.: Più ombre che luci sul Wsis di Tunisi :.

Aggiornamento: Julysan è di nuovo tra noi. Giustizia è fatta.
 
La sessione finale del Summit Mondiale sulla Società dell’Informazione, convocato dalle Nazioni Unite a Tunisi, si è concluso con un nulla di fatto sul tema della governance della Rete, e con l’amaro in bocca per i paladini dei Diritti umani e dei Diritti all’informazione e alla comunicazione. Il paradosso di tenere un simile vertice in Tunisia, dove vigono la censura e la dura repressione per i reati d’opinione, ha decisamente oscurato i risultati del Summit promosso dall’Onu…
All’appuntamento di Tunisi è emersa, infine, la questione più spinosa: la censura in Internet e la negazione della libertà di espressione.
L’Italia ha proposto una Carta dei diritti di Internet che garantisca a tutti i cittadini del globo i diritti fondamentali nell’uso delle nuove tecnologie: dal diritto alla privacy al diritto all’accesso, dal diritto di espressione e alle informazioni e alla conoscenza. Tuttavia questi buoni propositi hanno lasciato a molti osservatori l’amaro in bocca, in una Tunisi ospite del Wsis, blindata, dove Reporters sans Frontiéres ha denunciato censura, botte ai giornalisti; in una Tunisi dove i militanti tunisini per i diritti umani (compresi magistrati, avvocati, giornalisti) erano in sciopero della fame dal 18 ottobre scorso. In paesi come la Tunisia dove è praticata frequentemente la censura, con telefonini irraggiungibili, mailbox disattivate, Blog di riferimento oscurati, non è stato facile riaffermare il diritto di "cercare, ricevere e divulgare informazioni e idee in qualunque modo e indipendentemente da qualsiasi frontiera". In Tunisia, infatti, non solo è attiva la censura, fenomeno frequente in altre aree del mondo (la Cina pratica da sempre la censura), ma il paese è tristemente noto per il caso di un blogger dissidente morto nelle carceri governative e per i numerosi casi di blogger tuttora incarcerati e sottoposti a torture, a causa di discutibili reati di opinione.
Fonte: VnuNet
Ricorderemo il Forum di Tunisi non solo per il Pc a manovella di Negroponte, ma anche per la repressione dei cybernauti tunisini, per la censura e per i pestaggi della polizia.
Per approfondire: ZeusNews.
 
Letture consigliate del giorno:
CryptoLife – "I veri geek non bevono caffe’ decaffeinato"
Corrente Alternata – "Deja-Vu"
Storie – "Perchè se ne parla tanto?"
 
Campagna di sensibilizzazione

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Vivere e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

32 risposte a .: Più ombre che luci sul Wsis di Tunisi :.

  1. baader ha detto:

    ribadisco e credo che tu sia in linea con me,che internet è un nuovo spazio di espressione,di propositività e di critica,quindi uno spazio libero.fin troppo per chi muove e fa parte di quella che marx chiamava sovrastruttura.quindi anche questo “luogo” deve essere controllato e perchè no,anche ripulito.
    e non parlo solo delle dinamiche violente che si abbattono a tunisi,ma anche di quelle repressive tutte occidentali e “democratiche” come il sequestro dei server di indymedia di poco tempo fa.

    ciao alex

  2. julysan ha detto:

    Oddea!! Cosa vedo!!
    Aiuto! L’avete fatto sul serio!
    Aspetta che.. strabuzzo gli occhi! Magari ho visto male! No no, c’è davvero!
    Sono.. sconcertata! Basita! Non ci credo! Ora.. ora.. collasso!

  3. carmen_asteria ha detto:

    io quelli al momento li risparmio comunque…me tapina!!

  4. evdea ha detto:

    Oddio dubbio lo metto prima o dopo del banner no tav?
    C’ho tutte le ossa rotte non e’ bello appollaiarsi su uno zerbino, fa freddo! E ho un vistoso bubbone verde senza piume al lato dx della capa… e fa maleeeee!
    Guarda sto in malattia… na cosa terribile pigliare un portone con un bel bigliettino non c’e’ che dire diritto in capa… ahia!

  5. ofelia71 ha detto:

    anch’io rivoglio julysan !!!!! :-))
    guarda nn mi parlare di vacanze, di viaggi… mi basterebbe andare a qualche chilometro da qui… sob. vedremo per natale se è possibile fare qualcosina…
    buona giornata cherie ! :-*

  6. Trasteverina ha detto:

    ….da brivido

    buona giornata!

  7. ThePacky ha detto:

    Concordo pienamente con baader, Indymedia e continuamente vittima di soprusi… che libertà è questa??????

  8. freedom75 ha detto:

    Buongiorno Ale!!!
    Lo ripeto: non so davvero cosa pensare, riguardo ai primi passi per tappare la bocca ai blogger…troppi dubbi mi circolano per la testa. Primo: le difficoltà oggettive. Controllare milioni di blog non è semplice. Secondo: internet è un canale che proclama la libertà, se ci fossero delle restrizioni, si muoverebbero un po’ tutti..aspetto ancora, per dare un giudizio serio.
    P.s.:grazie davvero per le parole di conforto, ma oggi va così…sarà la pioggia a farmi stare così in paranoia…
    ti bacio
    Stè

  9. Anyanka ha detto:

    Dubbiosa… anch’io!

  10. julysan ha detto:

    Ok. Ok… voi siete folli.. ehm.. senti da che pulpito!
    Prima che arrivi la gif animata (oltre al bannerino!).. devo ammettere che avete vinto! E sono rinsavita…
    Io sono testarda, ma voi pure, eh!
    Quindi:
    Toc toc, driiiiiiin!
    Voce fuori campo: è aperto, entrate pure.
    Permesso?
    Avanti! Prego…

    …vi avevo detto che stavo preparando una cosa, anzi due in realtà…quindi ecco la prima e qui la senconda! (n.b. se avete le casse accese non aprite le due pagine insieme altrimenti le melodie si sovrappongono)

    Non so se la sorpresa sarà gradita a tutti, ma tant’è!

  11. annadellaporta ha detto:

    sono contenta di averti regalato un sorriso!

  12. evdea ha detto:

    non mi fido sto curando il bubbone… io! Ahia!

  13. julysan ha detto:

    @vedea: non ti fidi? Che fai ancora fuori al freddo? Entra! Io lascio aperto, fai tu!

    p.s. non ho tolto la possibilità di commentare eh! E’ splinder che fino a qualche minuto fa faceva scherzi, ma ora mi pare si sia risolto l’inconveniente…

  14. storie ha detto:

    Bene!..brava julysan!.. certi ripensamenti sono la cosa piu saggia oltre che sana che si possa fare nella vita!!! parola di dama viola!!

    PS: sarà colpa della turbolenza ormonale ciclica femminile che alle volte ci lascia affondare po nel panico!?!? …?!?!?

    dcvdaldtg
    🙂

  15. julysan ha detto:

    @storie: 🙂 grazie! E poi io amo il viola!! hihhhhhh 😀 quindi non posso far altro che credere nelle parole della dama viola!

  16. Giotto40 ha detto:

    ti sei chiesto perche abbiano scelto proprio Tunisi come ospitante il summit? e perche la tunisia, invece di promuovare la propria immagine in modo piu positivo e piu riformista rispetto ai paesi del mondo arabo, abbia boicottato il summit?

  17. POESSE ha detto:

    ALEEE!!!Vecchia roccia,come stai?Io so un po’ assente causa pc sempre occupato,ma prima o poi torno sempre.Come gli incubi ricorrenti.;-)

  18. CompagnaSpa ha detto:

    Grazie del commento! E complimenti per il tempismo! 🙂

  19. julysan ha detto:

    Giustizia è fatta! Già! Lo ammetto.. avevate ragione.

    p.s. certo che possiamo farne un testo teatrale, diciamo che è nato anche in quest’ottica! E può esere inserito in un testo più ampio che nella mia testa è quello di cui già ti avevo accennato, intitolato “un giorno sarò ministro”!

    p.s. guarda che stamattina ho sorriso! 🙂

    un abbraccio!
    marcy

  20. Anyanka ha detto:

    Visto? Qui hanno tutti ragione… 😛

  21. julysan ha detto:

    ah! dimenticavo! Mi piace essere tornati alle vecchie abitudini!

  22. Loreanne ha detto:

    Eh già…Il forum di Tunisi non lascerà un ricordo memorabile. In positivo, perlomeno..
    A proposito di lentezze: è splinder o anche io ho avuto uno dei pc a manovella di Negroponte?

  23. Anyanka ha detto:

    Spiacente ma sono di cattivo umore.:P
    Non è che Deviant mi dia delle soddisfazioni… è bello condividere qualcosa con gli altri… su splinder non si può!^____^
    Non è che sia molto contenta di tornare a fare la contabile… quindi… sì… che il lupo crepi!!!

    kiss

  24. julysan ha detto:

    Lo reciteresti, tu in prima persona, davvero? Bello! 🙂
    Comunque, chi scherza!? Manco io stavo dicendo tanto per! Se ne può fare un testo teatrale!

  25. julysan ha detto:

    Certo, se vuoi, ci lavoriamo! Ma in questo caso sei tu l’esperto e appassionato della materia teatrale, non io! Potrei esserti utile ugualmente?

  26. Giotto40 ha detto:

    Ma che è quell’uff???????

  27. julysan ha detto:

    Ok, ok, ne sono l’autrice non lo dimentico!
    Ah.. giusto a titolo informativo, volevo dirti che… ho deciso di postare il pezzo su ypsi! Alla fine non ho alcuna garanzia che quella certa gente lo legga sul blog, invece vorrei proprio che loro lo leggessero. Anche se non ne capiranno il senso, anche se rimarranno nella loro insensibilità e banalità. E anche se so che nessuno di loro commenterà argomentando in modo intelligente, anzi, in verità non commenteranno proprio! Ma voglio, come dire, sbattergli questo brano in faccia.
    cioè, sì, lo so, lo so che prima avevo chiuso perchè non volevo che leggessero, ma ora ho leggermente cambiato idea!
    Ehm.. non mi guardare così! Sono solo pazza!

    Comunque, visto che io sono l’autrice, collaboreremo. Dovrai solo dirmi da che parte si comincia e mi applicherò!
    Ricambio l’abbraccio!
    marcy

  28. Giotto40 ha detto:

    La mia giornata? Bene!
    Oggi scuola, biblioteca, caffe d’orzo con gentilini a merenda….

  29. dirkgently1 ha detto:

    Ciao. Grazie per il passaggio.

  30. MissOrchiDea ha detto:

    Interessante blog ricco di curiosità da non perdere e di pensieri interessanti, ti seguirò anch’io!!!
    Baci….. OrchiDea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...