31 agosto 2004, quando il dott. Alfredo Mazza, ricercatore in Fisiologia Clinica del CNR, riusc

  420. Louisplinder ha detto:

    Qui Casale Monferrato.
    Situazione migliorata.
    Cioè:
    Mesotelioma pleurici ancora per trent’anni, un lutto per famiglia assicurato.

  421. fraba ha detto:

    Pianura, quartiere di Napoli, Italia.[..] Più tardi proverò a postare alcune impressioni su quanto sta accadendo in queste ultime ore e su come, ancora una volta, si sta defocalizzando l’attenzione sulla vera essenza e sulle reali dimensioni di una tragedia che oltrepassa e [..]

  422. utente anonimo ha detto:

    Caro Alex, ti scrivo dall’Australia, grazie per il tuo lavoro, ho pubblicato i tuoi video sul mio blog http://www.soluzioneemergenzarifiuti.blog.kataweb.it/

    Ti invito a dare un’occhiata alla mia proposta “SOLUZIONE EMERGENZA Scenario realistico, cosa fare subito!!!!!”
    ti ci vorranno pochi secondi per capire se e’ valida o no. Sarei onorato di ricevere un tuo commento a riguardo.
    Grazie
    Massimiliano Sataky

  423. utente anonimo ha detto:

    Caro Alex, ti scrivo dall’Australia, grazie per il tuo lavoro, ho pubblicato i tuoi video sul mio blog http://www.soluzioneemergenzarifiuti.blog.kataweb.it/

    Ti invito a dare un’occhiata alla mia proposta “SOLUZIONE EMERGENZA Scenario realistico, cosa fare subito!!!!!”
    ti ci vorranno pochi secondi per capire se e’ valida o no. Sarei onorato di ricevere un tuo commento a riguardo.
    Grazie
    Massimiliano Sataky

  424. mangiabambini ha detto:

    Ho letto il tuo post e devo dire che quello che dici è tutto vero. Posso dirlo perché io sto combattendo contro un linfoma da due anni e ti posso assicurare che al policlinico si vedono casi nuovi ogni giorno, letteralmente!
    Però vorrei riportare un paio di aneddoti, derivanti dalla mia esperienza personale.

    Aprile 2007. Mi reco al centro Aktis di Marano per fare un’esame sullo stato delle ossa dopo l’autotrapianto. Mentre mi preparo per iniziare questa sorta di radiografia, il medico comincia a chiedermi se sapessi quali potessero essere le cause della malattia. Nonostante mi sia fatto una mini-cultura sui fattori di rischio del linfoma in Campania, rispondo evasivamente (perché la versione ufficiale è che non si sa cosa provochi il linfoma), per vedere cosa mi avrebbe detto lui. Dopo avermi confidato di essere anche un ricercatore del Pascale, mi dice che i loro studi – nonostante fossero provvisori – confermavano che l’insorgenza di linfomi era maggiore in quelle zone più vicine a fonti elettromagnetiche (ripetitori radio-TV, telefonia mobile, etc…) e che i soggetti più colpiti facevano parte di quelle categorie professionali che abusavano del cellulare. Niente di troppo trascendentale, se non fosse che il medico mi “assicurò” che le loro ricerche (che non riguardano solo l’incidenza di tumori, ma anche quelle patologie causate da modifiche genetiche – come la celiachia, di cui si nota un’insorgenza anomala nell’età adulta in alcune zone dove si consuma un certo tipo di farine trattate in maniera poco ortodossa) non sarebbero mai state prese in considerazione per non intralciare gli interessi di qualche impresa.

    Marzo 2008. Durante le chemio, conosco una ragazza (anche lei in terapia) che fa le analisi chimiche dei prodotti alimentari per conto del Ministero della Sanità. E che era solita ripetere che le notizie sulla mozzarella alla diossina fossero “inesatte” e che la percentuale di prodotti contaminati nonché di diossina presente fossero maggiori di quelli che ci hanno detto.

    La nostra terra ci sta uccidendo e la colpa è anche di anni di omertà davanti al continuo scavalcamento delle leggi, colpa di una mentalità che troppo tardi si è accorta che “dimane pago ‘e diebbete, e oggi faccio ‘o rre” val bene solo come ritornello di una canzone popolare. E il bello è che non potrò mai dire (e come me, molti altri) se il mio linfoma fa parte di quella percentuale di casi della “media nazionale” o se per caso è colpa della fame di profitto di qualcuno. Perché se fumo o bevo o faccio una dieta totalmente squlibrata, so quello che rischio; ma è una mia scelta! Ma in questo caso, nessuno mi (ci) ha dato la possibilità di scegliere.

  425. mangiabambini ha detto:

    Ho letto il tuo post e devo dire che quello che dici è tutto vero. Posso dirlo perché io sto combattendo contro un linfoma da due anni e ti posso assicurare che al policlinico si vedono casi nuovi ogni giorno, letteralmente!
    Però vorrei riportare un paio di aneddoti, derivanti dalla mia esperienza personale.

    Aprile 2007. Mi reco al centro Aktis di Marano per fare un’esame sullo stato delle ossa dopo l’autotrapianto. Mentre mi preparo per iniziare questa sorta di radiografia, il medico comincia a chiedermi se sapessi quali potessero essere le cause della malattia. Nonostante mi sia fatto una mini-cultura sui fattori di rischio del linfoma in Campania, rispondo evasivamente (perché la versione ufficiale è che non si sa cosa provochi il linfoma), per vedere cosa mi avrebbe detto lui. Dopo avermi confidato di essere anche un ricercatore del Pascale, mi dice che i loro studi – nonostante fossero provvisori – confermavano che l’insorgenza di linfomi era maggiore in quelle zone più vicine a fonti elettromagnetiche (ripetitori radio-TV, telefonia mobile, etc…) e che i soggetti più colpiti facevano parte di quelle categorie professionali che abusavano del cellulare. Niente di troppo trascendentale, se non fosse che il medico mi “assicurò” che le loro ricerche (che non riguardano solo l’incidenza di tumori, ma anche quelle patologie causate da modifiche genetiche – come la celiachia, di cui si nota un’insorgenza anomala nell’età adulta in alcune zone dove si consuma un certo tipo di farine trattate in maniera poco ortodossa) non sarebbero mai state prese in considerazione per non intralciare gli interessi di qualche impresa.

    Marzo 2008. Durante le chemio, conosco una ragazza (anche lei in terapia) che fa le analisi chimiche dei prodotti alimentari per conto del Ministero della Sanità. E che era solita ripetere che le notizie sulla mozzarella alla diossina fossero “inesatte” e che la percentuale di prodotti contaminati nonché di diossina presente fossero maggiori di quelli che ci hanno detto.

    La nostra terra ci sta uccidendo e la colpa è anche di anni di omertà davanti al continuo scavalcamento delle leggi, colpa di una mentalità che troppo tardi si è accorta che “dimane pago ‘e diebbete, e oggi faccio ‘o rre” val bene solo come ritornello di una canzone popolare. E il bello è che non potrò mai dire (e come me, molti altri) se il mio linfoma fa parte di quella percentuale di casi della “media nazionale” o se per caso è colpa della fame di profitto di qualcuno. Perché se fumo o bevo o faccio una dieta totalmente squlibrata, so quello che rischio; ma è una mia scelta! Ma in questo caso, nessuno mi (ci) ha dato la possibilità di scegliere.

  426. mangiabambini ha detto:

    http://mangi[..] non si smetta di parlarne [Alex321 ha scritto questo post qui. Lo riporto per intero e soprattutto rinnovo l’invito di Alex321 a farlo girare con link, e-mail, e quanto la tecnologia metta a disposizione.] .: Come muore la mia terra (post incazzato n [..]

  427. utente anonimo ha detto:

    Ciao Alex, ascolta supponiamo che in qualche modo si riuscisse ad evitare l’abbandono incontrollato di rifiuti (tutti) pericolosi e non pericolosi. Diciamo che si riuscisse a congelare la situazione di devastazione attuale.
    Immagino che sai quanti soldi ci vorrebbero per bonificare (caratterizzare, proggettare, bonificare) le area contaminate: almeno due finanziarie italiane.
    Allora mi chiedo e ti chiedo di che stiamo parlando? . La situazione è veramente grave, grave, grave. CHe idea ti sei fatto? Troppi soldi ci vogliono, chi li metterà?

    Gio

  428. utente anonimo ha detto:

    Ciao Alex, ascolta supponiamo che in qualche modo si riuscisse ad evitare l’abbandono incontrollato di rifiuti (tutti) pericolosi e non pericolosi. Diciamo che si riuscisse a congelare la situazione di devastazione attuale.
    Immagino che sai quanti soldi ci vorrebbero per bonificare (caratterizzare, proggettare, bonificare) le area contaminate: almeno due finanziarie italiane.
    Allora mi chiedo e ti chiedo di che stiamo parlando? . La situazione è veramente grave, grave, grave. CHe idea ti sei fatto? Troppi soldi ci vogliono, chi li metterà?

    Gio

  429. alex321 ha detto:

    Gio, quei soldi, come racconto nel libro, sono stati già messi, tante e tante volte. E puntualmente qualcuno se li mangia, e le bonifiche non si fanno…

  430. alex321 ha detto:

    Gio, quei soldi, come racconto nel libro, sono stati già messi, tante e tante volte. E puntualmente qualcuno se li mangia, e le bonifiche non si fanno…

  431. utente anonimo ha detto:

    Ciao Alex, ho comprato entrambi i libri. Il primo è quello che mi ha colpito di più, il secondo letto il primo non è stato per me una novità.
    Lascia perdere il passato, partiamo da oggi, chi li mette i soldi tanti soldi?
    CHi li gestirebbe, ancora il Commissariato Bonifiche?
    E poi sei riuscito a capire se c’è un effettivo rischio per la salute umana? Io ancora no.
    Una gran confusione.

  432. utente anonimo ha detto:

    Ciao Alex, ho comprato entrambi i libri. Il primo è quello che mi ha colpito di più, il secondo letto il primo non è stato per me una novità.
    Lascia perdere il passato, partiamo da oggi, chi li mette i soldi tanti soldi?
    CHi li gestirebbe, ancora il Commissariato Bonifiche?
    E poi sei riuscito a capire se c’è un effettivo rischio per la salute umana? Io ancora no.
    Una gran confusione.

  433. storie ha detto:

    se ancora c’è qualcuno che rispetto al problema emergenza rifiuti si sente confuso….beh….direi che non c’è speranza.

    i soldi per le bonifiche, che siano stati messi già 10 o 100 volte o meno, non sono la soluzione dle problema. E’ chiaro: se nn si risolve il problema principale, hai voglia di metterci soldi per le bonifiche che poi vengono inghiottiti senza nulla fare.

    Del resto, c’è gente che crede che tutto sia risolto, come fa credere il cavaliere…

  434. storie ha detto:

    se ancora c’è qualcuno che rispetto al problema emergenza rifiuti si sente confuso….beh….direi che non c’è speranza.

    i soldi per le bonifiche, che siano stati messi già 10 o 100 volte o meno, non sono la soluzione dle problema. E’ chiaro: se nn si risolve il problema principale, hai voglia di metterci soldi per le bonifiche che poi vengono inghiottiti senza nulla fare.

    Del resto, c’è gente che crede che tutto sia risolto, come fa credere il cavaliere…

  435. utente anonimo ha detto:

    Come si muore di tumore in Campania[..] “Era il 31 agosto 2004, quando il dott. Alfredo Mazza, ricercatore in Fisiologia Clinica del CNR, riuscì a pubblicare sulla prestigiosa rivista “The Lancet Oncology” il suo studio, considerato agghiacciante da tutti gli oncologi anglosassoni. In Italia, invece, salvo qualche… [..]

  436. utente anonimo ha detto:

    Come si muore di tumore in Campania[..] “Era il 31 agosto 2004, quando il dott. Alfredo Mazza, ricercatore in Fisiologia Clinica del CNR, riuscì a pubblicare sulla prestigiosa rivista “The Lancet Oncology” il suo studio, considerato agghiacciante da tutti gli oncologi anglosassoni. In Italia, invece, salvo qualche… [..]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...