Sfiducia

Oggi non ho molte cose che mi passano per la testa.
Ho dormito moltissimo: a letto presto e svegliato tardi (e ritardo al lavoro).
Oggi sono in quella tipica fase, che di solito dura una sola giornata per fortuna, in cui osservo il mondo con particolare sfiducia e con poche forze a disposizione.
Sarà la primavera, saranno gli eventi del mondo di questi giorni, sarà che non ne posso più di come sta evolvendo la società in questi anni, fatto sta che in questo momento non riesco a pensare che magari un giorno si potrebbe migliorare qualcosa.
Non ne posso più di sentire in giro (mi riferisco a giornali, TV, ecc. ecc.) stronzate nazionaliste di dubbio gusto e dubbia matrice, come ad esempio: "Terremoto nel Sud-Est asiatico. 3000 vittime, per fortuna nessun turista italiano".
Mi sono rotto di girare per i blog, e trovare che anche qui in italia, ad una settimana dalle elezioni, si è diffusa la moda dei blog elettorali, dei blog dei candidati, che poi ovviamente smetteranno di essere aggiornati dal primo giorno dopo la chiusura delle urne.
Sono stanco dell’individualismo imperante su tutti i fronti, del menefreghismo diffuso, dell’attenzione data solo ai dettagli frivoli ed inutili, del privilegiare la forma rispetto ai contenuti, di questo vuoto di idee silenzioso ed assordante, di questo trionfo della superficialità, della mercificazione e commercializzazione di tutto.
Ieri avevo più forze, oggi sono stanco e mi godo questo sole primaverile che batte su Roma.
Magari domani troverò di nuovo le forze (spesso è andata così).
Adesso è l’ora del caffè, della sigaretta, e…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Vivere e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Sfiducia

  1. utente anonimo ha detto:

    Il fatto che si incentri l’attenzione sui turisti fa girare le palle anke a me.
    Quanto al menefreghismo… ho visto una scena straziante oggi e me ne sono andata. Gelida, mi rompeva che fosse successo perchè mi ha causato un ritardo… ossia devo aspettare a domani per avere un responso.
    Mi faccio schifo, ma nn so che farci.
    Non ho una cazzo di empatia in questo momento.
    Mi metto a dormire, ho un’ora d sonno alle spalle e tanto stress.
    E cmq hai ragione tu, il mondo va a puttane.
    E che se li facciano i blog, tanto io a votare non ci vado.
    Saluto!

  2. dudu2004 ha detto:

    Mah che dire… è la vittoria della forma sui contenuti, del pensiero debole, e di tutte le cose effimere che inducono l’uomo a non pensare ma a subire…. la pubblicità!
    Pensa che nel mio comune per la prima volta faremo le elezioni del sindaco e per tutto il territorio la propaganda elettorale è incentrata sulle liste locali e non su quelle regionali… come a dire: che cazzo ce ne frega di chi ci governerà.

    saluti

  3. kymma ha detto:

    grazie per il benvenuto 🙂 by imma

  4. dudu2004 ha detto:

    a proposito ….ho finito or ora l’ultimo pezzo di casatiello….dovrò aspettare un anno prima di poterlo riassaggiare…
    questa è sfortuna!

  5. ofelia71 ha detto:

    sottoscrivo in pieno la tua parte sottolineata. e secondo me nn siamo solo 4 gatti a pensarla così… nn mi arrendo che nn ci possiamo veramente fare nulla !!!!! gaber alla fine di un monologo di cui nn ricordo il titolo, urlava a squarciagola ” parole e idee possono veramente cambiare il mondo !!!!” tutto sta a trovare IL MODO…
    questa botta di “ottimismo” mi viene di sicuro dal caffè che ho appena preso
    :-*

  6. julysan ha detto:

    In questo pianeta birichino
    voglio pensarla a modo mio
    ma per non esser buono e finto come voi
    dovrei uccidere tutti i miei eroi […]

    la mia generazione ha un trucco buono
    critica tutti per non criticar nessuno
    e fa rivoluzioni che non fanno male
    così che poi non cambi mai
    essere innocui insomma che sennò è volgare,
    puoi giudicare come sono se vuoi, ma lo sai..

    Afterhours- Baby Fiducia

  7. julysan ha detto:

    Purtroppo oggi alcune parole hanno lasciato anche nella mia bocca un sapore amaro e non me la sento di sporcare qualcosa anche qui scrivendo altro. Ti abbraccio solo.
    Marcella

  8. blogchance ha detto:

    Scusa l’intrusione. Certo che se quando sei stanco fai queste riflessioni, non so quando stai allegro.
    Ti presenti come un accanito caffeina-dipendente;ehm, che ci fa il Jack Daniels qui a latere? 😉
    Vabbò saluti, passerò più spesso, magari per suggerirti un titolo.
    (Avrei detto che l’occhio era di Crepet…)
    Fra

  9. blogchance ha detto:

    Non fraintendermi: “non so quando stai sveglio”= chapeau, complimenti, voce dal profondo.
    😉 fra

  10. laura48 ha detto:

    Caro Alex come non essere concorde con te? Provo le tue stesse sensazioni, che mi causano un fastidio profondo.

    Mi sa che conviene riempirci le tazze di caffè ristretto per buona parte della giornata:-)))

    A dopo

  11. artattack ha detto:

    è molto triste accorgerci di tutto questo e non riuscire a combinare nulla di sensato e di concreto per cambiare la situazione….siamo tutti un po’ scontenti, ma ci preoccupiamo poco di agire.io dico che la nostra generazione è nata senza nessuna prospettiva di azione.a volte ascolto dei sondaggi in tv sui giovani,una gran kazzata! tutti gli adulti approvano gli atteggiamenti,i comportamenti e la mentalità di noi povera generazione di “stallo”(come qualcuno mi ha suggerito)…altro plagio mentale,porca zozza! siamo sempre più strumentalizzati,e giustificati.ci siamo troppo dentro,e chiunque riesca a tirare un attimo la testa fuori,non lo fa quasi mai contemporaneamente a qualcun’altro…e se pure fosse non sapremmo organizzarci.io dico che il problema siamo noi.le ingiustizie e le cose che ti fanno girare le palle sono sempre esistite…in altri tempi c’era qualcuno in grado di combattere.
    ps:grazie per il tuo commento sul blog:) mi sento già un po’ meglio….cmq devo dire che il tuo non è proprio una palafitta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...