Non telefonatemi mentre lavoro… è rischioso

Se non fossi noto ed arcinoto per la mia scarsa diplomazia… credo che mi avrebberò già cacciato da qui.


Sto lavorando con calma e concentrazione (!!), quando all’improvviso…
Drriiiiiiiin. Driiiiiiiin Driiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiin
Chi sarà?
Allungo la mano verso il telefono e rispondo. L’istinto mi dice che oggi
fanculizzo qualcuno. Tanto per cambiare.
– Buongiorno Dottor Alex, sono R.M. reparto calcolo scientifico, ho bisogno del Suo aiuto!
– Mi dica…
(basta che si sbriga….)
– Mi si blocca la rx4640 in partenza e va sull’MP. Cosa devo fare, secondo Lei?
– Ehhhh???
(ma cazzo ne so… di cosa deve fare…)
– Si la rx4640, quella che usa anche lei…
Il tono della mia interlocutrice è in ogni caso gentile, educato e rispettoso, per
cui non posso fanculizzarla a freddo così: ho necessità di inventarmi qualcosa:
– Si è vero, la uso anche io… però a me non è successo mai…
– Ahia… e secondo lei cosa dovrei fare? O magari.. dovremmo fare..
– Scusi ma… lei *la sa usare* la rx4640, dottoressa R.M.?
– Sì sì, la uso quotidianamente… ma questo problema dell’MP non mi era mai capitato.
– Sul manuale c’è scritto qualcosa?
– No Dottor Alex… nulla…
– Uh. Perchè non prova a cercare su internet qualcosa sull’MP della rx4640?
– Beh… su internet dove?
– Che le devo dire dottoressa… provi con google… (tono che diventa *deciso* nel momento in cui pronuncio la parola “google”)
– Ma dottore… mi manda a fangoogle così?
(ah! Vedo che la dottoressa ha capito l’antifona…)
– Beh scusi eh, ma è un problema che a me non è mai capitato… per cui non so
cosa dirle, poi sa avrei varie cose da fare…
– Va bene provo con google. Se trovo qualcosa… se le va potremmo parlarne
più tardi… anche di persona (risatina) sa così magari se domani le capitasse…
(ah, la dott.ssa R.M. vuol scherzare con il fuoco… ora ci penso io, tanto ho
inquadrato il personaggio! Via libera! Suono la carica!)
– Che le devo dire dottoressa, al limite dopo pranzo possiamo parlarne mentre
prendiamo un caffè.
– Dottor Ale!! Io *non* bevo caffè!!!
– Ah no? (uhm…) beh allora ne parliamo mentre fumiamo una sigaretta…
– Dottor Ale!! Io *non* fumo!!!
– Ah no? (uhm…).. beh possiamo parlarne in corridoio, tanto la riconoscerò dai
capelli bruni.
– Dottor Ale!! Ma non si ricorda di me? Io sono bionda, *non* sono bruna (sottile punta di vanità nella voce)
– Ah no? (uhm…) va bene, la riconoscerò dagli occhiali!
– Dottor Ale!! Ma io *non* porto occhiali!
– Ah no? (uhm…) E come mai?
– Beh avrei 10 decimi a ciascun occhio eh…. (altra punta di vanità)
– Ah! Senta dottoressa R.M…. (perfetto! scacco matto alla prossima mossa)
– Mi dica, Dottore…
– Ha mai pensato che ci potrebbero essere elevate probabilità che lei *non* sia il mio tipo??
– Ehhh?!?!?!?!?! Che dic..
– Sì, ha capito bene. Arrivederci e buona fortuna con *google*.
Click.


















































Annunci
Questa voce è stata pubblicata in storie e storielle. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Non telefonatemi mentre lavoro… è rischioso

  1. blackmilk ha detto:

    che divertimento -.-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...